+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Questa non è Propaganda — Libro

Avventure nella guerra contro la realtà

Peter Pomerantsev




Prezzo di listino: € 18,00
Prezzo: € 17,10
Risparmi: € 0,90 (5%)
Prezzo: € 17,10
Risparmi: € 0,90 (5%)

  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Venerdì 14 Maggio
  • Guadagna punti +18

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Venerdì 14 Maggio
  • Guadagna punti +18

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Acquistati insieme


Descrizione

Fake news, social media e bombardamento mediatico: ecco come la propaganda si traveste da libertà. Un tema rovente al tempo del Covid-19.

La censura è morta, viva la censura.

Da quando quella del KGB costringeva Igor e Liana Pomerantsev, lui giornalista e lei documentarista, a lasciare la Russia insieme al figlio Peter, di acqua sotto i ponti ne è passata. Del KGB si parla solo nei film di spionaggio, il regime è caduto e la guerra fredda è finita: il modello democratico occidentale ha vinto a colpi di libera informazione. O forse no?

La pluralità di voci che oggi si leva dai social media sembra il frutto maturo della vera democrazia: ciascuno può esprimere il proprio pensiero senza subire né censure né propaganda, descrivendo la realtà come appare agli occhi di chiunque.

La stessa esistenza di questa pluralità però cancella l’idea di una realtà univoca e valida per tutti.

Censura tramite rumore” la chiama Pomerantsev, una vera tattica comunicativa: si inondano i social di una tale quantità di fake news che anche i contenuti verificabili si riducono a una delle tante versioni possibili e perdono il loro valore di verità.

Dice l’autore in un’intervista rilasciata lo scorso aprile al quotidiano tedesco Zeit Online: “L’idea di una realtà oggettivamente descrivibile si rivela un’illusione anche nel caso del Covid-19, perché la riflessione su questo virus si frantuma in milioni di storie e pregiudizi. Il che ci porta alla domanda su dove esattamente inizia la realtà. Se non riusciamo a essere d’accordo su una base fattuale comune di fronte a una pandemia, quando e in quali circostanze lo saremo?

Dalle Filippine alla Cina, passando per Russia, America latina, Gran Bretagna e Finlandia, Pomerantsev intreccia la propria storia con quella delle mutazioni subite dall’informazione mostrandoci che abbondanza e mancanza di fonti possono essere la faccia della stessa propaganda di stato, ma soprattutto che non sempre la pluralità di opinioni significa democrazia.

“Telegramma!”

  1. Le città dei troll
  2. Democrazie in crisi
  3. La più stupefacente Blitzkrieg nella guerra dell’informazione della Storia
  4. L’irrilevanza dei fatti
  5. Persone pop-up
  6. Il futuro comincia qui

Ringraziamenti

Editore Bompiani
Data pubblicazione Luglio 2020
Formato Libro - Pag 317 - 15x21 cm
ISBN 8830102733
EAN 9788830102736
Lo trovi in Libri: #Disinformazione e Controinformazione
MCR-NR 185057

Peter Pomerantsev, nato a Kiev nel 1977, a un anno si rifugia in Germania ovest con la famiglia, dopo che il padre viene arrestato dal KGB con l’accusa di diffondere letteratura antisovietica. Dopo Monaco, la famiglia si stabilisce a Londra. Pomerantsev si laurea a Edimburgo in letteratura... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.