+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

Veg Comfort Food — Libro

Piatti salutari che coccolano e ristorano

Anna Marconato




Prezzo di listino: € 12,00
Prezzo: € 10,20
Risparmi: € 1,80 (15%)
Articolo non disponibile

Servizio Avvisami
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Acquistati insieme


Descrizione

Piatti appaganti per il palato e per il cuore, ma anche salutari! Non chiamiamolo cibo, il comfort food è molto altro!

Genuini e appaganti, altre volte calorici e gustosi, i comfort food sono quei piatti che deliziano il palato e ristorano lo spirito.

Con il termine inglese “comfort food”, sempre più in voga anche in Italia, si indicano gli alimenti o i piatti che pervadono un senso di piacere in chi li consuma, che soddisfano un bisogno emotivo e sono noti per la sensazione di benessere che regalano al corpo.

Sono diversi i fattori che possono scatenare la necessità o il desiderio di trovare conforto nel cibo: il bisogno può essere originato dallo stress, dalla nostalgia, da un momento di disagio emotivo.

La scienza da anni indaga il rapporto esistente tra cibo ed emozioni e ha dimostrato che vi sono alimenti che favoriscono il rilascio di endorfine, dopamina e serotonina, come le noci e il cioccolato fondente, che contribuiscono in maniera naturale a ridurre lo stress e migliorare l’umore; ma, nel caso del comfort food, alla capacità di influire sull’umore grazie al rilascio di sostanze naturali si aggiunge il valore emotivo del piatto, legato magari a una circostanza particolarmente piacevole.

Questo libro, scritto da un’autrice particolarmente autorevole nel campo, propone numerose ricette “comfort”, che appagano il palato e ristorano anche lo spirito. E cerca di farlo proponendo ricette veg, sane e naturali!

Dalla quarta di copertina

Ci sono cibi che coccolano, ristorano, confortano, appagano... Il rapporto tra cibo e psiche, istintivamente evidente a tutti, oggi è anche provato dalla scienza: autorevoli studi confermano infatti l'influenza di alcuni alimenti sul rilascio di neurotrasmettitori legati al benessere e al buonumore.

Una scoperta importante, perché se è vero che esiste un legame tra ciò che mangiamo e il nostro umore, significa che, imparando ad alimentarci correttamente, siamo in grado di influenzare il nostro stato d'animo, anziché essere in balia delle emozioni da esso provocato.

Il libro presenta 50 ricette, tutte rigorosamente vegetariane, che rientrano nella definizione di comfort food per uno o più dei seguenti motivi:

  • perché si tratta di piatti della tradizione italiana riconosciuti da tutti come "coccolosi";
  • per la presenza di alcuni ingredienti "confortanti" per eccellenza;
  • per ragioni scientifiche legate alla liberazione di neurotrasmettitori del buonumore.

Il tutto tenuto insieme dal filo conduttore della ricerca di un'alimentazione sana e naturale.

 

Introduzione

  • Cibo e psiche
  • Cibo e buonumore
  • Questo libro

Gli effetti del cibo su corpo e mente

  • Il ruolo di frutta e verdura
  • Glicemia sotto controllo
  • I nutrienti indispensabili
  • I neurotrasmettitori chiave

I cibi del buonumore

Le ricette

  • Antipasti
  • Primi piatti
  • Secondi piatti
  • Contorni
  • Dessert

Indice delle ricette

Editore Red Edizioni
Data pubblicazione Aprile 2016
Formato Libro - Pag 128 - 16,5 x 21 cm
ISBN 8857306941
EAN 9788857306940
Lo trovi in Libri: #Ricette per la salute
MCR-NR 114252

Approfondimenti Speciali

Una ricetta estratta dal libro
Crostatine all’olio con crema al gianduia

Ingredienti per 8 crostatine

  • 50 g di farina integrale di grano tenero
  • 60 g di farina tipo 0 di grano tenero
  • 60 g di nocciole sgusciate e tritate
  • 40 g di succo di mela limpido
  • 35 g di miele
  • 20 g di olio extravergine d’oliva delicato
  • 5 g di lievito per dolci
  • sale marino integrale

Per la crema al gianduia

  • 200 g di pasta pura di nocciole 100%
  • 50 g di sciroppo d’acero
  • 20 g di olio di mais
  • 10 g di cacao amaro
  • ½ baccello di vaniglia

Preparate le crostatine. Ponete la farina e il lievito in una ciotola insieme alle nocciole tritate finemente. Formate un buco al centro e unitevi l’olio, il miele e il sale. Impastate aggiungendo il succo di mela necessario a ottenere un impasto morbido ma al tempo stesso asciutto e consistente. Fate riposare 30 minuti in frigorifero.

Preriscaldate il forno a 170 °C, funzione statica. Stendete all'altezza di 0,4 mm e ricavate dei dischi aiutandovi con degli stampini tondi, meglio ancora se con orlo ondulato. Disponete i dischi negli stampini da crostatine e infornate fino a doratura, circa 25 minuti. Lasciate raffreddare.

Intanto preparate la crema. Unite la pasta di nocciole, lo sciroppo d’acero, l’olio e il cacao setacciato. Aggiungete la vaniglia estratta dal baccello e frullate con un mixer a immersione fino a ottenere una crema fluida. Riempite le crostatine con la crema al gianduia e qualche nocciola. Lasciate riposare un’ora in frigorifero prima di servire.

Lo sapevi? La crema al gianduia di cui sono ripiene queste crostatine è molto golosa pur avendo un basso indice glicemico.

ANNA MARCONATO si è appassionata alla cucina naturale durante i suoi studi in medicina e ha conseguito i diplomi di cuoca e pasticceria naturale. Ha frequentato corsi di alta cucina vegetariana, crudista e dedicati all'alimentazione come prevenzione delle malattie. Organizza attività,... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Macrolibrarsi, di Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente, 1705 47522 Cesena (FC) - P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409 - Reg. Impr. di Forlì-Cesena n.293305 - Capitale Sociale € 12.000 I.V. - Licenza SIAE 4207/I/3993 — SDI NSIIURR