+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

La tua Giustizia non è la Mia — Libro

Dialogo fra due magistrati in perenne disaccordo

Gherardo Colombo, Piercamillo Davigo




Prezzo di listino: € 12,90
Prezzo: € 10,97
Risparmi: € 1,93 (15%)
Prezzo: € 10,97
Risparmi: € 1,93 (15%)

Acquistati insieme


Descrizione

Cosa succede quando due magistrati italiani, dalle visioni spesso diametralmente opposte, si confrontano in un dialogo sulla giustizia in Italia?

E' quello che avviene su questo libro!

Un confronto serrato, una conversazione aperta e sincera, non priva di accenti polemici, sui temi più scottanti della giustizia in Italia. Grazie alla loro lunga esperienza nelle aule dei tribunali, Gherardo Colombo e Piercamillo Davigo, due tra i più noti magistrati del pool di Mani Pulite, forniscono in queste pagine non soltanto una diagnosi scrupolosa dei tanti mali che affliggono la giustizia del nostro paese, ma avanzano suggerimenti e proposte di riforma, senza nascondere conflittualità e divergenze d’opinione, talvolta radicali.

Lontani da ogni astrattismo, calati nella realtà della vita quotidiana, i loro interrogativi ci aiutano a capire perché le questioni più delicate e controverse che investono il mondo del diritto – le stesse che hanno ispirato pensatori come Aristotele e Kant, Sant’Agostino e Foucault – ci riguardano così da vicino.

È la giustizia, infatti, che traccia i confini della nostra libertà. È la giustizia che indica il grado di civiltà di uno Stato e la cultura diffusa che permea le sue istituzioni. Ma quand’è che una legge può dirsi davvero «giusta»?

Basta minacciare una pena per dissuadere il ladro o il truffatore dal commettere un reato? Il carcere è l’unica soluzione? È dunque più efficace educare o punire? Quanto è diffusa la corruzione in Italia, e come mai, nonostante la stagione di Mani Pulite e le tante inchieste che hanno svelato l’intreccio perverso tra politica e affari, non accenna a diminuire? La macchina burocratica e amministrativa è essa stessa un ostacolo alla giustizia?

A queste, e a tante altre domande, Colombo e Davigo danno risposte sorprendenti, dimostrando che la giustizia è un concetto non solo problematico ma anche in continua evoluzione.

Editore Longanesi
Data pubblicazione Settembre 2016
Formato Libro - Pag 169 - 13.5 x 21.5 cm
ISBN 8830446602
EAN 9788830446601
Lo trovi in Libri: #Politica
MCR-NR 125546

Gherardo Colombo (Briosco, 23 giugno 1946) è un magistrato italiano, attualmente ritiratosi dal servizio, divenuto famoso per aver condotto o contribuito a inchieste celebri quali la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli, Mani pulite, i processi Imi-Sir/Lodo Mondadori/Sme. Leggi di più...

Piercamillo Davigo(Candia Lomellina, 20 ottobre 1950) è un magistrato italiano, Consigliere della Corte di Cassazione. Dopo essersi laureato in giurisprudenza all'Università di Genova è entrato in Magistratura nel 1978. Ha iniziato la sua carriera come giudice presso il Tribunale di Vigevano;... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Macrolibrarsi, di Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente, 1705 47522 Cesena (FC) - P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409 - Reg. Impr. di Forlì-Cesena n.293305 - Capitale Sociale € 12.000 I.V. - Licenza SIAE 4207/I/3993 — SDI NSIIURR