+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

La Nuova Guerra Mondiale — Libro

Scontro di civiltà o guerra civile islamica?

Massimo Introvigne




Prezzo di listino: € 18,00
Prezzo: € 17,10
Risparmi: € 0,90 (5 %)
Prezzo: € 17,10
Risparmi: € 0,90 (5 %)

Descrizione
Dalla strage degli italiani a Nasiriyya del 12 novembre 2003 alle elezioni irachene del 2005, passando per l’11 settembre dell’Europa a Madrid e per l’11 settembre dei bambini a Beslan, questo libro ripercorre una fase cruciale della Quarta guerra mondiale (la Terza è stata la guerra, cosiddetta «fredda», fra mondo libero e comunismo) che l’ultra-fondamentalismo islamico ha dichiarato all’Occidente. Un periodo in cui la nuova guerra mondiale si è precisata sempre di più anche come guerra civile all’interno dell’islam. Non fra due soli campi – «moderati e «terroristi» – ma tra una pluralità di soggetti fra cui s’intrecciano alleanze e rotture: progressisti laici (isolati e minoritari), nazionalisti, conservatori aperti alla democrazia, tradizionalisti puritani d’ispirazione saudita, fondamentalisti, ultra-fondamentalisti che organizzano o sostengono il terrorismo. Una sequela di eventi troppo numerosi per ricordarli tutti, che il testo si sforza di sottrarre alla cronaca e d’inserire in un quadro coerente. Dalle morti di ‘Arafat e del fondatore di Hamas, Yasin, alle elezioni in Afghanistan, Algeria, India, Indonesia, Stati Uniti, dai conflitti fin troppo noti – Palestina, Cecenia, Iraq – alle guerre spesso dimenticate nel Sudan, nelle Filippine, in Uganda, in Congo. E sangue, tanto sangue: Fabrizio Quattrocchi, Enzo Baldoni, le teste mozzate, le autobomba, i razzi di Hamas sugli asili israeliani, la strage degli innocenti in Ossezia. È la guerra dei tre B – Bush, Blair e Berlusconi – contro Osama bin Laden, ma anche contro un pacifismo no global che sempre più spesso gioca il ruolo di alleato oggettivo del fondamentalismo islamico, sostenuto anche dalle ambiguità della Francia e delle sinistre europee. Una guerra che non registra solo sconfitte, ma anche importanti vittorie contro il terrorismo globale. Una guerra, soprattutto, che si può vincere: purché alla forza delle armi si accompagni una forza morale capace di condannare tutti i terrorismi, davvero «senza se e senza ma».
EditoreSugarco Edizioni
Data pubblicazioneAprile 2005
FormatoLibro - Pag 229 - 13,5x21
ISBN8871984935
EAN9788871984933
Lo trovi inLibri: #Medioriente e conflitti nel mondo
MCR-NR 7511
Massimo Introvigne

Massimo Introvigne è direttore del CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni), reggente nazionale vicario di Alleanza Cattolica e membro del gruppo «Religioni» dell’Associazione Italiana di Sociologia. È autore di quaranta volumi e di oltre cento articoli pubblicati su riviste scientifiche... Leggi di più...

Dello stesso autore


Il Cappello del Mago — Libro

€ 27,36 € 28,80 (5%)

I Satanisti — Libro

€ 23,75 € 25,00 (5%)

Il Santo Graal — Libro

€ 5,61 € 5,90 (5%)

Il Mercato dei Martiri — Libro

€ 13,30 € 14,00 (5%)

Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Diario dell'Alchimista — Libro

€ 19,95 € 21,00 (5%)

La Biologia delle Credenze — Libro

(15)

€ 20,00 € 25,00 (20%)

Il Qigong delle Dita — Libro

(5)

€ 8,46 € 8,90 (5%)

Forte come l'Acqua — Libro

€ 15,20 € 16,00 (5%)

Dolcezze Macromediterranee — Libro

€ 15,20 € 16,00 (5%)

Zuppe che Scaldano il Cuore — Libro

€ 14,25 € 15,00 (5%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.