800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Mistero di Orione - Libro

La straordinaria rivelazione dell'enigma delle piramidi

Robert Bauval, Adrian G. Gilbert


Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Le piramidi d'Egitto, una delle sette meraviglie del mondo antico, uno dei più grandi enigmi della nostra storia.

Perché gli Egizi le costruirono? Perché così imponenti e con tale precisione tecnica? Perché sparse nel deserto?

Dopo dieci anni trascorsi a studiare i Testi delle piramidi, Robert Bauval ha individuato la chiave d'interpretazione del progetto che è alla base della costruzione delle piramidi, svelando così un mistero rimasto sepolto per migliaia di anni.

EditoreTea libri
Data pubblicazioneDicembre 1999
FormatoLibro - Pag 349 - 13X19,5
Ultima ristampaMaggio 2012
ISBN8850209526
EAN9788850209521
Lo trovi in#Nuove verità sull'archeologia #Misteri irrisolti
MCR-NR 54527
Robert Bauval

Robert Bauval è nato in Egitto nel 1948. Ingegnere edile, il suo interesse per l'egittologia ha origini remote, dal momento che ha vissuto in Egitto e in altre parti del Medio Oriente per gran parte della sua vita. I suoi libri, tra cui La camera segreta, II mistero di Orione (con A. Gilbert),... Leggi di più...

Adrian G. Gilbert

Adrian Gilbert è uno dei più importanti autori nel campo dei misteri antichi. Spinto da una sete di conoscenza inestinguibile, sì è occupato del mistero delle piramidi con Robert Bauvai nel Mistero di Orione; delle profezie bìbliche e del loro legame con l'Antico Egitto in Segni celesti; dei... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



voto medio su 3 recensioni

1
2
0
0
0

Recensione in evidenza


ALESSANDRO

Orione

Orione, il cacciatore celeste, è la guida spirituale dell'iniziato ai misteri egizi. Dopo di lui, c'è il redivivo Osiride, speranza illimitata in un oltretomba in cui ci sia autentica pace per lo spirito e per l'anima. Lo scrittore, molto discusso e vituperato dai grigi guardiani della polverosa egittologia ufficiale, azzecca in pieno la simbologia terra-cielo esistente sulla sacra piana di Giza, illuminandoci sulla perfetta sovrapposizione tra la Cintura della costellazione di Orione e le piramidi attribuite erroneamente a Cheope, Chefren e Micherino. Ma c'è di più: i condotti della piramide di Cheope, malamente chiamati "di areazione" - come se i morti avessero davvero bisogno di aria e come se la Camera del Re fosse appunto una tomba che non è - fungono da canale di illuminazione interiore per l'anima del faraone e da successiva via di fuga dopo il suo trapasso. Indicherebbero, inoltre, una data stellare, così come la Sfinge, che riporterebbe indietro le lancette della storia della civiltà egizia.

Le 3 recensioni più recenti


icona

Paolo
Acquisto verificato

Una teoria innovatrice

In questo libro si descrive minuziosamente il percorso effettuato da vari studiosi per decifrare il mistero delle piramidi, quando invece la verità non era sotto i nostri occhi ma sopra nella volta celeste. Non sono pienamente d'accordo sulla valenza religiosa delle piramidi in quanto personalmente colloco la loro costruzione al 10.400 AC e, ripeto, personalmente non penso che un monumento di questa imponenza sia stato costruito per far attraversare l'anima di un solo faraone verso la costellazione di Orione. Rimane un libro interessante per l'epoca in cui fu scritto.

Recensione utile? (0 )

icona

ALESSANDRO

Orione

Orione, il cacciatore celeste, è la guida spirituale dell'iniziato ai misteri egizi. Dopo di lui, c'è il redivivo Osiride, speranza illimitata in un oltretomba in cui ci sia autentica pace per lo spirito e per l'anima. Lo scrittore, molto discusso e vituperato dai grigi guardiani della polverosa egittologia ufficiale, azzecca in pieno la simbologia terra-cielo esistente sulla sacra piana di Giza, illuminandoci sulla perfetta sovrapposizione tra la Cintura della costellazione di Orione e le piramidi attribuite erroneamente a Cheope, Chefren e Micherino. Ma c'è di più: i condotti della piramide di Cheope, malamente chiamati "di areazione" - come se i morti avessero davvero bisogno di aria e come se la Camera del Re fosse appunto una tomba che non è - fungono da canale di illuminazione interiore per l'anima del faraone e da successiva via di fuga dopo il suo trapasso. Indicherebbero, inoltre, una data stellare, così come la Sfinge, che riporterebbe indietro le lancette della storia della civiltà egizia.

Recensione utile? (1 )

icona

Rosanna
Acquisto verificato

Ho iniziato a leggerlo.

Ho iniziato a leggerlo. Ma già dalle prime pagine è davvero impressionante di quante cose ci siano state nascoste.

Recensione utile? (0 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste