+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

Parole Contro — Libro

La rappresentazione del "diverso" nella lingua italiana e nei dialetti

Federico Faloppa




Prezzo di listino: € 13,50
Prezzo: € 12,83
Risparmi: € 0,67 (5 %)
Articolo non disponibile

Servizio Avvisami
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Prodotti simili
Descrizione
«Un libro di singolare interesse. La sua rassegna ragionata delle più radicate calunnie etniche ci aiuta a rimeditare non soltanto il passato ma soprattutto le tensioni dell’oggi.»
Gian Luigi Beccaria

Le parole possono uccidere. Ce ne rendiamo conto ogni giorno di più, mentre vocaboli come «nazione», «patria», «popolo», «etnia» – e quindi nomi come «giudeo», «arabo», «talebano» o «negro» – vengono usati come armi per difendere la nostra identità, vera o presunta, per aggredire l’altro, per umiliare il «diverso», quello che si ritiene ostile, impuro, indegno. Spesso l’amico e il nemico vengono creati artificialmente, anche attraverso l’uso di termini che includono o escludono, accolgono o allontanano.
Viviamo un paese che da sempre è crocevia di genti o popoli diversi. La nostra lingua e i nostri dialetti sono pieni di parole, di modi di dire e spesso di stereotipi, che si sono fissati nel corso dei secoli e di cui spesso abbiamo dimenticato il significato originario. Quella che ripercorre Federico Faloppa è un piacevole e illuminante viaggio nel nostro lessico quotidiano. In una ragnatela di parole e significati che attraversano epoche e regioni non solo italiane, Parole contro traccia una geografia del pregiudizio, dei luoghi comuni che – magari per paura o ignoranza – si sono sedimentati nel nostro idioma.
Ripensare alla storia dei termini che hanno indicato e indicano lo «straniero» e l’«infedele» significa cogliere un clima culturale. Soprattutto ci aiuta a capire che la nostra identità – così come l’alterità – è una costruzione culturale, che si serve di immagini, simboli e appunto parole.
EditoreGarzanti
Data pubblicazioneDicembre 2004
FormatoLibro - Pag 252 - 14x21
ISBN8811597404
EAN9788811597407
Lo trovi inLibri: #Attualità #Critica sociale
MCR-NR 7232


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


La Scelta Antitumore — Libro

(38)

€ 20,00 € 25,00 (20%)

Fare l'Amore — Libro

€ 12,26 € 12,90 (5%)

Yoga Sciamanico — Libro

€ 17,58 € 18,50 (5%)

La Pancia Lo Sa — Libro

€ 15,20 € 16,00 (5%)

Il Giallo del Coronavirus — Libro

€ 17,67 € 18,60 (5%)

Macromediterranea al Mare — Libro

€ 13,30 € 14,00 (5%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.