800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Nati per Credere

Perché il nostro cervello sembre predisposto a fraintendere la teoria di Darwin

Telmo Pievani, Vittorio Girotto, Giorgio Vallortigara


Nuova ristampa
(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 19,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 4 ore 52 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 23 Ottobre
  • Guadagna punti +38

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


La teoria darwiniana dell’evoluzione rappresenta uno dei maggiori successi scientifici di ogni tempo; eppure molte persone che non si occupano di scienza a livello professionale la rifiutano e mostrano invece di credere in varie forme di creazionismo.

Sembra, come ha osservato Richard Dawkins, che il nostro cervello sia stato specificamente «progettato» per fraintendere il darwinismo e che l’ipotesi di una “mente creatrice superiore” sia per l’uomo più attraente e naturale.

In Nati per credere uno psicologo cognitivo, un filosofo della scienza e un neuroscienziato intrecciano le proprie riflessioni e le proprie esperienze di ricerca per offrire al lettore una tesi affascinante: il meccanismo evolutivo ha fatto sì che credere nel sovrannaturale sia diventato una parte integrante dei nostri normali processi cognitivi.

La mente umana si è infatti evoluta, in virtù del meccanismo della selezione naturale, per pensare in termini di obiettivi e di intenzioni, un adattamento biologico importantissimo per un animale sociale come l’uomo.

EditoreCodice Edizioni
Data pubblicazioneOttobre 2008
FormatoLibro - Pag 199 - 14 x 21,5 cm
Nuova RistampaMarzo 2016
ISBN887578615X
EAN9788875786151
Lo trovi in#Nuove scienze #Saggi e racconti
MCR-NR 21792
Telmo Pievani

Telmo Pievani insegna Filosofia della Scienza presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca. È segretario del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova e direttore di Pikaia, il portale italiano dell'evoluzione. Fra i suoi libri: Homo sapiens e altre catastrofi (Meltemi,... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Silvana

Libro a carattere psicologico e scientifico...

Libro a carattere psicologico e scientifico che approfondisce tematiche estremamente interessanti nell'ambito della percezione visiva e non. Infatti, lo scrittore si sofferma sul rapporto tra mente e cervello, determinando diversi pareri interessanti, soprattutto guidati da una solida preparazione nell'ambito della psicologia. La nostra mente si è evoluta non solo in rapporto a quanto si è contemporanemante sviluppato sulla terra, ma anche in base alle così dette credenze, parti dell'immaginaione, che hanno influtio sulla nostra mente. "Nati per credere" è un titolo abbastanza esplicativo: la nostra mente in realtà collabora anche con l'apparato visivo, poichè ciò che noi vediamo non è una fedele rappresentazione della realtà (secondo la Gestalt), ma è frutto di un complesso meccanismo del nostro cervello. Ma il cervello non è soltanto una amcchina che elabora dati, poichè ha bisogno anche dei sentimenti. Libro estremamente interessante che offre una lettura abbastanza formativa e alternativa e utile!

Le 1 recensioni più recenti


icona

Silvana

Libro a carattere psicologico e scientifico...

Libro a carattere psicologico e scientifico che approfondisce tematiche estremamente interessanti nell'ambito della percezione visiva e non. Infatti, lo scrittore si sofferma sul rapporto tra mente e cervello, determinando diversi pareri interessanti, soprattutto guidati da una solida preparazione nell'ambito della psicologia. La nostra mente si è evoluta non solo in rapporto a quanto si è contemporanemante sviluppato sulla terra, ma anche in base alle così dette credenze, parti dell'immaginaione, che hanno influtio sulla nostra mente. "Nati per credere" è un titolo abbastanza esplicativo: la nostra mente in realtà collabora anche con l'apparato visivo, poichè ciò che noi vediamo non è una fedele rappresentazione della realtà (secondo la Gestalt), ma è frutto di un complesso meccanismo del nostro cervello. Ma il cervello non è soltanto una amcchina che elabora dati, poichè ha bisogno anche dei sentimenti. Libro estremamente interessante che offre una lettura abbastanza formativa e alternativa e utile!

Recensione utile? (0 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste