800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Quel Diabolico Sesso - Libro

Massimo G. Bucci




Prezzo: € 15,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 3 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 15 ore 39 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 23 Ottobre
  • Guadagna punti +30

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Sia nei rapporti di coppia, come anche nel contesto sociale, la donna è sempre stata considerata inferiore all'uomo. Inferiore come auto­revolezza, come detentrice di diritti e privilegi e come ruolo rivestito nella società.

La minacciosa condanna biblica emessa dal Creatore, di essere dominata dall'uomo, sembra non aver perso di attualità.

Il ruolo di protagonista è stato invece ricoperto dalla donna nella ses­sualità, essendo ritenuta responsabile di maliziose seduzioni che conducono l'uomo al peccato.

La storia ci ha fornito copiose testimo­nianze di come la donna, ritenuta causa del male, abbia provocato reazioni misogine e disprezzo sessuofobico, proprio da parte dell'uomo, incapace di sottrarsi alle sue lusinghe.

La religione cristiana, riportandosi ai testi biblici, al pensiero dei Padri della Chiesa e di gran parte della sua cultura teologica, non ha certo contribuito a riscattare rimmagine della donna, sottraendola ad una obsoleta ed impropria tradizione, e riconoscendole diritti e dignità.

Papa Francesco ha più volte affermato che occorre promuovere una "teologia della donna", affrontando problemi ormai ineludibili.

I tempi sembrano essere maturi.

Perché questa misoginia, questo atteggiamento di immotivata superiorità maschile e di velato disprezzo nei confronti della donna? Perché l'uomo è solito considerarla solo come strumento di piacere, facendola nel contempo oggetto di maltrattamenti, umiliazioni e crimini, rivelando solo fragilità emotiva ed immaturità? Perché la donna è sinonimo di sesso e, secondo l'enunciato dottrinale cattolico, anche di colpa e di peccato?

Per la Chiesa, il sesso è tabù, ma eludere i problemi non contribuisce certo a risolverli.

 

EditoreTerre Sommerse
Data pubblicazioneGennaio 2015
FormatoLibro - Pag 266 - 15x21
ISBN8869010156
EAN9788869010156
Lo trovi in#Sesso e spiritualità
MCR-NR 89537

Massimo G. Bucci è Medico e docente nell'Università di Roma "Tor Vergata", Massimo G. Bucci è autore di numerose pubblicazioni scientifiche, saggi ed opere di narrativa. Per Arion Edizioni ha dato alle stampe Sproloquio (2003) e Il fascino della solitudine (2004). Con Montedit ha pubblicato... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste