800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Società dell'Uguaglianza - Libro

Pierre Rosanvallon




Prezzo: € 25,00

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Senza una vera uguaglianza la democrazia si riduce a forma di regime, e non può diventare società, comunità di singoli che condividono un terreno comune.

Pierre Rosanvallon, uno dei padri del social-liberalismo e tra i più influenti intellettuali europei, prosegue con questo libro la sua analisi della crisi del sistema democratico e ne individua la ragione profonda proprio nell'arretramento del concetto di uguaglianza e nello svilimento del suo significato.  La società prodotta dal trionfo del neoliberismo – un'ideologia pervasiva che è riuscita a trasformare la propria parziale interpretazione della realtà in un insieme di verità non più discutibili – è il mondo della disuguaglianza, che non è solo ingiusto, ma anche minaccioso, violento e aperto all'irruzione di un populismo basato su un sentimento e sull'esclusione.

La sinistra ha progressivamente accettato questa visione. Può arrivare al governo, ma di fatto non rappresenta più «l'immagine positiva di un mondo desiderabile», qualcosa per cui valga la pena combattere e sulla quale progettare un futuro diverso e migliore.

«La sinistra ha perso ciò che aveva fatto storicamente la sua forza e la sua legittimità», e la crisi dell'uguaglianza è anche la sua crisi.

Ad una analisi lucida e serrata della situazione attuale, Rosanvallon risponde con la necessità di rifondare una vera e propria filosofia dell'uguaglianza che sia fondata sulla partecipazione e sulla reciprocità.

Una «società di eguali» che non può più fare ricorso alla spesa pubblica ma nemmeno consegnarsi al mito della meritocrazia, che pensi contemporaneamente i concetti di comunità e differenza e ponga il principio di un'«uguaglianza-relazione», capace di produrre un vero legame sociale che non si riduca ad astratto elenco di diritti

EditoreCastelvecchi
Data pubblicazioneMaggio 2013
FormatoLibro - Pag 369 - 15x22,5
Lo trovi in#Saggi e racconti

Pierre Rosanvallon è professore di Storia al Collège de France, è autore di numerose pubblicazioni, tra le quali ricordiamo la trilogia sulla storia delle istituzioni democratiche: Le Sacre du citoyen, Le Peuple introuvable (Il Popolo introvabile, il Mulino, 2005), La Démocratie inachevée... Leggi di più...

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste