800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Le Campane di Nagasaki - Libro

Takashi Paolo Nagai




Prezzo: € 16,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +32

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Pochi eventi hanno segnato in maniera così determinante il corso delle vicende umane: uno di questi è avvenuto la mattina del 9 ago­sto 1944, ore 11.02.

Un enorme aereo ameri­cano, un B.29, sganciò una bomba nucleare sulla ridente pianura di Urakami, vicinissimo a Nagasaki.

I risultati sono numeri scolpiti nella storia: quasi 100.000 morti dei quali 40.000 allo scoppio della bomba a 470 metri d'altezza, la temperatura al suolo raggiunse 9.000 gradi e l'onda d'urto viaggiò a 2000 metri al secondo: devastazione totale.

Nonostante il monito della bomba atomica, ì rumori della guerra rimbombano assordanti: con la minaccia atomica la "scelta finale" che un singolo uomo potrebbe fare schiacciando il famoso "bottone", sarebbe totale: l'estinzione del genere umano.

Nagai è un sopravvissuto a questo strazian­te e terribile avvenimento. Si salvò perché al momento dell'esplosione si trovava nel repar­to di radiologia, schermato proprio contro le radiazioni. La sua esperienza è tremenda.

Leggere le pagine nelle quali descrive il momen­to in cui hanno "avuto sulla pelle" gli effet­ti della bomba, è agghiacciante: è impossibile mantenere il respiro normale, senza il groppo in gola; un malessere terribile, di colpo, sovrasta e pervade in maniera totale il lettore, colpito lui stesso dall'onda d'urto della bomba.

La cosa più sorprendente è la positività e la forza di aiutare il prossimo e di non lasciarsi abbattere, l'uma­nità che Nagai e i sopravvissuti, appena dopo lo sgancio della bomba ebbero, nell'aiutare e soccorrere chiunque avesse bisogno.

Nessuna recriminazione, nessun pathos contro il nemico. Solo amore per il prossimo. Nonostante la drammaticità della testimonianza lasciataci dall'Autore, Le campane di Nagasaki è un libro di resurrezione, con una visione sul futuro dell'uomo così forte che lascia interdetto il lettore ancora oggi, a distanza settanta anni.

Le campane di Nagasaki è un libro che tutti dovrebbero leggere, soprattutto i ragazzi e le nuove generazioni, perché abbiano la possibi­lità di decidere il loro futuro, per evitare che sconsiderate azioni possano distruggere ogni cosa, perché, come ricordava Primo Levi, "chi dimentica il proprio passato è condannato a rivi­verlo".

E perché nessuna bomba atomica mai più possa distruggere le nostre vite e le nostre coscienze.

EditoreLuni Editrice - Matteo Luteriani
Data pubblicazioneAgosto 2014
FormatoLibro - Pag 144 - 14x21 cm
ISBN8879844246
EAN9788879844246
Lo trovi in#Saggistica e storia
MCR-NR 86554

(1908-1951) é stato un medico radiologo giapponese convertitosi al cattolicesimo. Per cinquantotto giorni dopo losgancio dell'atomica su Nagasaki si dedicò a curare le vittime della bomba. Colpito gravemente da leucemia si trasferì nel centro di Urakami nel punto dove esplose la bomba, in una... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste