800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Date Parole al Dolore

La depressione: conoscerla per guarire

Luigi Cancrini


Remainder


Prezzo di listino: € 14,00
Prezzo: € 7,00
Risparmi: € 7,00 (50 %)

20 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

20 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


La depressione è il «male dell'anima» di questa fine millennio. La sua definizione si è andata via via ampliando, assumendo confini incerti e finendo per indicare indifferentemente umori e comportamenti, sentimenti e patologie.

Ciò che una volta si chiamava tristezza, nostalgia o malinconia, oggi si chiama infatti depressione. Ma è depressione anche quel dolore feroce che paralizza e annienta, toglie il sonno e l'appetito, o, al contrario, fa dormire e mangiare senza tregua. Quella sofferenza che guasta e consuma la voglia di vivere. Di fronte a questa grande confusione clinica e culturale, Date parole al dolore affronta il tema della depressione percorrendone le definizioni, indagandone le ragioni, spiegandone le manifestazioni e, soprattutto, suggerendo le terapie da adottare.

Luigi Cancrini, psichiatra e psicoterapeuta di grande fama, sapientemente interrogato da Stefania Rossini, la più qualificata giornalista italiana su queste tematiche, si schiera nettamente contro le tesi, oggi tanto di moda, che definiscono la depressione una malattia di origine organica, genetica, da curare con gli psicofarmaci o addirittura con l'elettrochoc.

Secondo Cancrini la depressione non è una malattia ma un sintomo, così come è un sintomo la febbre. E, proprio come nessuno si azzarderebbe a curare una persona con la febbre alta senza capire da che cosa questa è causata, così nella depressione la cura non può mai prescindere dalla ricerca dei motivi che l'hanno scatenata.

Nell'indicare la strada per questa ricerca, il libro fa chiarezza tra depressione come reazione « normale » a un evento traumatico e tutte quelle depressioni che sembrano sorgere dal nulla, improvvisamente.

Ma anche per queste ultime - è la tesi « forte » di Cancrini - esiste sempre una causa scatenante, che la persona non è in grado di afferrare e collegare alla propria sofferenza. Solo una psicoterapia potrà aiutare il paziente a rintracciare i fili di esperienze dolorose e traumatiche, liberando la rabbia e l'aggressività nascoste dietro la maschera della depressione.

Sì, perché dalla depressione si può guarire e le possibilità di ricaduta saranno tanto minori quanto più si sarà compreso, mentalizzato ed elaborato il motivo del disturbo.

Gli psicofarmaci, invece, proprio perché non permettono di indagare sulle cause « oscure » della sofferenza, finiscono per convincere il paziente che la sua è solo una « malattia » esterna, sulla quale egli non può nulla: può solo cercare di allontanarla per un po' con quelle pillole blu o rosse o verdi.

Date parole al dolore è un testo fondamentale nel dibattito attualissimo intorno alla natura della depressione. T inoltre una sfida a ricercare le ragioni più intime di un malessere che si può anche tamponare con i farmaci, ma da cui si può guarire solo affrontando un viaggio all'interno di se stessi.

EditoreFrassinelli Remainders
Data pubblicazioneNovembre 2003
FormatoLibro - Pag 130 - 13x21
ISBN887684773X
EAN9788876847738
Lo trovi in#Depressione #Manuali di psicologia
MCR-NR 35475
Luigi Cancrini

Luigi Cancrini, psichiatra e psicoterapeuta di formazione psicoanalitica e sistemica, ha fondato negli anni Settanta una fra le più importanti scuole di psicoterapia del nostro paese: il Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale del quale è presidente. La sua attività si è... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste