Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Quando la Vita Finisce

La sostenibilità morale dell’eutanasia

James Rachels




Prezzo: € 18,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 10 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 10 giorni
  • Guadagna punti +36

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Rivisto in data 06 Febbraio 2017 - Il volume, denominato Quando la Vita Finisce, stilato da James Rachels, fa parte della categoria Attualità e temi sociali, fa parte della sottocategoria Critica sociale. Redatto dalla casa editrice Sonda Edizioni e pubblicato in data Marzo 2007 , è in stato di "Disponibilità: 10 giorni". Questo libro costa € 18,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti
Uccidere è male. Ma perché è male e quali eccezioni possono darsi a tale divieto morale? In questo saggio James Rachels esamina le idee e le assunzioni che stanno alla base di una delle più importanti regole morali, quella che vieta di uccidere. L’uccisione di un essere umano solitamente è condannata, ma in alcuni casi l’etica medica permette alcune significative eccezioni. Esiste il mero vivere in senso biologico e l’avere una vita dotata di significato. E la deontologia medica considera una eutanasia attiva e una passiva. La distinzione tra esse, delineata nell’opera, è considerata cruciale e accettata da molti medici: l’idea secondo cui sia lecito, almeno in alcuni casi, sospendere la terapia, ma che non sia mai permesso intraprendere qualsiasi azione diretta per porre fine alle sofferenze del paziente, altro non è che l’eco di una tradizione culturale ormai discutibile.

Questo saggio affronta con una logica chiara e rigorosa questa tradizione, proponendo un’interessante alternativa filosofica. Aiutare a morire un paziente privo di speranze con un’iniezione letale o lasciarlo morire è moralmente indifferente, esattamente come, rovesciando i termini della questione, affogare con le nostre mani un bambino in una vasca da bagno o stare a guardarlo senza agire mentre annaspa e annega da sé. Si tratta sempre di uccisioni, e, in quanto tali, «sono moralmente equivalenti: o sono entrambe accettabili o non lo sono; stanno o cadono insieme».
EditoreSonda Edizioni
Data pubblicazioneMarzo 2007
FormatoLibro - Pag 262 - 13x21
Lo trovi in#Critica sociale

James Rachels è nato a Columbus, in Georgia, nel 1941. Si è laureato alla North Carolina State University nel 1967, dando inizio alla sua carriera universitaria. È diventato docente di filosofia alla University of Alabama, dove ha dedicato ventisei anni della sua vita all’insegnamento. É... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste