+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

La Notte del Getsemani — Libro

Saggio sulla filosofia di Blaise Pascal

Lev I. Śestov




Prezzo: € 13,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

assistenza clienti
Descrizione

La filosofia di Šestov non parla di teoria ma di esperienza di vita: l’esperienza della perdita, la cui radice è ciò che spesso egli chiama necessità, ma anche ragione, idealismo: un certo modo di pensare che sottomette la vita a idee, astrazioni, generalizzazioni e così facendo la sopprime, ignorando l’unicità e la vitalità del reale.

Šestov ritiene che la vita stessa sia profondamente paradossale, impossibile da comprendere attraverso un’indagine logico-razionale: egli crede che nessuna teoria possa risolvere il mistero della vita, perciò la sua filosofia non risolve problemi, ma li crea, e prova a rendere l’apparire della vita il più enigmatico possibile.

Dice l’Autore, parlando della breve e intensa vita di Pascal: «Bisogna sempre rammentare che Pascal non ha per nulla scelto il proprio destino, ma è stato scelto dal destino. Pascal, glorificando la crudeltà e l’implacabilità, glorificava Dio stesso, quel Dio che lo aveva sottoposto – al pari di Giobbe nei tempi andati – a prove inaudite. Tessendo le lodi dell’«incongruente», celebrava egualmente Dio, che lo aveva privato della consolazione della ragione. E quando riponeva tutte le sue speranze nell’«impossibile», Dio soltanto poteva ispirargli una simile pazzia

Ricordiamo d’altronde quel che fu la sua vita. I suoi biografi ci dicono: sebbene dal 1647 alla sua morte siano trascorsi quasi quindici anni, tuttavia si può dire che visse ben poco in questo spazio di tempo, avendogli le malattie e le ininterrotte sofferenze lasciato appena due o tre anni di intervallo, e neppure di ottima salute poiché ottima salute non ebbe mai.

Un intervallo di più sopportabile languore, nel quale non era del tutto incapace di lavorare. Sua sorella racconta: «Qualche volta ci diceva di non aver mai trascorso, dai diciotto anni in avanti, un giorno senza soffrire».

Eppure questa sofferenza tremenda, questa perdita della salute e questo continuo languore dell’animo oppresso dagli umani dolori, Pascal stesso dice, è stata la molla che gli ha permesso di comprendere le strutture della filosofia e dell’essere umano; grazie e attraverso le sofferenze ha potuto raggiungere ciò che altrimenti, probabilmente, con una vita “normale” gli sarebbe stato precluso.

In questa ottica Šestov passa in rassegna la vita di Pascal e ciò che egli riuscì a fare negli anni di lavoro, più che il “lavoro” stesso, presentandolo sotto una lente che nessun altro aveva mai utilizzato.

EditoreLuni Editrice
Data pubblicazioneNovembre 2014
FormatoLibro - Pag 80 - 14x21 cm
ISBN8879844318
EAN9788879844314
Lo trovi inLibri: #Filosofia
MCR-NR 174350

Lev Šestov (Kiev 1866 - Parigi 1938) è stato un filosofo russo. Entrato in contrasto con i bolscevichi durante la rivoluzione russa, andò esule a Parigi nel 1921 e vi rimase fino alla morte. Il suo pensiero rappresenta una violenta polemica contro la scienza, la filosofia, la... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Ayurvegan — Libro

(13)

€ 15,81 € 18,60 (15%)

Il Super Senso — Libro

(1)

€ 15,30 € 18,00 (15%)

Kryon - Anima Umana — Libro

€ 16,58 € 19,50 (15%)

Dolci Buoni e Sani — Libro

€ 19,98 € 23,50 (15%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.