800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Wasp - Libro

L'america razzista dal Ku Klux Klan a Donald Trump

Guido Caldiron




Prezzo: € 16,50


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 5 ore 58 minuti.
    Consegna stimata: Mercoledì 27 Settembre
  • Guadagna punti +33

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


"Se la storia americana, fin dall'epoca coloniale e per oltre un secolo e mezzo, è stata largamente dominata dai cosiddetti Wasp, white anglo-saxon protestant, vale a dire i bianchi di ascendenza aglosassone e protestante, e in seguito, perlomeno a partire dal periodo compreso tra le due guerre mondiali, dal prendere corpo di una più ambia "comunità bianca" che ha via via incluso anche molti gruppi di immigrati di altre fedi, a cominciare da quella cattolica, provenienti prevalentemente dall'Europa centro-settentrionale e quindi anche meridionale, compresi i nostri connazionali, negli ultimi anni si sono moltiplicati i segnali che annunciano un prossimo cambiamento di fondo nelle componenti della popolazione statunitense, tale da metterne definitivamente in discussione gli equilibri tradizionali".  

Vuole chiudere le porte degli Stati Uniti ai musulmani, costruire un muro al confine con il Messico, cacciare dal paese milioni di immigrati che nelle città americane vivono e lavorano talvolta da decenni. Se l'American dream scricchiola e gli otto anni di presidenza di Barack Obama mostrano di non essere stati in grado di guarire in profondità le ferite del razzismo, in molti sembrano disposti ad affidare le loro residue speranze a un outsider assoluto della politica, un discusso miliardario del mattone che si è saputo trasformare in una star dei reality televisivi, Donald Trump. È lui ad aver dato voce, nel corso della più violenta e aggressiva campagna presidenziale dell'intera storia statunitense, alla paura, al risentimento, alla frustrazione e al rancore di quest'America delusa e in collera.

Interprete cinico e opportunista di una critica al "sistema" e al politicamente corretto, Trump appare perciò come l'ideale punto di arrivo di una lunga vicenda che ha visto il conflitto razziale e le discriminazioni come il sintomo più evidente e inquietante di una crisi tutta attuale e dagli esiti al momento ancora imprevedibili.

Il libro di Guido Caldiron ripercorre la strada che ha condotto gli Stati Uniti alle soglie di un'elezione inaspettata e pericolosa. Trump non è un'eccezione, è il prodotto di una cultura fortemente conservatrice che propone di difendere quel che resta della supremazia wasp contro la minaccia rappresentata dalla rapida crescita demografica delle minoranze.

EditoreFandango
Data pubblicazioneOttobre 2016
FormatoLibro - Pag 322 - 13x20,5 cm
ISBN8860444949
EAN9788860444943
Lo trovi in#Critica sociale
MCR-NR 9788860444943
Guido Caldiron

GUIDO CALDIRON è giornalista. Studia da molti anni le nuove destre e le sottoculture giovanili, temi a cui ha dedicato inchieste e saggi. Ha collaborato con radio e TV italiane e del resto d’Europa e attualmente scrive per «il manifesto» e «Micromega». Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo:... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste