800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Sull'Ingiustizia - Libro

Amartya Sen




Prezzo: € 10,00
Articolo non soggetto a sconti per volontà del produttore


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 58 ore 24 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 24 Aprile
  • Guadagna punti +10

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


A cura di Young-June Park

Economista di fama internazionale e premio Nobel nel 1998, Amartya Sen propone in questo volume una sintesi potente e ragionata della sua riflessione sulla giustizia, riflessione che — a partire da quella che fu l'opera più importante della sua carriera, L'idea di giustizia — costituisce l'oggetto privilegiato dei suoi studi.

Ponendosi sul versante opposto a quello dell'istituzionalismo trascendentale che, figlio di un certo Illuminismo, porta direttamente dal principio del contratto sociale (Hobbes, Locke, Rousseau) e da Kant al neocontrattualismo di Rawls e ai suoi epigoni più recenti — Sen sceglie un approccio alternativo che trova i suoi riferimenti metodologici nel filone che va da Adam Smith a John Stuart Mill, passando per Jeremy Bentham e Karl Marx.

Prende forma quindi una teoria della giustizia comparativa e non astratta (che non si concentra sull'isolamento di un modello ma analizza le istituzioni concrete e i comportamenti reali), relazionale e non utilitarista (che rifiuta la centralità del reddito optando per quella delle capacità), che si serve della scelta sociale come strumento di indagine, che valorizza le preferenze individuali e la loro pluralità eleggendo il confronto pubblico come loro spazio di dialogo.

Arricchito dai commentari critici di ricercatori che operano in Francia, Cina e Stati Uniti, Sull'ingiustizia conduce il lettore al cuore del dibattito contemporaneo internazionale su temi quanto mai attuali, che ci riguardano e interrogano con urgenza: la giustizia sociale, lo sviluppo sostenibile, i diritti individuali e la responsabilità collettiva.

– La giustizia e il mondo globale (Amartya Sen)

Approfondimenti

  • L'approccio situato di Amartya Sen (di Muriel Gilardone)
  • Chi è giusto? Chi è ingiusto? (di Jay Drydyk)
  • Sen, la giustizia, il perché e la pace (di Christopher Lowry)

 


 

EditoreErickson
Data pubblicazioneMaggio 2013
FormatoLibro - Pag 130 - 12x19
ISBN8859002692
EAN9788859002697
Lo trovi in#Saggi e racconti
MCR-NR 63999

Amartya Sen è un economista indiano, nato nel 1933. Nel 1998 è stato insignito del premio Nobel per l'economia «for his contributions to welfare economics», quella branca dell'economia che studia gli effetti sociali della allocazione delle risorse e dei beni. Leggi di più...

Dello stesso autore


La Diseguaglianza - Libro

€ 10,20 € 12,00 (15%)

Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


I Quadranti del Cashflow

(37)

€ 14,03 € 16,50 (15%)

Zombies - Libro

(2)

€ 13,35 € 15,70 (15%)

Il Cervello Anarchico - Libro

(10)

€ 12,75 € 15,00 (15%)

Gesuiti - Libro

(7)

€ 12,67 € 14,90 (15%)

TCT - La Coscienza Ritrovata - Libro

(1)

€ 10,63 € 12,50 (15%)

Alchimia Selvatica - Libro

€ 10,20 € 12,00 (15%)

The Miracle Morning - Libro

(31)

€ 12,33 € 14,50 (15%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste