800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Cucina del Buon Gusto - Libro

Simonetta Agnello Hornby, Rosario Lazzati



(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 16,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +32

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


"Brillat-Savarin è stato per noi una scoperta recente. Avevamo già deciso di scrivere un libro di cucina per esprimere la profonda gioia che ci dà il cucinare e il grande conforto che ne abbiamo tratto vivendo all'estero. Volevamo celebrare la gastronomia e i piaceri dei sensi che si incontrano nel preparare il cibo, nel servirlo e nel mangiarlo.

Cucinato, condiviso, consumato da soli, regalato; occasione d'incontro, simbolo di appartenenza a gruppi e a religioni, nutrimento del corpo e della psiche, il cibo è potentissimo antidoto contro l'isolamento e la tristezza.

Ce ne siamo rese conto quasi per caso.

Rosario, da bambina, nella cucina di casa si incantava a osservare la trasformazione degli ingredienti in pietanza; da adulta, all'estero, cucinava per mantenere la propria identità e ha cominciato ad apprezzare dettagli che danno piacere, come organizzare e riordinare la dispensa, fare la spesa nei mercati del quartiere e cucinare con i fiori del terrazzo. Molte alunne della sua scuola di cucina londinese frequentano i corsi da anni, perché hanno imparato che cucinare aiuta a stare meglio.

Simonetta, cuoca per tradizione familiare e per necessità, ha sperimentato attraverso le vicissitudini della vita il valore catartico della cucina. Per lei, la cucina e la tavola, oltre a essere elementi fondamentali dell'esistenza, costituiscono un trionfo dei sensi, della bellezza e dell'ospitalità."

EditoreFeltrinelli
Data pubblicazioneGennaio 2012
FormatoLibro - Pag 281
ISBN8807491205
EAN9788807491207
Lo trovi in#L'arte di cucinare
MCR-NR 64844
Simonetta Agnello Hornby

Simonetta Agnello Hornby è nata e cresciuta a Palermo, Simonetta Agnello Hornby ha sposato un inglese dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza nel 1967. Da allora ha vissuto all'estero, dapprima negli Usa e in Zambia e poi, dal 1970, a Londra. Nel 1979 ha fondato Hornby and Levy, uno... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Stella

Se avessi approcciato quest'opera un anno...

Se avessi approcciato quest'opera un anno fa, l'avrei trovata semplicemente affascinante. Avendola affrontata dopo aver aderito al vegan/crudismo con tendenze fruttariane, non ho potuto evitare di leggere le ricette della cucina siciliana in chiave "igienista", valutandone il grado di salute prima del gusto, e cercando di veganizzarle, ove possibile. La Hornby, che oltre a scrivere siculo tanto bene quanto Camilleri, ha anche il dono del "génésique" femminile, arricchisce l'opera con interessanti citazioni tolte dal Brillant-Savarin, un vero illuminato in fatto di alimentazione per la sua epoca, e guida il lettore attraverso gli ostacoli e i piaceri che un anfitrione incontra lungo il cammino ogni volta che decida di organizzare una cena. Nel confrontare le due culture isolane (inglese e siciliana) così diverse tra loro, l'autrice trova anche non rare similitudini, e ricorda con dolcezza i pantagruelici pranzi di Mosé, e con malcelato rancore i Sunday Lunches, in una briosa narrazione tutta da gustare.

(0 )

Le 1 recensioni più recenti


icona

Stella

Se avessi approcciato quest'opera un anno...

Se avessi approcciato quest'opera un anno fa, l'avrei trovata semplicemente affascinante. Avendola affrontata dopo aver aderito al vegan/crudismo con tendenze fruttariane, non ho potuto evitare di leggere le ricette della cucina siciliana in chiave "igienista", valutandone il grado di salute prima del gusto, e cercando di veganizzarle, ove possibile. La Hornby, che oltre a scrivere siculo tanto bene quanto Camilleri, ha anche il dono del "génésique" femminile, arricchisce l'opera con interessanti citazioni tolte dal Brillant-Savarin, un vero illuminato in fatto di alimentazione per la sua epoca, e guida il lettore attraverso gli ostacoli e i piaceri che un anfitrione incontra lungo il cammino ogni volta che decida di organizzare una cena. Nel confrontare le due culture isolane (inglese e siciliana) così diverse tra loro, l'autrice trova anche non rare similitudini, e ricorda con dolcezza i pantagruelici pranzi di Mosé, e con malcelato rancore i Sunday Lunches, in una briosa narrazione tutta da gustare.

Recensione utile? (0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste