800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Analisi Video-Psicofisiologica dei Livelli Energetici prima e dopo la musica a 432 Hz di Capitanata

di Capitanata 2 anni fa


Analisi Video-Psicofisiologica dei Livelli Energetici prima e dopo la musica a 432 Hz di Capitanata

Esperimento di monitoraggio della tensione muscolare e dei livelli di stress umano basato su micro-movimenti

Partecipanti: Rino Capitanata, Daniele Gullà, Marisa Pellizzon, Florentina Richeldi

Autore dell'articolo: Daniele Gullà

 

Premessa

Già Aristotele parlava di correlazione tra il movimento e il contenuto informativo e la vita degli oggetti biologici.

Questa correlazione include la connessione di attività locomotoria con lo stato mentale e fisiologico. Ivan Mikhailovich Sechenov nel suo lavoro “Riflessi cerebrali” pubblicato nel 1863, ha dichiarato che tutte le caratteristiche esterne di attività cerebrale possono manifestarsi come il movimento muscolare.

Questa dichiarazione illustra una correlazione tra il pensiero e il movimento muscolare. Charles Darwin nel suo libro “L'espressione delle emozioni nell'uomo e negli animali” pubblicato nel 1872 dichiarò che i riflessi rappresentano emozioni.

Conrad Lorenz, premio Nobel e biologo e fisiologo di spicco del XX secolo, nel suo libro “Aggressione” pubblicato nel 1966, ha dichiarato che la misurazione dell'intensità di riflessione del movimento, (frequenza e ampiezza) fornirebbe la misura dell'intensità dell’aggressione.

Esperimento con Musica 432 Hz suonata da Rino Capitanata

In una sperimentazione fatta dal vivo, la Musica 432 di Rino Capitanata ha modificato lo stato psicofisiologico dei soggetti, aumentando il livello di coerenza delle vibrazioni emesse rispetto allo stato iniziale – prima dell’ascolto a quello di misurazione dopo l’ascolto

In conformità a statistiche fatte in anni di ricerca e sperimentazioni, si può affermare che i risultati ottenuti con la Musica 432 di Rino Capitanata sono nettamente superiori ad altre tecniche usate per riportare in uno stato d’armonia e coerenza (musicoterapia con brani dove la normale intonazione standard è basata su un LA a 440 Hz).

“La musica è un sistema organizzato di vibrazioni. Il suono è una vibrazione e quando si comprendono i principi del suono, possiamo fare molto a livello scientifico”. (Dale Pond, Swiss Association of Free Energy, 1989).

Quando si passa da un suono ad un altro, in musica, si dice che abbiamo compiuto un salto di frequenza. Partendo da questo principio, per analogia, il passaggio da una frequenza non omogenea del campo energetico umano a una più omogenea e armonica, cioè ad una superiore frequenza vibrazionale è stata chiamata in questo materiale di ricerca “salto vibrazionale di frequenza” o Coerenza a “punto zero”.

(Per vedere le immagini ingrandite, cliccaci sopra)

“TRV technology” (Variable Resonance Camera)

Nonostante la diretta correlazione di stati emozionali e funzionali con i parametri di riflessione del movimento controllato, fino a tempi recenti non c'erano parametri quantitativi e informativi del movimento del corpo umano.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte dei ricercatori del moto fisiologia (NA Bernstein, Mira y Lopez), hanno studiato macro-mobilità del corpo umano, che rappresentava un sofisticato problema matematico. E' stato dimostrato che l'equilibrio verticale della testa umana è controllata dal sistema vestibolare ed è stata descritta da una funzione riflessa vestibolare. Equilibrio della testa umana controllata dal sistema vestibolare possono essere considerati anche come un caso particolare dell'attività locomotoria (micro-mobilità della testa).

Ci sono vantaggi di sull’analisi della micro-mobilità della testa e di altri tipi di reflessi che controllano la mobilità del corpo umano.

I movimenti della testa umana sono i movimenti più frequentemente ripetuti del corpo umano durante la vita. A due mesi di età un bambino comincia a posare con la testa. La posizione della testa verticale nei bambini più grandi e negli adulti è controllata dal sistema vestibolare. Questo include micromobilità continua (centinaia di micrometri diverse volte al secondo) della testa, arrestata solo quando la testa è inclinata verso un supporto.

Dal punto di vista fisico, le oscillazioni meccaniche della testa sono un processo vibrazionale, i cui parametri forniscono una correlazione quantitativa tra energia e mobilità dell’oggetto. Informazioni integrali sui parametri di mobilità della testa possono essere ottenuti utilizzando la tecnologia di analisi video TRV.

La tecnologia TRV (Telecamera a Risonanza Variabile) fornisce informazioni quantitative sui movimenti periodici di qualsiasi punto dell'oggetto ripreso. Nell'immagine primaria in pseudocolori, ogni punto rappresenta i parametri di mobilità in frequenza dell’oggetto. Come in altre immagini biomediche (ultrasuoni, NMR, IR, X-ray), TRV rappresenta una proprietà fisica specifica. Essa fornisce informazioni simili alle informazioni ottenute utilizzando punto per punto i metodi biomedici: EEG, GSR, ECG. Il modello fisico di analisi testa micro-mobilità basato sulla tecnologia TRV e leggi della termodinamica stato suggeriti come correlazione.

Questo modello introduce un nuovo termine, riflesso emotivo vestibolare o riflesso di energia vestibolare (VER).

Discussioni sui principi di Kinesiologia riscontrano che il coordinamento del movimento dipende dallo stato emotivo e dallo stato fisiologico. Il sistema è utilizzato soprattutto per problemi di sicurezza e antiterrorismo. Le persone in stati anormali (agitate o stressate) presentano una diversa colorazione nell’immagine video e devono essere fermate per ulteriori accertamenti.

Principi simili sono utilizzati in medicina.
La diagnosi precoce della maggior parte delle malattie è importante per il successo della terapia. La temperatura corporea è un parametro diagnostico comune. Temperatura del corpo aumenta nella maggior parte delle malattie (spesso, troppo tardi per una terapia efficace).

Il sistema vestibolare umano riceve informazioni da quasi tutte le parti del corpo. Questa informazione viene utilizzata per supportare l’equilibrio del corpo umano, e qualsiasi segnale significante disturba l'equilibrio stesso. Parametri di micro-mobilità della testa umana (frequenza), oltre alla temperatura corporea e HR, sono indicatori essenziali della salute umana.

La termoregolazione è un parametro integrale. Cambiamenti significativi portano conseguentemente a modificare la temperatura del corpo umano. Le funzionalità del cuore sono determinati da molti fattori. E 'abbastanza improbabile che HR e il ritmo cardiaco siano modificati nelle fasi precoci della malattia. In contrasto con HR e il ritmo cardiaco, la reazione del sistema vestibolare è rilevabile nelle fasi precoci della malattia.

Il semplice uso del sistema TRV può considerarsi un “indicatore” dello stato di salute e per diagnosticare disfunzioni vestibolari, malattie mentali, e vari patologie funzionali del sistema nervoso centrale. Possono essere valutati in tempo reale ed in modo oggettivo diversi parametri riguardanti: l’ansia, la tensione muscolare, lo stress, l’aggressività, l’equilibrio mentale, l’autostima, le inibizioni e il livello di sistema nervoso.

Lo stress

Il programma TRV consente di analizzare ragionevolmente lo stress o altri livelli di parametri, che sono importanti per regolare il controllo della salute mentale, comprese le precauzioni, la riabilitazione e la cura per gli stati di depressione. Il livello di stress è calcolato mediante la seguente equazione:

St - calcolato il livello di stress,
AL, i - somma ampiezza nella parte sinistra per "i" linea di oggetto,
AR, i - somma di ampiezza a destra per "i" linea di oggetto,
Amax, il valore massimo tra i-AL , i e AR, i,
FL, i - massima frequenza di pixel a sinistra per "i" linea di oggetto,
FR, i - massima frequenza di pixel a destra per "i" linea di oggetto,
Fmax, i - massimo valore compreso tra FL, io e FR, i,
n - numero di linee in oggetto.

L’algoritmo di equazione dello stress comprende diversi filtri, impostazioni e regolazioni configurabili nel sistema software.

Secondo l'equazione suggerita, il livello di stress dipende da micro-movimenti della parte sinistra e destra e la correlazione delle vibrazioni e del livello di stress più alto corrisponde con particolari stati di asimmetria delle vibrazioni.

Algoritmo video analisi

Tecnologia utilizzata per i Rilievi Energetico-Vibrazionali

Il principio alla base dell’Analizzatore d’Immagine è che tutto vibra, in modo visivamente per noi impercettibile, ma strumentalmente misurabile.

L’Analizzatore d’Immagine viene usato per monitorare le vibrazioni emesse, in stati normali o modificati di coscienza, dal cosiddetto Campo Energetico Umano (Human Energetic Field – HEF). Sullo schermo del PC un riquadro mostra l’immagine del soggetto con il suo spettro a falsi colori. Poi si vede il grafico corrispondente allo stato di partenza.

In seguito il software segnala, attraverso la variazione dei colori dell’immagine, un passaggio ad uno stato modificato di coscienza, arrivando certe volte fino alla totale scomparsa dell’immagine stessa o al suo viraggio verso un’unica tonalità di colore. La variazione dall’immagine iniziale multicolore a quella monocolore indica che le vibrazioni sono passate da un ampio spettro di frequenze ad uno spettro ristretto, indicando una situazione di coerenza. In un altro riquadro un grafico mostra che lo spettro, inizialmente ampio, si restringe spostandosi a sinistra, verso le frequenze più basse.

Concludendo, si può dire che lo spettro di frequenza rilevato cambia totalmente quando si entra in uno stato modificato di coscienza.

Tutti i parametri vengono analizzati e memorizzati istante per istante dal software della telecamera. Alla fine della sperimentazione si può disporre dei “report” relativi allo spettro delle vibrazioni, per dimostrare il grado di profondità dello stato meditativo e le fluttuazioni dell'intensità delle vibrazioni emesse.

Nelle immagini si nota una distribuzione orizzontale di righe colorate intorno agli oggetti vibranti (le righe rappresentano le singole frequenze ottenute applicando la FFT). Esse rappresentano, orizzontalmente, la distribuzione spettrale delle vibrazioni in una banda compresa tra 0,1 e 10 Hz secondo una scala in pseudo colori (mostrata sotto) che va dal viola al rosso. Le vibrazioni generate dal corpo umano normalmente variano in continuazione nei vari punti del corpo stesso sia in ampiezza sia in frequenza, anche in modo rapido.

Sullo schermo del PC un ampio riquadro mostra l’immagine della persona e attorno ad essa appaiono righe orizzontali di vari colori e lunghezze che rappresentano il risultato della FFT applicata alle vibrazioni rilevate. La frequenza delle vibrazioni viene visualizzata per mezzo del colore della riga stessa, secondo la scala di colore mostrata nell’immagine successiva. Un altro riquadro, in basso a sinistra sullo schermo del PC, mostra in tre grafici le caratteristiche spettrali.

  • Gli studi dello stato funzionale del corpo umano sono stati diretti verso il riconoscimento dello stato emotivo. Gli algoritmi di determinazione dello stato emotivo si basano su un apparato di statistica matematica, sui principi di coordinamento del movimento, sulla logica della psicologia comportamentale e su prove comparative.
  • Analisi spettrale di segnali di telecamera ad alta velocità (analisi di differenza - frame utilizzando fotogrammi adiacenti) dimostrano anche caratteristiche mentali e fisiologiche del paziente. Lo spettro (ampiezza e frequenza) viene misurato utilizzando in tempo reale la Fast Fourier Transform (FFT).

L'ampiezza della componente di bassa frequenza dello spettro di vibrazione per un paziente in normale stato mentale e fisiologico è diverse volte superiore a quella di un paziente in stato di allarme aggressivo o in stato patologico.

Il sistema è stato sviluppato militarmente ed è parte integrante del progetto governativo degli Stati Uniti d’America che si chiama F.A.S.T. (Future Attribute Screening Technology).

Spiegazioni Tecniche per facilitare la lettura delle immagini vibrazionali

Immagini convertite in scala a pseudo colori in relazione alla frequenza in HZ

Nelle immagini si nota una distribuzione orizzontale di righe colorate intorno agli oggetti vibranti (le righe rappresentano le singole frequenze ottenute con una FFT). Esse rappresentano in modo radiale orizzontalmente, la distribuzione spettrale delle vibrazioni in un range compreso tra 0,1 Hz e 10 Hz secondo una scala in pseudo colori (come mostrata sopra) che va dal viola al rosso.

La suddivisione della frequenza vibrazionale in corrispondenza del colore è all’incirca questa:

  • Viola = 0,1 – 1 Hz
  • Blu = 1 – 3 Hz
  • Azzurro = 4 Hz
  • Verde = 5 – 7 Hz
  • Giallo = 8 Hz
  • Arancione = 8,5 – 9 Hz
  • Rosso = 9 – 10 Hz

Una scala più precisa in relazione alle attività cerebrali dell’uomo è la seguente:

Physiological State Brain Waves, HzBody TRV, Hz Body Vibrations, related units
Sleep/Exhausted 1.5 - 5 (Delta) 0.3 - 1.0 15 - 51
Drowsy/Tired 5 - 9 (Theta) 1.0 - 1.8 51 - 92
Relaxed 9 - 15 (Alpha) 1.8 - 3.0 92 - 153
Excited/Working 15 - 40 (Beta) 3.0 - 8.0 153 – 408

  • Purple (viola) 0 - 30
  • Deep Blue (blu) 30 - 80
  • Light Blue (azzurro) 80 - 120
  • Green (verde) 120 - 180
  • Yellow (giallo) 180 - 220
  • Red (rosso) 220 – 255

Durante i test la proiezione delle vibrazioni intorno ai corpi è dinamica e subisce variazioni. Le variazioni di intensità (ampiezza) vengono rappresentate con una estensione delle righe in orizzontale verso l’esterno. Le variazioni di frequenza delle vibrazioni attraverso la modificazione dei colori dello spettro seguendo la scala pseudo-colorata di cui sopra.

Nei grafici sottostanti viene rappresentata in verde la curva spettrale nel dominio delle frequenze ed in rosso l’ampiezza. In una finestra associata alla frequenza si mostra anche la derivata dello spettro. Entrambi i grafici scorrono in real-time durante l’esperimento. Sotto un esempio delle curve spettrali visualizzate.

Fase dei Rilievi Vibrazionali con Telecamera TRV

Altri soggetti analizzati prima e dopo l'ascolto della musica

(clicca sopra alle immagini per ingrandirle)

Soggetto n. 3

Campo energetico vibrazionale prima dell’ascolto musicale

Campo energetico vibrazionale dopo l’ascolto musicale
alta coerenza, prevalente Theta, presenti frequenze Delta

Florentina Richeldi

Campo energetico vibrazionale prima dell'ascolto musicale

Campo energetico vibrazionale dopo l'ascolto musicale
maggiore coerenza prevalente Delta.

Energia di Punto Zero dopo "salto vibrazionale di frequenza"

Analisi Statistiche

I livelli di benessere psicofisico e i precursori di salute dei soggetti sono migliorati (colore rosso) rispetto alla fase iniziale prima dell'ascolto musicale (colore blu).

La media delle vibrazioni energetiche è aumentata innalzando il livello di energia nelle persone e favorendo uno stato di rilassamento e di benessere psicofisico

Ti consigliamo...


Rino Capitanata, da anni, approfondisce la musica come veicolo per la guarigione producendo cd e tenendo seminari con illustri personaggi del mondo della spiritualità. Ha composto musica per: Brian Weiss, Doreen Virtue, John Gray, Master Choa Kok Sui, Louise Hay, Deepak Chopra, Dr. Wayne W....
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Analisi Video-Psicofisiologica dei Livelli Energetici prima e dopo la musica a 432 Hz di Capitanata

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste