800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

L'uomo e il suo Divenire Secondo il Vedanta

René Guénon



(3 recensioni3 recensioni)


Prezzo: € 12,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 47 ore 3 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 22 Agosto
  • Guadagna punti +24

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Fra tutti i libri di Rene Guénon L'uomo e il suo divenire secondo il Védànta è forse quello che più di ogni altro mostra l'impalcatura del suo pensiero. Sottintendendo, naturalmente, che tale pensiero non pretende di inventare nulla, ma soltanto di esporre con la massima precisione un pensiero che da sempre è: la Tradizione primordiale, la cui dottrina, secondo Guénon, non traspare mai con altrettanta precisione come nel pensiero vedantico.

Ma che cos'è il Védànta? Una delle sei "visioni" (darshanà) che, secondo le più antiche testimonianze indiane, ci permettono di capire ciò che è. Tutte vere, ma ciascuna in rapporto a un certo livello della realtà.

Il più alto, che consente di inglobare in sé ogni altro, è appunto quello del Védànta, "il ramo più puramente metafisico di tali dottrine". Così si può dire che il Védànta è una sorta di dottrina suprema.

Nessuno ha saputo esporla in Occidente con l'evidenza assoluta che incontriamo in questo libro di Guénon. E nessuno ha saputo sgombrare il campo, con gesto altrettanto autorevole, dai numerosi, tipici equivoci occidentali intorno a tale dottrina, considerata da tanti una filosofia o una religione o "qualche cosa che partecipa più o meno dell'una o dell'altra", mentre non è in verità nulla di tutto questo.

Come scrisse Daumal: "Se Guénon parla del Veda, pensa il Veda, è il Veda". E perciò naturale che proprio in questo libro Guénon si soffermi sugli aspetti costitutivi, sulla composizione fondamentale dell'uomo, del mondo e della realtà extra-cosmica -. e a queste pagine occorre sempre tornare quando Guénon, in altre opere, applica le categorie qui delineate.

"Diremo dunque che l'essere umano, considerato nella sua interezza, comporta un certo insieme di possibilità che costituiscono la sua modalità corporea o grossolana, nonché una moltitudine di altre possibilità che, prolungandosi in diversi sensi di là da questa, costituiscono le sue modalità sottili: tutte queste possibilità riunite non rappresentano tuttavia che un solo e uno stesso grado dell'Esistenza universale.

Ne consegue che l'individualità umana è allo stesso tempo molto più e molto meno di quello che gli Occidentali di solito credono che sia: molto più, perché essi ne conoscono quasi soltanto la modalità corporea, che è un'infima parte delle sue possibilità; ma anche molto meno, perché questa individualità, lungi dal rappresentare realmente l'essere totale, non ne è che uno stato, fra una serie indefinita di altri stati, la cui stessa somma è ancora nulla rispetto alla personalità, che è l'essere vero, perché soltanto essa è il suo stato permanente e incondizionato, e soltanto questo può essere considerato assolutamente reale".

 

 

EditoreAdelphi
Data pubblicazioneDicembre 1992
FormatoLibro - Pag 171 - 15x23,5
Ultima ristampaSettembre 2011
Lo trovi in#Crescita spirituale #Percorsi di consapevolezza
René Guénon

René Jean-Marie-Joseph Guénon (Blois, 15 novembre 1886 – Il Cairo, 7 gennaio 1951) è stato uno scrittore francese. I suoi studi sono volti ad illustrare il patrimonio simbolico, rituale e metodologico delle tradizioni spirituali d'Oriente e d'Occidente. Ridefinendo la nozione di metafisica... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 3 recensioni

3
0
0
0
0

Recensione in evidenza


ALESSANDRO

Il più velato e il più...

Il più velato e il più difficile tra i manoscritti di Guenon, forse perché noi occidentali siamo parecchio a digiuno di filosofia induista et similia. Da leggere magari per ultimo, dopo una necessaria infarinatura sulle diverse branche dell'Induismo.

Le 3 recensioni più recenti


icona

ALESSANDRO

Il più velato e il più...

Il più velato e il più difficile tra i manoscritti di Guenon, forse perché noi occidentali siamo parecchio a digiuno di filosofia induista et similia. Da leggere magari per ultimo, dopo una necessaria infarinatura sulle diverse branche dell'Induismo.

(0 )

icona

Felice
Acquisto verificato

Guenon è stato l'unico 'occidentale' che...

Guenon è stato l'unico 'occidentale' che è riuscito a masticare, a comprendere in modo impressionante un corpus dottrinale, spirituale e complesso come quello delle scritture indiane, dell'India antica. Questo testo è l'evidente riconoscimento che l'autore sostanzia nei confronti di scritture ostiche e riesce nella difficilissima impresa di rendere l'esplicazione accessibile e comprensibile a tutti. Consigliato a chi volesse capire il Vedanta in modo chiaro, magari usando quest'opera come un'introduzione agli scritti veri e propri.

(0 )

icona

angela
Acquisto verificato

guenon è sempre una scoperta ed...

guenon è sempre una scoperta ed un accrescimento. fortuna che ora che ho poco tempo posso averlo a casa in poco tempo.

(0 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste