+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Come Pensano i Ricchi — Libro

La forma mentis dei miliardari

Steve Siebold


Novità


Prezzo di listino: € 22,90
Prezzo: € 21,76
Risparmi: € 1,14 (5 %)
Prezzo: € 21,76
Risparmi: € 1,14 (5 %)

Descrizione

Anni di interviste alle persone più ricche del pianeta hanno rivelato le strategie mentali dell’élite! Il segreto non sta nei meccanismi che muovono il denaro, ma nell'atteggiamento che lo genera.

Questo libro si propone di rivelare i segreti del pensiero, della filosofia e dell’atteggiamento delle persone che nella vita hanno avuto successo (qui chiamate “l’élite”), riuscendo ad accumulare una grande fortuna.

È, infatti, opinione dell’autore che la classe media, intesa come la stragrande maggioranza delle persone comuni, non riesca a compiere il salto di qualità necessario per vivere nell’agio a causa di uno schema mentale, acquisito durante l’infanzia, che non le permette di pensare in grande e fare le mosse giuste per arricchirsi.

Pertanto, l’autore si propone di illustrare la strategia vincente per riuscire a dare una svolta alla propria vita in termini economici, appresa dopo anni e anni di interviste e analisi degli uomini più ricchi del pianeta: capire come pensano i ricchi, fare lo stesso, e agire di conseguenza.

La struttura del libro è costruita attorno a un parallelismo continuo tra le idee dell’élite e quelle della gente comune. Si vedrà come le differenze sono tanto radicali quanto numerose.

Dalla quarta di copertina

Niente fronzoli! La pura e semplice verità. Non edulcorata. Non mistificata.

Dopo anni di interviste agli uomini più ricchi del pianeta e di ricerche sui super-ricchi di sempre, Steve Siebold ha distillato la mentalità, le strategie e le tattiche che definiscono e costruiscono la consapevolezza della ricchezza...

100 strategie no-frills che ti aiuteranno a sviluppare il tuo asset più importante: la mente del successo.

È con quella che puoi riscrivere le regole della tua vita...

Con uno stile irriverente e diretto, senza censure, Steve Siebold racconta la “sua” verità su come si genera la ricchezza; mette a confronto in maniera nuda e cruda la mentalità di seconda classe, tipica della media, con quella di prima classe… l’élite!

Le differenze sono tanto numerose quanto estreme. L’élite genera profitti altissimi, perché altissimo è il suo livello, e altissimi sono i risultati che produce. Se vuoi trasformare la tua vita, devi fare un salto di paradigma che ti porti a far parte di quell’1% che fa la differenza.

L'asset più importante dei ricchi... è la loro mente!

Ringraziamenti

Introduzione

1. La gente comune si concentra sul risparmio…
L’élite, sul guadagno 

2. La gente comune concepisce il denaro in termini lineari… 
L’élite, in termini non lineari

3. La gente comune crede che si possa diventare ricchi grazie al duro lavoro…
L’élite crede, invece, nell’effetto leva

4. La gente comune crede che l’origine di tutti i mali sia il “vile” denaro…
L’élite crede che sia la povertà

5. La gente comune crede che essere ricchi sia un privilegio…
L’élite crede che sia un diritto

6. La gente comune crede che il denaro sia una cosa complicata…
L’élite crede che sia semplicissima

7. La gente comune crede che i ricchi siano solo dei ladri…
L’élite crede che siano degli ambiziosi

8. La gente comune crede che diventare ricchi sia un progetto solitario…
L’élite crede che invece sia un progetto di gruppo

9. La gente comune è angosciata dal denaro…
L’élite, invece, lo sogna

10. La gente comune crede che il denaro sia un fattore negativo…
L’élite crede che invece sia molto positivo

11. La gente comune crede che i ricchi siano persone superficiali…
L’élite crede che siano persone capaci

12. La gente comune crede che la via della ricchezza sia costellata di nozioni…
L’élite crede che sia costellata di competenze specifiche

13. La gente comune crede che i soldi si facciano lavorando…
L’élite crede che si facciano ragionando

14. La gente comune pensa a come fare per non finire i soldi…
L’élite pensa a come fare per farne di più

15. La gente comune pensa soprattutto a spendere…
L’élite pensa soprattutto a investire

16. La gente comune vede il denaro attraverso la lente del sentimento…
L’élite, invece, attraverso la lente della logica

17. La gente comune sottovaluta il potere del marketing non convenzionale…
L’élite sa bene che col marketing non convenzionale si diventa milionari

18. La gente comune si dedica prevalentemente ad attività ricreative…
L’élite, ad attività redditizie

19. La gente comune vede il denaro come una risorsa finita…
L’élite, invece, come un’infinita risorsa

20. La gente comune guadagna facendo cose che non vorrebbe fare…
L’élite si arricchisce dedicandosi alle proprie passioni

21. La gente comune crede che i ricchi siano degli spietati…
L’élite crede che siano dei benefattori

22. La gente comune crede nella lotteria…
L’élite crede nell’azione

23. La gente comune aspetta di essere salvata…
L’élite sa che nessuno verrà a salvarti

24. La gente comune crede che i ricchi siano più intelligenti…
L’élite crede che siano più furbi

25. La gente comune vede il denaro come una forma di controllo…
L’élite lo vede come una forma di liberazione

26. La gente comune crede che il denaro cambi le persone…
L’élite crede che le riveli per ciò che sono

27. La gente comune lavora per i soldi…
L’élite lavora con i soldi

28. La gente comune crede che si debba fare qualcosa per essere ricchi…
L’élite crede che si debba essere qualcuno

29. In fatto di denaro, la gente comune è prudente…
L’élite pure, ma corre dei rischi calcolati

30. La gente comune crede che senza soldi non si possa avviare nulla…
L’élite sa come far fruttare i soldi degli altri

31. La gente comune crede che lavorare sia la maniera più sicura di guadagnare…
L’élite crede, invece, di più nelle performance eccezionali

32. La gente comune è convinta che le risorse economiche scarseggino molto…
L’élite è invece convinta della loro abbondanza

33. La gente comune vede il denaro come un’arma…
L’élite lo vede come uno strumento

34. La gente comune crede che le grandi ricchezze non le spettino…
L’élite crede di averne tutto il diritto

35. La gente comune nega l’importanza del denaro…
L’élite riconosce che è una componente essenziale della vita

36. La gente comune vede il denaro come un nemico…
L’élite, come un amico

37. La gente comune aspetta che arrivino tempi migliori…
L’élite è padrona del proprio tempo

38. La gente comune crede che i mercati siano mossi da logica e strategia…
L’élite, da emozione e avidità

39. Secondo la gente comune, il denaro è legato allo status sociale…
Secondo l’élite, invece, è legato alla libertà

40. La gente comune vive al di sopra dei propri mezzi…
L’élite, al contrario, vive al di sotto dei propri mezzi

41. La gente comune associa il denaro allo stress…
L’élite lo associa alla tranquillità

42. La gente comune pensa in piccolo…
L’élite, invece, pensa in grande

43. La gente comune crede di avere tutti contro…
L’élite, che l’intero universo cospiri per aiutarla

44. La gente comune crede che l’atteggiamento non c’entri col patrimonio…
L’élite sa, invece, che l’atteggiamento è un catalizzatore di successi

45. Se alla gente comune capita un colpo di fortuna, quasi non ci crede…
Quando capita all’élite, questa si chiede come mai non sia successo prima

46. Per la gente comune, avere più soldi significa essere più stressati…
Per l’élite, significa esserlo di meno

47. La gente comune è convinta che più soldi fai più problemi avrai…
L’élite è convinta del contrario

48. La gente comune ritiene che i ricchi siano ossessionati dai soldi…
L’élite ritiene che invece siano ossessionati dal successo

49. La gente comune ritiene che i ricchi siano egoisti ed egocentrici…
L’élite ritiene esattamente la stessa cosa

50. La gente comune sogna di avere abbastanza soldi per andare in pensione…
L’élite, di averne abbastanza per lasciare un segno nel mondo

51. La gente comune crede che sia saggio essere cinici…
L’élite crede che sia opportuno essere ottimisti

52. La gente comune ritiene che i ricchi debbano mantenere i poveri…
L’élite crede nell’autonomia

53. La gente comune vede i ricchi come oppressori…
L’élite vede i ricchi come liberatori

54. La gente comune crede che la ricchezza non sia alla portata di tutti…
L’élite sa che dipende dagli sforzi personali

55. La gente comune pensa che i ricchi si credano più intelligenti…
L’élite sa che l’intelligenza ha ben poco a che fare con l’essere ricchi

56. La gente comune frequenta chiunque…
L’élite seleziona con cura le proprie compagnie

57. La gente comune ambisce ad avere qualifiche avanzate…
L’élite abbraccia ogni forma d’istruzione che la renda più ricca

58. La gente comune si prefissa obiettivi aleatori con scadenze flessibili…
L’élite si prefissa obiettivi ben definiti con scadenze perentorie

59. La gente comune punta a lavorare il meno possibile…
L’élite punta a lavorare il più smart possibile

60. Alla gente comune piace sentirsi a proprio agio…
L’élite si trova a proprio agio anche quando è a disagio

61. La gente comune è timida e intimorita…
L’élite è aggressiva e audace

62. La gente comune rimpiange i vecchi tempi…
L’élite sogna il futuro

63. La gente comune gioca solamente se non rischia niente…
All’élite piace rischiare

64. La gente comune punta in basso, per non rimanere delusa…
L’élite punta in alto per essere sempre entusiasta

65. Se la gente comune ha un guadagno imprevisto, lo mette subito da parte…
L’élite, invece, trova il modo per metterlo subito a reddito

66. La gente comune è motivata dall’esterno…
L’élite è motivata dall’interno

67. La gente comune ragiona e si muove in un’ottica di mancanza…
L’élite ragiona e si muove in un’ottica di abbondanza

68. La gente comune crede che i soldi facciano la felicità…
L’élite sa che il denaro non c’entra molto con la felicità

69. La gente comune crede che si ricerchi il denaro per il potere…
L’élite crede che si ricerchi il denaro per il controllo

70. La gente comune non collega la salute al denaro…
L’élite sa che i soldi possono salvarti la vita

71. La gente comune crede che l’ambizione sia un grave peccato…
L’élite crede che sia una grande virtù

72. La gente comune crede che i ricchi siano degli snob…
L’élite crede che stiano proteggendo la loro consapevolezza

73. La gente comune crede che i ricchi siano arroganti…
L’élite ritiene che siano solo fiduciosi

74. La gente comune pensa che i ricchi siano ingiustamente avvantaggiati…
L’élite sa bene che il loro vantaggio è l’impegno costante

75. Le opinioni della gente comune sui ricchi si basano su una minoranza…
Le opinioni dell’élite si basano invece sulla maggioranza

76. La gente comune pensa che le manchi qualche dote particolare…
L’élite sa bene che è la convinzione a fare la differenza

77. La gente comune crede di non avere abbastanza desiderio…
L’élite sa che tutti abbiamo ciò che serve per diventare ricchi

78. La gente comune crede di dover scegliere tra il lavoro e la famiglia…
L’élite sa che le può avere tutti e due

79. La gente comune ritiene che avere un lavoro gli dia sicurezza…
L’élite sa che la sicurezza non esiste proprio

80. La gente comune crede che avviare un business sia rischioso…
L’élite crede sia la corsia preferenziale verso la ricchezza

81. La gente comune reputa sbagliato che pochi possiedano quasi tutto…
L’élite esorta le masse a unirsi a loro

82. La gente comune crede che la ricchezza crei famiglie disfunzionali…
L’élite ritiene che la ricchezza regalata crei famiglie disfunzionali

83. La gente comune crede che il denaro generi forte corruzione…
L’élite ritiene che la mancanza di denaro generi forte corruzione

84. La gente comune ritiene che i ricchi siano spiritualmente rovinati…
L’élite ritiene che i ricchi siano spiritualmente facoltosi

85. La gente comune crede che diventando ricchi si perdano gli amici…
L’élite crede che diventando ricchi si espanda la rete sociale

86. La gente comune crede che si debba sacrificare la salute per essere ricchi…
L’élite crede che essere ricchi renda più sani

87. La gente comune tramanda ai figli delle credenze limitate…
L’élite tramanda ai figli delle credenze illimitate sul denaro

88. La gente comune insegna ai figli come sopravvivere…
L’élite insegna ai figli come arricchirsi

89. La gente comune educa i figli con l’esempio…
L’élite fa la stessa cosa

90. La gente comune insegna ai figli come risparmiare…
L’élite insegna ai figli come investire

91. La gente comune incoraggia i figli a essere gentili…
L’élite incoraggia i figli a essere intelligenti e a fare networking

92. La gente comune insegna ai figli a essere felici con ciò che hanno…
L’élite insegna ai figli a inseguire i propri sogni

93. La gente comune minimizza l’importanza del denaro con i figli…
L’élite insegna ai figli l’importanza del denaro

94. La gente comune insegna ai figli i giochi di tutti…
L’élite insegna ai figli i giochi da ricchi

95. La gente comune non crede nelle strategie di crescita personale…
L’élite crede che siano il segreto per diventare ricchi

96. La gente comune non vede il legame che c’è tra viaggi e ricchezza…
L’élite sa che è proprio viaggiando che si creano legami coi ricchi

97. La gente comune viene a contatto con le abilità sociali delle masse…
L’élite, con quelle delle persone più raffinate

98. La gente comune preferisce essere divertita più che istruita…
L’élite preferisce essere istruita più che divertita

99. La gente comune crede che i ricchi si ammazzino di lavoro…
L’élite sa che i milionari si divertono e molto

100. La gente comune pensa al denaro solo quando gli serve…
L’élite ce l’ha sempre in mente

Chi è Steve Siebold

EditoreSangiovanni's Strategies
Data pubblicazioneAgosto 2020
FormatoLibro - Pag 201 - 14,5x20 cm
ISBN889525323X
EAN9788895253237
Lo trovi inLibri: #Diventare ricchi #Raggiungere il successo
MCR-NR 165338

Approfondimenti Speciali

La forma mentis dei miliardari

Leggi un estratto da "Come Pensano i Ricchi" di Steve Siebold e scopri le caratteristiche della mente di successo

Questo non è un libro che parla di soldi. Parla di atteggiamento.Ciascuno dei brevi capitoli riporta una tra le tante lezioni che ho avuto modo di apprendere in 26 anni d'interviste ad alcune tra le persone più ricche al mondo.Ogni...

Continua a leggere: La forma mentis dei miliardari›

Steve Siebold è stato giocatore di tennis professionista, e oggi è mental coach internazionale. Come oratore professionista, Steve rientra fra l’1% dei più pagati al mondo. I suoi clienti includono superstar quali Andre Agassi, i Boston Celtics, Florida Marlins... la... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Il Grande Libro della YogaTerapia — Libro

(4)

€ 5,80 € 14,50 (60%)

Autostrada per la Ricchezza — Libro

(30)

€ 19,00 € 20,00 (5%)

Digiuno Secco — Libro

(10)

€ 44,65 € 47,00 (5%)

Il Cibo della Saggezza — Libro

(10)

€ 18,05 € 19,00 (5%)

Guarigione Sciamanica — Libro

€ 15,68 € 16,50 (5%)

L'Importanza della Vitamina C — Libro

(34)

€ 14,16 € 14,90 (5%)

I Codici dell'Acqua — Libro

€ 11,40 € 12,00 (5%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.