800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Custode della Genesi

L'enigma della Sfinge e del messaggio sulle origini della civiltà

Graham Hancock, Robert Bauval



(4 recensioni4 recensioni)


Prezzo di listino: € 10,90
Prezzo: € 8,18
Risparmi: € 2,73 (25 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 43 ore 27 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 21 Novembre
  • Guadagna punti +17

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


«Una statua gigantesca, con il corpo di leone e la testa di uomo, guarda vero est dall’Egitto lungo il trentaduesimo parallelo. È un monolito scavato nella pietra calcarea dell’altopiano di Giza… È consumato ed eroso, solcato da fenditure e profondamente deteriorato.

Eppure niente di quanto è giunto fino a noi dall’antichità può uguagliarne la potenza e la grandezza, la maestà e il mistero, o quell’aria vigile così cupa e ipnotica.

È la Sfinge. Un tempo era ritenuta una divinità immortale. Poi calò l’oblio e cadde in un sonno incantato. Gli anni passarono: migliaia di anni… Ma la statua rimase lì, assorta e misteriosa, avvolta nel suo silenzio.»

EditoreTea libri
Data pubblicazioneFebbraio 2003
FormatoLibro - Pag 414 - 13x20 - cartonato
Ultima ristampaSettembre 2005
ISBN8850209514
EAN9788850209514
Lo trovi in#Ricerche archeologiche #Nuove verità sull'archeologia
MCR-NR 34190
Graham Hancock

Graham Hancock scozzese di Edimburgo, Graham Hancock ha vissuto a lungo in India, dove il padre lavorava come chirurgo. Tornato in patria, si è laureato in Sociologia presso la Durham University e ha iniziato la carriera di giornalista, arrivando a firmare articoli per i più prestigiosi... Leggi di più...

Robert Bauval

Robert Bauval è nato in Egitto nel 1948. Ingegnere edile, il suo interesse per l'egittologia ha origini remote, dal momento che ha vissuto in Egitto e in altre parti del Medio Oriente per gran parte della sua vita. I suoi libri, tra cui La camera segreta, II mistero di Orione (con A. Gilbert),... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



voto medio su 4 recensioni

2
2
0
0
0

Recensione in evidenza


ALESSANDRO

Il sottosuolo in quel di Giza...

Il sottosuolo in quel di Giza è un'inestricabile groviera di anfratti e caverne, spesso in comunicazione fra loro. La Sfinge potrebbe davvero essere la porta fisica e spirituale per un mondo sotterraneo di cui non riusciamo ad afferrare per bene l'intrinseco valore. Al di là del discorso fatto da Edgar Cayce, per cui al di sotto della statua leonina con testa umana ci sarebbe una "sala perduta con gli archivi atlantidei", dobbiamo metterci seriamente in testa una cosa: qualcosa c'è stato e c'è ancora; attende solo di essere scoperto e decodificato; la storia umana potrebbe riuscirne positivamente stravolta; otterremmo una serie di risposte ad alcune domande relative all'alta specializzazione tecnologica di molti popoli dell'antichità. La Sfinge è sì un guardiano della sacra piana di Giza - soprattutto custodisce discretamente la torre Zed all'interno della Grande Piramide - ma è del resto la sentinella di ciò che è sempre stato al di sotto della summenzionata piana. Vi auguro buona lettura e cercate sempre.

Le 4 recensioni più recenti


icona

Daniele

Bello a metà

Il libro offre davvero tanti spunti. Gli autori battono molto sul fatto che l'egittologia non ha fatto nessun passo avanti negli ultimi anni così come resta bloccata su verità acquisite probabilmente superate. Affronta molti argomenti interessanti ed il testo è ben scritto e scorrevole. Però secondo me la pecca, enorme a mio avviso, è il discorso (su cui Baval insiste spesso anche in altri testi) è il discorso della rappresentazione in Giza della cintura di Orione. Mi lascia molto perplesso. Sembra quasi che vogliono adattare a tutti i costi questa interpretazione e farla passare come giusta, credo invece dai miei studi ed approfondimenti (mia opinione opinabile) che non sia così!

Recensione utile? (0 )

icona

Paolo
Acquisto verificato

Ottimo libro

Il libro apre tante domande alle quali, a distanza di più di 20 anni purtroppo, ancora non sono state date risposte. Il filo conduttore dell'intera opera lascia intravedere una cospirazione atta a insabbiare al momento giusto le scoperte che rivoluzionerebbero l'egittologia come la scoperta da parte del robot Upuaut di un pezzo di legno nel canale della camera della regina che permetterebbe di datare la costruzione stessa della grande piramide. Rimane comunque la continua ricerca della verità da parte dei due autori. Consigliato a chi non si arrende ma cerca la verità.

Recensione utile? (0 )

icona

ALESSANDRO

Il sottosuolo in quel di Giza...

Il sottosuolo in quel di Giza è un'inestricabile groviera di anfratti e caverne, spesso in comunicazione fra loro. La Sfinge potrebbe davvero essere la porta fisica e spirituale per un mondo sotterraneo di cui non riusciamo ad afferrare per bene l'intrinseco valore. Al di là del discorso fatto da Edgar Cayce, per cui al di sotto della statua leonina con testa umana ci sarebbe una "sala perduta con gli archivi atlantidei", dobbiamo metterci seriamente in testa una cosa: qualcosa c'è stato e c'è ancora; attende solo di essere scoperto e decodificato; la storia umana potrebbe riuscirne positivamente stravolta; otterremmo una serie di risposte ad alcune domande relative all'alta specializzazione tecnologica di molti popoli dell'antichità. La Sfinge è sì un guardiano della sacra piana di Giza - soprattutto custodisce discretamente la torre Zed all'interno della Grande Piramide - ma è del resto la sentinella di ciò che è sempre stato al di sotto della summenzionata piana. Vi auguro buona lettura e cercate sempre.

Recensione utile? (0 )

icona

MASSIMILIANO

Era da tempo che avrebbero scrivere...

Era da tempo che avrebbero scrivere un libro del genere. Capolavoro.

Recensione utile? (0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste