800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Filtro recensioni

Filtro disponibilità

Filtro pubblicazione

Associazione Cuochi “Pellegrino Artusi”

Associazione Cuochi “Pellegrino Artusi”

L'Associazione Cuochi "Pellegrino Artusi”, che aderisce alla Federazione Italiana Cuochi la più importante nel settore in Italia, ha curato e selezionato le ricette qui riportate, con il beneplacito di Giovanni Artusi, presidente dell’Accademia Artusiana di Forlimpopoli.

Più che un ricettario è un libro di gusto, ricco di dissertazioni, spunti linguistici e commenti Di Pellegrino artusi stesso, di suo nipote Luciano Artusi, provveditore della Venerabile Confraternita de’ Quochi, dell’autore stesso e di Elisa Ortolani, autrice di Breve Storia dell’Alimentazione con la supervisione dello chef Angelo Mazzi (presidente dell’Associazione Cuochi Fiorentini).

Chi è Pellegrino Artusi?

Forlimpopoli, 4 agosto 1820 – Firenze, 30 marzo 1911) è stato un critico letterario, scrittore e gastronomo italiano.

Figlio di un mercante, Agostino Artusi, come molti ragazzi di buona famiglia compì gli studi al seminario di Bertinoro, sempre nel forlivese. La frequentazione, da studente iscritto, dell'Università di Bologna, fino al conseguimento della Laurea in Lettere, date per certe, senza fondamenti documentari, per qualche decennio, sulla base della distratta o forzata lettura di un brano della sua opera, non ha trovato riscontro nella puntigliosa e accurata ricerca, da parte di uno studioso bolognese, in nessuna delle pertinenti fonti d'archivio dell'Ateneo felsineo degli anni , gli unici ipotizzabili, tra il 1835 e il 1851. Pellegrino Artusi ha certamente frequentato ambienti studenteschi bolognesi, nei primi anni '40, facendo la conoscenza, nella locanda Tre Re, del patriota romagnolo Felice Orsini, e forse una non meglio identificata "altra scuola a Bologna", che non era comunque l'Università. Tornato nel suo paese natale, intraprese la professione del padre, ricavandone un certo profitto, ma la vita della famiglia Artusi venne sconvolta dall'incursione del 25 agosto 1851 a Forlimpopoli del brigante Stefano Pelloni, detto il Passatore. Costui prese in ostaggio nel Teatro della città tutte le famiglie facoltose, obbligandole a pagare un "dazio" cospicuo, per poi lasciare rapidamente la città. A seguito della scorreria una delle sorelle di Pellegrino, Gertrude, impazzì e dovette essere ricoverata in manicomio. Diversi storici e biografi ritengono che in realtà la ragazza avesse subito violenza fisica da parte degli sgherri del brigante.

L'anno dopo, tutta la famiglia si trasferì a Firenze. Qui Pellegrino si dedicò alla mercatura con un successo tale che, a quarantacinque anni, poté tranquillamente ritirarsi e vivere di rendita, libero di dedicarsi ai suoi principali interessi, la letteratura e la cucina. Acquistò una casa in piazza D'Azeglio a Firenze, dove tranquillamente condusse la sua esistenza fino al 1911, quando morì, a 91 anni.

Totale articoli: 3

Cucinare con il Sale Dolce della Romagna

Le Ricette di Re Sale di Cervia

Autore: Associazione Cuochi “Pellegrino Artusi”
Editore: Bis Remainder
Libro - Pag 107 - Luglio 2007
Remainder

€ 4,75 € 9,50

Risparmi € 4,75 (50 %)

Avvisami

Non disponibile

Artusi

Il tascabile

(3)

Autore: Associazione Cuochi “Pellegrino Artusi”
Editore: Bis Remainder
Libro - Pag 160 - Giugno 2007
Remainder

€ 4,75 € 9,50

Risparmi € 4,75 (50 %)

Avvisami

Non disponibile

Richiesto da 1 visitatore

Le Ricette di Re Sale di Cervia - Libro

Autore: Associazione Cuochi “Pellegrino Artusi”
Editore: Bis Remainder
Libro - Pag 109 - Dicembre 2006
Remainder

€ 5,00 € 10,00

Risparmi € 5,00 (50 %)

Avvisami

Non disponibile

Richiesto da 1 visitatore

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste