+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

L'Amore che Cura — Libro

Perché la medicina non può fare a meno dei pazienti

Giovanni Stanghellini




Prezzo: € 20,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

assistenza clienti
Un omaggio per te!

Acquista € 20 di articoli dei seguenti editori: Sonzogno, Marsilio, Feltrinelli, Gribaudo, Apogeo e ottieni in omaggio il titolo "La Bambina che parlava ai Libri". Un libro sulla vita di una figura storica e importante per la cultura mondiale come Inge Feltrinelli, narrato in una fiaba dalla potente narrativa di Stefano Benni. Promozione valida fino a esaurimento scorte (30 copie).

Descrizione

Spesso si confonde la diagnosi di una malattia con la diagnosi di una persona affetta da una malattia, perdendo di vista il carattere specifico che quella malattia assume in quella persona. Ma la malattia, insediandosi in persone diverse, dà luogo a forme morbose diverse, a quadri sintomatologici diversi e, in ultima analisi, a malattie diverse. La persona, con le sue risorse particolari, le sue difese e le sue fragilità, configura la malattia in maniera assolutamente individuale. E la risposta individuale alla minaccia della malattia incide sulla presentazione clinica dei sintomi, sulla prognosi e sull’adesione alle cure. Incide sul destino della persona malata.

Allora, dimostra Giovanni Stanghellini, la persona e la sua irriducibile singolarità non costituiscono solo un’opzione etica, ma un vero e proprio vincolo epistemologico per la buona prassi della cura.

Psichiatra e psicoterapeuta, Stanghellini dedica questa sua ricerca all’integrazione tra psicologia, psicopatologia, filosofia e neuroscienze, sulle orme di Karl Jaspers, per il quale “il trattamento medico deve basarsi sulla vita non compresa”. E dimostra che, per curare la malattia, la medicina deve cessare di detestare il proprio oggetto. Deve abbandonare l’ossessione per l’astrazione e la classificazione che la vincola alla freddezza di una ragione dicotomica capace di distinguere tra sano e malato, tra esogeno ed endogeno, tra innato e acquisito, tra psichico e somatico, ma impermeabile al carattere specifico della persona e dunque della sua malattia.

EditoreFeltrinelli
Data pubblicazioneMaggio 2018
FormatoLibro - Pag 224 - 14x22 cm
ISBN8807105330
EAN9788807105333
Lo trovi inLibri: #Psiche e amore
MCR-NR 150251

Giovanni Stanghellini, psichiatra e psicoterapeuta, insegna Psicologia dinamica all’Università di Chieti-Pescara e dirige la Scuola di psicoterapia fenomenologico- dinamica di Firenze. Tra i suoi libri: Psicopatologia del senso comune (Cortina, 2008), Psicologia del patologico. Una... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.