800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Anteprima - Esegesi Vol. 4 DVD - Il confine di Spacelandia

di Igor Sibaldi 2 anni fa


Anteprima - Esegesi Vol. 4 DVD - Il confine di Spacelandia

Il Quadrato e la Sfera...

Conoscete Flatlandia? È il Paese in cui abita il protagonista della novella intitolata appunto Flatland, scritta nel 1884 da Edwin Abbott Abbott, pedagogo, matematico e teologo britannico.

Quel Paese si chiama Flatlandia (da flat, che in inglese è «piatto») perché ha solo due dimensioni: nell'universo come lo si vede da lì, esistono soltanto figure piane, tutto è flat, anche le persone.

Il protagonista della novella, per esempio, è un Quadrato, il che tra l'altro significa che non gode di particolare considerazione nel suo Paese – dato che gli abitanti di Flatlandia sono tanto più intelligenti e stimati, quanto più numeroso è il numero dei loro lati; si è ritenuti dotti quando si è almeno esagoni, e ci si rassegna a contare pochissimo quando si è triangoli (come i soldati semplici, che a Flatlandia sono triangoli isosceli).

Eppure, al protagonista della novella di Abbott Abbott accade un evento straordinario: un giorno si imbatte in una sfera – cioè in un abitante di un altro universo, che invece di due dimensioni ne ha tre. E il nostro Quadrato riesce a vedere quella sfera proprio così com'è nell'universo tridimensionale: ovvero come un volume – mentre qualsiasi altro abitante di Flatlandia, guardando una sfera, avrebbe visto soltanto una circonferenza.

E sono sicuro che già questo vi suggerisce qualcosa. La Sfera diventa il maestro di conoscenza del nostro Quadrato, il quale all'inizio fa ovviamente una gran fatica a orientarsi nelle loro conversazioni, perché semplicemente non ha i concetti, le parole per comprendere la terza dimensione.

Poi, quando si è un po' abituato, il Quadrato domanda alla Sfera se possano esistere anche universi a quattro, cinque o più dimensioni; e la Sfera dapprima esclude categoricamente questa idea, ma poi, ripensandoci, ammette che sì, potrebbero esserci universi ulteriori, ma tiene a precisare che, per conoscerli, occorrerebbe un'illuminazione, un prodigioso incontro come quello capitato al Quadrato, e cose del genere non succedono spesso.

Già. Ma si noti che il Quadrato ha intuito le dimensioni ulteriori, mentre la sapiente Sfera non aveva mai osato pensarle.

E anche questo vi sta certamente suggerendo – o addirittura vi sta facendo ricordare qualche vostra sensazione molto personale.

Igor Sibaldi

Ti consigliamo...


Igor Sibaldi, nato a Milano (dove vive tuttora) nel 1957 da madre russa e padre toscano, è scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni. Ha pubblicato diversi romanzi presso Mondadori e curato l'edizione e la traduzione di numerosi classici della letteratura russa. ...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Anteprima - Esegesi Vol. 4 DVD - Il confine di Spacelandia

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste