800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Come assumere Aloe senza conservanti, senza miele, senza distillato?

  3 mesi fa


Come assumere Aloe senza conservanti, senza miele, senza distillato?

Scopri come usufruire al meglio delle proprietà curative dell'Aloe

Diversi sono i problemi che affliggono gli amanti dell'Aloe o chi vorrebbe iniziare ad assumerla, tra questi, la presenza di miele, di conservanti, di additivi o della parte alcolica presente all'interno dei vari preparati.

Sempre più persone hanno l'esigenza di assumere Aloe senza miele o dolcificanti e allo stesso tempo evitarne lo sgradevole gusto amaro, mentre alcune non possono assumere la parte alcolica presente all'interno dei vari preparati ed altre ancora sono particolarmente attente alla formulazione del prodotto e quindi desiderano l'Aloe che non abbia conservanti, additivi e che possa durare a lungo mantenendo inalterati tutti i principi attivi.

Come si può risolvere questo problema e allo stesso tempo fornire un prodotto che non sia depotenziato dei suoi principi attivi? Tramite un particolare metodo di lavorazione dell'Aloe, stiamo parlando della disidratazione a freddo.

 

Indice dei contenuti:

In cosa consiste la disidratazione a freddo?

La disidratazione dei vegetali è uno dei metodi più antichi per la conservazione del cibo. Consiste nell'estrarre l'acqua dall'alimento, così facendo si esclude la possibilità di proliferazione di batteri e muffe e non è più necessaria la conservazione nel frigorifero. Attualmente è in forte riscoperta a causa del desiderio di avere tutto l'anno cibi con ottime qualità nutrizionali senza conservanti. 

Utilizzando questo metodo di lavorazione con l'Aloe Arborescens si ottengono enormi vantaggi poiché si riescono a mantenere inalterati tutti i principi attivi, garantendo la stessa efficacia del prodotto fresco ed una conservazione più lunga senza ricorrere a conservanti e additivi vari.

La disidratazione evita i problemi che si hanno con altri metodi di conservazione come ad esempio:

  • La sterilizzazione (utilizzo di alte temperature) distrugge una buona percentuale di principi attivi.
  • La pastorizzazione (utilizzo di medie temperature) consente una conservazione molto limitata (pochi giorni).
  • Le basse temperature che bloccano l'attività dei microrganismi ma riprende appena il prodotto torna a temperatura ambiente.
  • L'aggiunta di conservanti naturali, alterano le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del prodotto.

Quali problemi risolve il metodo di disidratazione a freddo dell'Aloe?

  • Assumi Aloe evitando la parte alcolica presente nei vari preparati.
  • Non hai la preoccupazione di assumere il miele o dolcificanti presenti nei vari preparati.
  • Non sei più obbligato ad assumere conservanti e additivi presenti nei vari preparati.
  • Non assumi aromi usati per mascherarne il gusto amaro che in molti casi ne peggiorano il sapore.

Quali vantaggi fornisce il metodo di disidratazione a freddo dell'Aloe?

Assumi solo Aloe pura al 100%

Assumi un estratto fatto con la foglia intera che ti permette di beneficiare dell'intero arsenale di elementi, oltre 300, presenti in tutta la foglia di Aloe e non solo dal gel interno.

Si tratta di elementi utili, importanti, essenziali per la tua salute come:

  • Enzimi
  • Vitamine
  • Proteine
  • Aminoacidi
  • Minerali
  • Oli
  • Monosaccaridi
  • Polisaccaridi

Conservazione più lunga in maniera completamente pura e naturale

La parte esterna della foglia (cuticola o buccia) contiene dei componenti dotati di straordinarie capacità fitoterapiche dalle proprietà disintossicanti, antibatteriche, antivirali, antitumorali ed antiossidanti.

Lasciare inutilizzato questo altissimo potenziale terapeutico sarebbe come commettere un delitto.

Qualsiasi tentativo di purificazione della foglia, come ad esempio eliminare la cuticola, sterilizzare o pastorizzare l'Aloe, non fa altro che depotenziare gli effetti del prodotto finito.

Quale forma assume l'Aloe lavorata con la disidratazione a freddo?

Il risultato che si ottiene è Aloe in polvere.

Ma come, Aloe in polvere? Si proprio così, Aloe in polvere.

Ora prenditi un istante per riflettere perché sappiamo ciò che stai pensando: “Ma come l'Aloe in polvere?  E' un sacrilegio, l'Aloe va assunta fresca altrimenti non posso beneficiare di tutti i principi attivi al suo interno”.

Che il preparato fresco sia migliore rispetto alla polvere è una convinzione errata di molte persone, dovuta puramente ad una "questione psicologica". Questa è una credenza che nel tempo si è radicata tra le persone.

Ci spieghiamo meglio, molti sono convinti che l'Aloe sotto forma di sciroppo sia migliore di quella in polvere, ma non è così per quello che hai appena letto ed è confermato anche da analisi comparative tra il prodotto fresco e quello in polvere.

Le analisi confermano che l'Aloe in polvere mantiene gli stessi principi attivi del preparato fresco appena fatto, quindi garantisce la stessa efficacia ma con una conservazione più lunga, senza ricorrere a conservanti e additivi vari. In più hai la certezza di assumere solo Aloe pura al 100%.

N.B. con la disidratazione si elimina solo e soltanto l'acqua dalla foglia e non i principi attivi.

Affinché tu possa beneficiare degli oltre 300 principi attivi presenti all'interno dell'Aloe è necessario assumere un prodotto fatto con l'intera foglia.

Padre Romano Zago afferma che: "L'Aloe la possiamo paragonare ad un'orchestra che con l'armonia di tutti i suoi elementi esegue sinfonie impeccabili. Togliere la buccia o utilizzare altri procedimenti al fine di eliminare presunte "sostanze nocive" non fa altro che snaturare e depotenziare gli effetti dell'Aloe. Se ad un'orchestra si tolgono uno o più elementi è ovvio che l'armonia non sarà più la stessa."

L'Aloe lavorata con il metodo di disidratazione a freddo offre vantaggi incomparabili; ti permette di usufruire di un estratto ricavato dall'intera foglia che conserva tutti i suoi principi attivi. Non più Aloe sterilizzata ad alte temperature, non più Aloe pastorizzata, non più Aloe essiccata all'estero e ricostituita in Italia con aggiunta di acqua e conservanti.

Finalmente la gioia di offrirti l'elisir di lunga vita, addio all'Aloe snaturata, modificata o depotenziata da processi produttivi scellerati, ed ecco la possibilità di usufruire del sacro graal.

Al tuo benessere!

Aloe Arborescens in Capsule

Integratore alimentare a base di aloe Arborescens

Le comode capsule vegetali permettono di assumere l'Aloe con praticità e anche quando ci si trova fuori casa. Tutti i benefici dell'Aloe Arborescens utilizzata nella ricetta di Padre Romano Zago in tasca a tua disposizione....

€ 27,00 € 22,95 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Ti consigliamo...


Siamo presenti sul mercato della prevenzione e benessere dal 1997 con prodotti a base di Aloe Arborescens e Carota distribuiti con i marchi Aloe-beta, Aloeplus ed AloeVet. Il nostro metodo di lavorazione “a freddo” dell’Aloe, denominato “metodo HDR” poiché proprio della nostra azienda,...
Leggi di più...

Dello stesso editore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come assumere Aloe senza conservanti, senza miele, senza distillato?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste