800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Simbolismo dei Tarocchi - Libro

Filosofia dell'occultismo nelle figure e nei numeri

Peter D. Ouspensky



(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo di listino: € 8,00
Prezzo: € 6,80
Risparmi: € 1,20 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 14 ore 27 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 26 Settembre
  • Guadagna punti +14

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Il sistema dei Tarocchi nel suo senso più ampio, più profondo e vario, sta nella stessa relazione alla metafisica ed alla mistica di quella nella quale un sistema numerale, decimale o altro, è in relazione con la matematica. Per destreggiarsi con i Tarocchi è necessario avere familiarità con le idee della cabala, dell'alchimia, della magia e dell'astrologia. Secondo l'opinione di molti autorevoli commentatori dei Tarocchi, essi sono un compendio e sintesi delle varie scienze ermetiche, o un tentativo verso tale sintesi.
P. D. Ouspensky

L'interesse di P. D. Ouspensky per i tarocchi risale ai primissimi anni del Novecento, e precede l'incontro con Gurdjieff.

Affascinato dalla misteriosa struttura delle carte, nel 1913 pubblica questo breve saggio in cui racconta, con stile poetico e immaginativo, la macchina filosofica rappresentata dai 22 arcani maggiori. Nell'interpretazione del filosofo russo, i tarocchi sono un vero e proprio "libro" di simbolismo ermetico che permette di accedere a un mondo più ampio e profondo.

La disposizione delle carte in forma di triangolo proposta da Ouspensky è la rappresentazione della relazione metafisica tra Dio, l'Uomo e l'Universo.

A prima vista, i Tarocchi sono un mazzo di carte, ma nel loro significato più profondo sono qualcosa di totalmente diverso. Essi sono un "libro" il cui contenuto filosofico e psicologico può essere letto in molli modi diversi. Darò un esempio di un'interpretazione filosofica del contenuto generale del Libro dei Tarocchi - questo è il loro titolo metafisico.
P. D. Ouspensky

Nella letteratura occulta o simbolica, vale a dire nella letteratura che si basa sul riconoscimento dell’esistenza di una conoscenza nascosta, troviamo un fenomeno di grande interesse.

Si tratta dei Tarocchi.

I Tarocchi sono un mazzo di carte ancora oggi usato nell’Europa meridionale per giocare e per predire il futuro. Non sono molto diverse dalle normali carte da gioco: queste, infatti, altro non sono che un mazzo di Tarocchi ridotto […].

Secondo una leggenda, i Tarocchi rappresentano un antico libro di geroglifici egizi, costituito da 78 tavolette giunte a noi miracolosamente […].

A prima vista, i Tarocchi sono un mazzo di carte, ma nel loro significato più profondo sono qualcosa di totalmente diverso. Essi sono un “libro” il cui contenuto filosofico e psicologico può essere letto in molti modi diversi. Darò un esempio di un’interpretazione filosofica del contenuto generale del Libro dei Tarocchi – questo è il loro titolo metafisico – che mostrerà facilmente al lettore come questo libro non possa essere stato inventato dai gitani illetterati del xiv secolo […].

Per quanto riguarda il loro scopo, sono una sorta di abaco filosofico.

  • Offrono la possibilità di specificare in varie forme grafiche (come i già citati triangolo, punto e quadrato) idee che sono difficili se non impossibili da esprimere in parole;
  • Sono uno strumento della mente, uno strumento che può servire ad allenare la capacità combinatoria delle associazioni mentali;
  • Sono un dispositivo per esercitare la mente, per abituarla a concetti nuovi e più profondi, per arrivare a pensare in un mondo di dimensioni più elevate, e per comprendere i simboli

Saggio introduttivo - Frammenti di un incontro sconosciuto

  • Prima parte
  • Seconda parte

Nota biografica

EditoreEdizioni Tlön
Data pubblicazioneGiugno 2017
FormatoLibro - Pag 144 - 11x15 cm
ISBN8899684443
EAN9788899684440
Lo trovi in#Simbolismo #Cartomanzia e pratiche divinatorie
MCR-NR 9788899684440

Leggere Ouspensky che legge i Tarocchi

Il breve testo sui Tarocchi, caro lettore, è una dimostrazione esemplare di tutto questo. L'incontro e la relazione con il Mistero della Verità - l'Altro — sono per essenza indefinibili. Sono da ricercare, sono da raccontare, sono frammentariamente dicibili, ma non sono definibili: non si possono codificare e misurare.

Basta vedere come Ouspensky affronta la questione dell'origine dei Tarocchi: si tratta di qualcosa che non si esaurisce in una derivazione storica puntuale.

Per continuare a leggere, clicca qui: > Leggere Ouspensky che legge i Tarocchi

Peter D. Ouspensky

P.D. Ouspensky, nacque a Mosca nel 1878. I suoi libri rivelarono la sua grandezza come matematico e pensatore e il suo vivo interesse per i problemi dell'esistenza umana. Dopo l'incontro con Gurdjieff nel 1915, concentrò il suo interesse sullo studio pratico dei metodi per lo sviluppo della... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


giorgio Acquisto verificato

Se amate i tarocchi...

Se amate i tarocchi, e non vedo motivi per non farlo, questo piccolo libro deve trovarsi necessariamente negli scaffali della vostra biblioteca. Di certo non si presta come prima lettura sull'argomento, ma di certo vi regalerà un nuovo punto di vista rispetto ad alcune delle pubblicazioni più note. Nella prima parte si definisce la struttura della simbologia, nella seconda, la mia preferita, si entra in una narrazione fiabesca, onirica, quindi necessariamente molto simbolica anch'essa e che non mancherà di piacere a chi saprà leggere tra le righe. Prezzo molto appetibile, aspetto non trascurabile per i lettori instancabili.

Le 1 recensioni più recenti


icona

giorgio
Acquisto verificato

Se amate i tarocchi...

Se amate i tarocchi, e non vedo motivi per non farlo, questo piccolo libro deve trovarsi necessariamente negli scaffali della vostra biblioteca. Di certo non si presta come prima lettura sull'argomento, ma di certo vi regalerà un nuovo punto di vista rispetto ad alcune delle pubblicazioni più note. Nella prima parte si definisce la struttura della simbologia, nella seconda, la mia preferita, si entra in una narrazione fiabesca, onirica, quindi necessariamente molto simbolica anch'essa e che non mancherà di piacere a chi saprà leggere tra le righe. Prezzo molto appetibile, aspetto non trascurabile per i lettori instancabili.

(2 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste