Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

L'Aquila non è Kabul

Cronaca di una tragedia annunciata

Giuseppe Caporale



Prezzo: € 14,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +28

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Update del 21 Novembre 2016 - Questo libro, denominato L'Aquila non è Kabul, redatto da Giuseppe Caporale, ha come tema Attualità e temi sociali e in particolare approfondisce il tema Attualità. Redatto da Castelvecchi ed edito in data Settembre 2009 , attualmente è in "Disponibilità: 5 giorni". Il suo prezzo è Euro 14,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Se c'è un giornalista in Italia che può raccontare il terremoto d'Abruzzo, questo giornalista è Giuseppe Caporale.

Era lì Giuseppe, la notte del 6 aprile. Era lì, un'ora dopo la distruzione, che si aggirava fra i fantasmi di Onna e fra i vicoli bui della città dell'Aquila. Salivano ancora le voci dalle macerie, c'erano cadaveri ad ogni angolo di strada.

Era lì nei giorni seguenti, è rimasto lì a raccogliere le grida di dolore e di paura degli abruzzesi.

Giuseppe Caporale ha cercato di capire, ha indagato, ha anche scoperto quello che qualcuno voleva nascondere. Ha fatto il suo mestiere: scrivere. Senza timori, senza reticenze. Giorno dopo giorno sul suo giornale, "la Repubblica".

E poi, sei mesi dopo, è arrivato questo libro. Già il titolo - "L'Aquila non è Kabul" - annuncia che fra le sue pagine non troverete mai nulla di convenzionale o di scontato. Non troverete veline e non troverete sempre e solo verità ufficiali. È una cronaca "non autorizzata" del terremoto.

Giuseppe Caporale è stato un testimone oculare della tragedia abruzzese. Nel libro rivive il dramma fin dall'inizio, fin da quella notte quando anche a casa sua, a Pescara, la terra ha tremato e i tetti sembravano cedere, i muri crollare. È un diario. Il viaggio disperato fino ai paesi ai piedi dell'Aquila, i primi soccorsi, i morti e i vivi, i padri sopravvissuti ai figli, i feriti tirati fuori dai palazzi. Il racconto del dolore e poi il racconto della rabbia, i mancati allarmi e le tendopoli bollenti d'agosto, le case di sabbia venute giù e le inchieste giudiziarie, l'apocalisse d'Abruzzo e il dopo-terremoto in Molise.

Troverete questo e tanto altro nel libro di Giuseppe Caporale. Fino allo show di Berlusconi al G8 di Lulio. Fino ai silenzi di Bertolaso. Fino alle promesse sulle nuove case. Forse ha ragione proprio lui, ha ragione Giuseppe: l'Aquila non è Kabul.

Attilio Bolzoni

EditoreCastelvecchi
Data pubblicazioneSettembre 2009
FormatoLibro - Pag 187 - 14x21
NoteFoto a Colori
Lo trovi in#Catastrofi naturali e mutamento climatico #Attualità
Giuseppe Caporale

Giuseppe Caporale è giornalista di «Repubblica» e direttore editoriale del gruppo televisivo Rete8-Telemare in Abruzzo.È autore del documentario Colpa Nostra, basato su un'inchiesta... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste