Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Anteprima Neonati Felici in Movimento LIBRO di Beverly Stokes

di Beverly Stokes 2 anni fa



Introduzione all’edizione italiana di Maderu Pincione, sulla guida per lo sviluppo motorio insieme al tuo bambino da 0 a 12 mesi.

La relazione e il contatto autentici nascono dalla nostra consapevolezza somatica, dalla nostra intima tranquillità e da quella apertura gioiosa dello stato naturale del neonato.

L’originalità di questo libro è nell’invito a osservare e rispecchiare con una pratica esperienziale i movimenti che il neonato compie nella sua crescita, proposti dall’autrice come se fossero passi e schemi di una danza. La danza della comunicazione corporea con il neonato, che diventa una modalità importante di comprensione del suo stato vitale, delle sue scoperte, del suo sviluppo evolutivo.


Gli schemi che caratterizzano gli stadi dello sviluppo, dettagliatamente descritti nel testo, mese dopo mese, costituiscono la base primitiva essenziale del linguaggio del corpo, su cui ognuno di noi costruisce la complessità del suo stile espressivo e posturale, così come i presupposti dello sviluppo psichico e cognitivo.

Se da un punto di vista medico o tradizionale l’osservazione dei movimenti dello sviluppo serve da diagnosi dello stato del neonato, o per la valutazione della sua crescita armoniosa, il nuovo punto di vista di Beverly Stokes consiste nella rivalutazione dell’esperienza somatica e umanistica.

Tale approccio vede nel coinvolgimento diretto dell’adulto che si relaziona con il bambino la condizione prioritaria per comprenderne e seguirne la crescita. Nel contempo, attivando il processo di embodiment 1 (incarnare, incorporare), si realizza un profondo percorso di consapevolezza corpo-mente che porta a riconoscere il movimento, imitarlo, sentirlo su di sé, attribuirgli un senso come gesto evolutivo. Questo ci conduce ad attingere al primordiale bagaglio di sensazioni ed emozioni, depositato nella memoria corporea, e a riflettere sul nostro attuale rapporto con elementi fondamentali quali lo spazio-tempo, la gravità e la capacità di affidarsi.

Molti adulti, infatti, hanno “perso” qualcosa durante lo sviluppo; queste piccole o grandi perdite, o il non aver completato tutte le fasi degli schemi motori di base, hanno forse tuttora un’influenza sul modo di muoversi, sul comportamento, sulla cognizione. Per esempio dagli anni Cinquanta del Novecento e purtroppo ancor oggi, si utilizza il girello prima di aver imparato a camminare da soli. Ora, e Beverly ce lo dimostra, ci si comincia a rendere conto che il girello non solo ritarda lo sviluppo motorio ma può avere conseguenze negative nell’equilibrio e nella coordinazione dei movimenti, nonché nella futura capacità di autosostegno da adulti.

Creare un legame comunicativo con il neonato attraverso la comprensione esperienziale della sua evoluzione in termini di movimento, vuol dire rafforzare il legame di sicurezza di cui il neonato ha assoluto bisogno. Anche nei disturbi generalizzati dello sviluppo il meccanismo di rispecchiamento si è dimostrato utile; in casi di autismo, per esempio è stato dimostrato che copiando gli stessi movimenti stereotipati dei bambini si sono aperti dei canali di comunicazione, che hanno dato luogo a un generale miglioramento delle funzioni.

 

Come operatore somatico nel lavoro cranio-sacrale con gli adulti, oggi riesco a comprendere quanto di insicurezza, ansia, problematiche di relazione e/o psicomotorie, ovvero i nostri problemi di adulti, derivino dalle nostre esperienze prenatali e quelle relative al primo anno di vita. Ho provato e riprovato gli esercizi proposti nel libro, senza avere un neonato con cui confrontarmi. Questo ha fatto riemergere memorie della mia prima infanzia, dei giochi con le diverse superfici del suolo (pavimenti di marmo, tappeti), insieme alle sensazioni di frustrazione e inibizione dovute alle storie dell’album di famiglia. Sento che attraverso i movimenti dell’esercizio riesco a contattare e ad accogliere il mio bambino interiore, perché nel mio stesso corpo, nella capacità di regolarsi, tra il ritmo del respiro e la modulazione della tensione, c’è la potenzialità del prendermi cura.

Norma, agosto 2011

Maderu Pincione

Ti consigliamo...


Beverly Stokes, analista del movimento ed educatrice somatico-motoria, è la fondatrice/direttrice del Center for Experiential Learning, istituito nel 1985. è ritenuta la maggiore esperta nel campo dello sviluppo motorio infantile e della comunicazione non verbale con oltre vent'anni di...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Anteprima Neonati Felici in Movimento LIBRO di Beverly Stokes

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste