800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Libro Tibetano dei Morti

Namkhai Norbu



(2 recensioni2 recensioni)


Prezzo: € 12,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Questo testo buddista incarna l'antica credenza religiosa orientale nella reincarnazione dell'anima. La ruota del karma deve essere rispettata e superata attraverso le azioni virtuose dei viventi per consentire alle anime dei morti di abbandonare la strada della reincarnazione e liberarsi nel definitivo ricongiungimento con l’Assoluto Cosmico.

"Questo classico della religiosità orientale appartiene al filone di scritture arcaiche attraverso le quali l'uomo ha tentato di affrontare l'angosciante problema della morte, proponendo soluzioni che leniscano il terrore e rassicurino il vivente sul suo ignoto destino.

Nel fiorito linguaggio di questo rituale tibetano, la morte si configura in modo radicalmente diverso sia dall'idea di un'integrazione nella gloria divina, sia dal concetto di una dissoluzione totale. Nel tempo intermedio tra la morte fisica e il destino finale, il defunto conserva un "principio cosciente" sul quale opera il monaco recitante, che mediante la lettura del testo, ingenera in quel "principio"esperienze visionarie ed evoca le immagini terrifiche degli dei."

Per coloro che vorrebbero raggiungere una maggiore consapevolezza nella vita personale questo è un libro speciale.

Per l’occidentale accostarsi alla pratica tibetana e buddista è all’inizio sconvolgente. Si tratta di una cultura orientata alla cura di sé e alla pacificazione con le domande fondamentali dell’esistenza. “Il libro tibetano dei morti” è basato sulla facoltà dell’Udire, inteso come ascolto a diversi livelli.

All’ascolto di sé e degli interrogativi interiori ci si allena nella vita e si può trovare aiuto, secondo la tradizione tibetana, nei gter-ma (tesori), testi o oggetti sacri.

EditoreEuropa Libri
Data pubblicazioneMarzo 2010
FormatoLibro - Pag 94 - 15x21
ISBN8890440028
EAN9788890440021
Lo trovi in#Tradizioni orientali #Vita e morte
MCR-NR 9788890440021
Namkhai Norbu

Namkhai Norbu ( let. "gioiello del cielo"), nato a Derge in Tibet orientale nel 1938, è uno dei principali maestri di Dzog Chen viventi. Dopo aver insegnato per oltre vent'anni lingua e letteratura tibetana all'Istituto Orientale di Napoli, si dedica attualmente esclusivamente alla ... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 2 recensioni

2
0
0
0
0

Recensione in evidenza


manuela

il sogno nel sogno

Quando ho letto questo libro avrò avuto circa vent'anni. La mia passione per le altri visioni della vita e della morte è stata catturata da questo testo. Leggerlo è stato come viverlo. Pensare ai monaci che nei giorni successivi alla morte stanno al capezzale a ripetere il testo sacro per accompagnare l'anima nel suo viaggio nell'aldilà, per aiutarla a trovare il coraggio di superare le prove dei demoni dei vari mondi. La descrizione dei vari mondi e dei loro demoni è di un fascino unico. Credo che sia una conoscenza molto utile da avere, non tanto nel conscio della ragione, quanto nell'inconscio dell'anima. Credo che la lettura di questo libro abbia sicuramente arricchito la mia visione sul mondo della morte. Lo consiglio vivamente

Le 2 recensioni più recenti


icona

manuela

il sogno nel sogno

Quando ho letto questo libro avrò avuto circa vent'anni. La mia passione per le altri visioni della vita e della morte è stata catturata da questo testo. Leggerlo è stato come viverlo. Pensare ai monaci che nei giorni successivi alla morte stanno al capezzale a ripetere il testo sacro per accompagnare l'anima nel suo viaggio nell'aldilà, per aiutarla a trovare il coraggio di superare le prove dei demoni dei vari mondi. La descrizione dei vari mondi e dei loro demoni è di un fascino unico. Credo che sia una conoscenza molto utile da avere, non tanto nel conscio della ragione, quanto nell'inconscio dell'anima. Credo che la lettura di questo libro abbia sicuramente arricchito la mia visione sul mondo della morte. Lo consiglio vivamente

(0 )

icona

Vincenzo

Un grande testo religioso e sapienzale...

Un grande testo religioso e sapienzale commentato da uno dei più importanti maestri del buddismo tibetano che ha soggiornato e insegnato a lungo in Italia. Questo libro viene recitato al capezzale dei morenti per istruire l'anima che si accinge al trapasso. In esso si descrivono i passaggi che l'anima disincarnata attraversa tra l'abbandono del corpo e una nuova incarnazione. In questa fase di delicata transizione, ricca di visioni beatifiche, sconvolgenti, terrificanti, l'anima ha più volte l'opportunità di identificarsi con le manifestazioni del divino e di raggiungere la liberazione, spezzando il ciclo del samsara, delle continue morti e rinascite. Ma se il desiderio e l'attrazione per il mondo terreno sono toppo forti si sarà inevitabilmente spinti a raggiungere il corpo della futura madre nell'istante del concepimento, seguendo la propria affinità con il genitore del sesso opposto... E così che ricomincia "un altro giro di giostra", un nuovo percorso evolutivo di gioie, pene ed esperienze sulla Terra.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste