800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I Pilastri dell'Anno - Libro

Il Significato occulto del calendario

Maurizio Ponticello



(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 22,50


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 13 ore 13 minuti.
    Consegna stimata: Giovedì 19 Ottobre
  • Guadagna punti +45

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


«Com-prendere le radici del calendario equivale a inoltrarsi in un labirinto cosmico e analogico e scorgere, forse, un bandolo della matassa. La qual cosa vorrebbe anche dire recuperare un equilibrio e una armonia, ritrovarsi in sincronia con il mutamento del tempo e intra-prendere un excursus nei misteri non sempre così insondabili dell'anima.»

È noto che lo scorrere del tempo del calendario ha palesi effetti sulla Natura che progressivamente si trasforma. In che maniera il ritmo circolare del tempo incide sulla manifestazione e sugli stati d’animo dell’uomo? È veramente possibile che il mondo esteriore influisca su quello interiore? E in quale modo l’essere umano si può armonizzare con i respiri del cosmo?

Anticamente tutte le date del calendario erano dedicate a un’entità o a un evento celeste, e non c’era differenza tra giorni sacri e profani perché ogni dì aveva una sua sacralità intrinseca. Ma quali sono in realtà i significati originari delle feste? Ed è possibile rileggere il calendario e comprenderne i messaggi animici ancestrali? Qual è, allora, il significato occulto del calendario?

Inoltre, per quale motivo l’anno nasce e muore in sintonia reale e simbolica con eventi, celebrazioni, santi e feste antiche riadattate?

Quali sono le connessioni più nascoste tra il folclore e l’arte culinaria della tradizione, tra le festività della luce, quelle dei defunti e quelle che inneggiano al Kàos rifondante? È possibile recuperare le vere origini di culti e tradizioni ancora vive, da Ognissanti all’Avvento, dal Natale alla Befana, dalla Candelora al Carnevale, dalla Pasqua al Calendimaggio, dalla Notte di Valpurga al Ferragosto, e riscriverne la storia?

EditoreArkeios Edizioni
Data pubblicazioneDicembre 2013
FormatoLibro - Pag 224 - 17 x 24
Ultima pubblicazioneMaggio 2014
ISBN8864830121
EAN9788864830124
Lo trovi in#Saggistica e storia
MCR-NR 64192
Maurizio Ponticello

Maurizio Ponticello, giornalista e scrittore, studioso di tradizioni italiche ed europee, è stato corrispondente di testate radiofoniche e televisive, redattore di vari quotidiani e cronista de Il Mattino. È autore di diversi libri, tra i quali Napoli, la città velata e I misteri di... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Felice

Dopo il libro CALENDARIO di Alfredo...

Dopo il libro CALENDARIO di Alfredo Cattabiani, un vero maestro che ci ha lasciati orfani prematuramente purtroppo, consiglio la lettura, sempre per chi volesse approfondire una tematica affascinante com'è quella del 'ciclo sacro dell'anno', di questo libro altrettanto valido. L'autore segue, grosso modo, lo stesso itinerario di Cattabiani (spesso citato e compreso nella Bibliografia, ovviamente), facendo partire questo viaggio affascinante in autunno. Mentre Cattabiani, seguendo il Calendario sacro e liturgico della Chiesa Cattolica, prendeva le mosse dall'autunno inoltrato, dalla'Avvento, l'autore di questo libro parte dalla metà di settembre, quando è ancora caldo ma già vi sono i segnali di un imminente cambiamento: l'odore 'metallico' dell'aria di settembre. Se Cattabiani mira a far prevalere l'elemento cristiano su tutto, nonostante dedica grande considerazione alle tradizioni pagane, Ponticello privilegia l'elemento pagano. Infatti, l'opera risulta un tantino provocatoria e anticlericale. Ma merita. L'unica pecca di questo libro è relativa alle scelte documentali bibliche: Ponticello compie davvero una lacuna degna di uno sprovveduto, quello di ricavare informazioni, quelle cristiane e bibliche-giudaiche, dalla Bibbia dei TdG. Con tutto il rispetto per i Testimoni, ma credo che Ponticello, alla luce della vasta ed esauriente bibliografia e fonti, avrebbe potuto consultare ben altri documenti. Questa è l'unica pecca di un libro, che tratta più il lato pagano, rivendicandolo, ma un libro davvero interessante. Consigliato. Magari dopo aver letto le opere di Cattabiani e Cardini sull'argomento. Non dimenticando Polia, Eliade, Guenon, ecc...

Le 1 recensioni più recenti


icona

Felice

Dopo il libro CALENDARIO di Alfredo...

Dopo il libro CALENDARIO di Alfredo Cattabiani, un vero maestro che ci ha lasciati orfani prematuramente purtroppo, consiglio la lettura, sempre per chi volesse approfondire una tematica affascinante com'è quella del 'ciclo sacro dell'anno', di questo libro altrettanto valido. L'autore segue, grosso modo, lo stesso itinerario di Cattabiani (spesso citato e compreso nella Bibliografia, ovviamente), facendo partire questo viaggio affascinante in autunno. Mentre Cattabiani, seguendo il Calendario sacro e liturgico della Chiesa Cattolica, prendeva le mosse dall'autunno inoltrato, dalla'Avvento, l'autore di questo libro parte dalla metà di settembre, quando è ancora caldo ma già vi sono i segnali di un imminente cambiamento: l'odore 'metallico' dell'aria di settembre. Se Cattabiani mira a far prevalere l'elemento cristiano su tutto, nonostante dedica grande considerazione alle tradizioni pagane, Ponticello privilegia l'elemento pagano. Infatti, l'opera risulta un tantino provocatoria e anticlericale. Ma merita. L'unica pecca di questo libro è relativa alle scelte documentali bibliche: Ponticello compie davvero una lacuna degna di uno sprovveduto, quello di ricavare informazioni, quelle cristiane e bibliche-giudaiche, dalla Bibbia dei TdG. Con tutto il rispetto per i Testimoni, ma credo che Ponticello, alla luce della vasta ed esauriente bibliografia e fonti, avrebbe potuto consultare ben altri documenti. Questa è l'unica pecca di un libro, che tratta più il lato pagano, rivendicandolo, ma un libro davvero interessante. Consigliato. Magari dopo aver letto le opere di Cattabiani e Cardini sull'argomento. Non dimenticando Polia, Eliade, Guenon, ecc...

Recensione utile? (0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste