800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Israele, Popolo-contatto - Vol. II - Libro

Per una storia della relazione tra un falso dio chiamato Yahweh e il "popolo eletto"

Salvador Freixedo




Prezzo di listino: € 13,50
Prezzo: € 11,48
Risparmi: € 2,03 (15 %)

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Il popolo d'Israele è stato controllato fin dall'antichità da un'entità non umana... per quale scopo?

Un libro rivelazione, forse l'opera risolutiva dell'intera ricerca di Salvador Freixedo.

Un'analisi lucida, spietata, sul controllo di forze occulte e non umane sull'intero genere umano, mediante lo studio di una delle manipolazioni più eclatanti mai perpetrate, quella sul popolo ebraico.

Sconvolgente e rivelatore, un'opera che segna un punto di svolta nelle nostre coscienze...

PREFAZIONE

"Il popolo ebreo era in piena attività quando la Genesi venne scritta più di tremila anni fa, continuava ad essere in attività quando io scrissi questo libro trent’anni orsono, e continua ad essere attivo nell’attualità, quando si vede attaccato da Hezbollah, Hamas, il FPLP, al-Aqsa, la Jihād palestinese, e quando il cripto-maomettano Obama stipula patti con l’Iran, che tante volte ha detto di voler farla finita coi discendenti di Abramo.

Dà l’impressione che il malevolo Yahweh continui ad essere attento al suo “popolo eletto”, tanto per aiutarlo contro i suoi nemici, come ai tempi biblici, quanto per accanirsi su di esso rendendolo vittima e strumento dei piani machiavellici che questo essere “celestiale” ha in serbo contro tutta l’umanità. La malevolenza di Yahweh continua ad essere così velenosa come ai tempi di Mosè. Attualmente si sente o si legge un po’ dappertutto della cospirazione giudaica o sionista volta a dominare il mondo.

La grande comodità che i loschi “social networks” oggigiorno offrono a qualsiasi semianalfabeta affinché possa esporre le proprie deliranti elucubrazioni sulle forze occulte che dall’ ombra dietro le quinte dirigono il pianeta, fa sì che gli Ebrei appaiano diariamente sugli schermi del mondo intero.

Secondo alcuni di questi improvvisati “pensatori”, la convergenza del gesuitismo vaticano con il sionismo sarebbe un chiaro segnale che un Nuovo Ordine Mondiale è sul punto di essere stabilito. Troppa immaginazione, anche se bisogna riconoscere che nel fondo di tale mescolanza di informazioni si può rintracciare qualcosa di vero. Però, la prima cosa che bisognerebbe chiedersi è: di quali Ebrei si sta parlado? Degli autentici discendenti di Abramo, estesi per tutto il Mediterraneo, degli Ashkenaziti Cazari centroeuropei che, secondo i ricercatori più seri, adottarono quella fede religiosa verso il secolo VIII, oppure di un gruppo di fanatici sionisti dotati di un gran potere umano e di aiuti sovrumani? Lasciando da parte i differenti gruppi di Ebrei e le loro vicissitudini nel corso della propria storia, le considerazioni di questo libro si basano inizialmente in ciò che leggiamo nei primi cinque libri della Bibbia, quando Yahweh, a viso aperto, trattava con i suoi leaders dicendo loro che lui li sceglieva come il suo “popolo preferito”. Le migliaia di tavolette mesopotamiche dovrebbero aver aperto gli occhi agli Israeliti, perché in esse il loro Yahweh appare così com’è, cioè esattamente uguale agli altri “dèi” venuti dallo spazio.

L’unica scusa che potrebbe esserci per non vederlo così, sarebbe quella di negare la realtà di ciò che dicono i caratteri cuneiformi stampati sull’argilla, però ciò ormai è qualcosa di abbondantemente corroborato ai giorni nostri dal continuo arrivo di nuovi “dèi” a bordo degli OVNI.

Negare oggigiorno la realtà del fenomeno OVNI, con tutte le sue molteplici sfaccettature, vuol dire dimostrare chiusura mentale, per niente d’accordo con l’oltremodo dimostrata capacità mentale dei figli di Abramo. Anche se oggi non li chiamiamo più “dèi” e non ci lasciamo ingannare tanto facilmente, siamo comunque sicuri che sono gli stessi perché continuano a comportarsi allo stesso modo, raggirando, utilizzando e facendo combattere costantemente gli esseri umani. Quando nell’ anno 1947 vedemmo migliaia di ebrei ritornare gaudenti alla loro “terra promessa” (!), e dopo infinite difficoltà erigersi a Stato indipendente, tememmo di poter essere dinanzi ad un nuovo tiro mancino del maligno Yahweh.

E non ci sbagliavamo.

L’agonia nella quale Israele ha vissuto nei sessantotto anni della sua esistenza come Stato indipendente, sotto la minaccia costante dei paesi del mondo islamico, è una semplice ripetizione di ciò che leggiamo nel Pentateuco e lungo tutto l’Antico Testamento, e una prova del regalo avvelenato che Yahweh fece loro a metà del secolo scorso.

La storia di Israele, sotto il dominio di un piccolo dio malvagio, è in miniatura la storia dell’intera umanità sotto la tirannia di qualche grande Demiurgo o di qualche razza extraterrestre rettiliana che si beneficia e si intrattiene con le molestie sugli umani.

"L'intellighenzia” e la scienza ufficiale, con incredibile sufficienza, si scandalizzano e ridono di fronte ad affermazioni como queste, però nonostante la loro sapienza o specializzazione in altri temi non sono capaci di spiegarci questa impotenza radicale che gli umani hanno di smettere di autodistruggersi e di vivere in pace tra di loro.

Siamo stati sulla Luna, siamo capaci di organizzare giochi olimpici tra tutte le nazioni, per quanto nemiche esse siano, abbiamo una tecnologia avanzatissima per tutto ciò che si riferisce alla comunicazione ma, tuttavia, attraverso guerre cruente o dissimulate continuiamo ad ucciderci senza sosta, con proiettili nelle guerre cruente e con la fame dei paesi sottosviluppati, originata dalle enormi ingiustizie delle mafie finanziarie dei paesi più potenti.

Ci ammazziamo per il possesso di territori e per il fatto di avere idee diverse e in un delirio di odio fraterno e suicida, con il permesso delle grandi autorità del pianeta, uccidiamo i nostri propri figli ancor prima che vengano al mondo. E se le autorità scientifiche non hanno saputo, o quelle civili – dominate da questi esseri extraumani – non hanno voluto farlo, neanche le grandi autorità religiose, e specificamente i gerarchi del cristianesimo, hanno fatto troppa luce in questo grande mistero che avvolge l’esistenza del male nel mondo. Lo spiegano con un peccato originale commesso dai nostri “primi genitori” che però influisce su tutta l’umanità.

Ma tale spiegazione è piuttosto lontana dal convincere qualsiasi persona che lo analizzi freddamente e si potrebbe inserire chiaramente entro il mondo della mitologia. I ponerologi sono coloro che cercano di trovare il perché di tanto male, ma temo che restino fermi a metà del cammino se si lasciano influenzare dal pregiudizio antireligioso che intride già da secoli la “grande scienza”. Io ammetto che molte delle idee che includo in questo libro sono audaci, ma di fronte al panorama delle enormi ingiustizie e l’infinita sofferenza presenti in questo mondo, le idee trite e la mansueta accettazione delle spiegazioni ufficiali lasciano nell’anima un vuoto immenso. Una volta ancora sono qui a reiterarmi dicendo che quando smettiamo di vedere, di udire e di toccare, stiamo entrando in un mondo di cui sappiamo a malapena pochissimo. E il peggio è che neppure vedendo e ascoltando possiamo essere del tutto sicuri, perché anche i sensi ci possono ingannare."
.
Salvador Freixedo
Casa do Capitán, 20 giugno 2016
(Traduzione di Loris Pasinato)

Prefazione all'edizione italiana

Prologo

Introduzione

1. Che cos'è il fenomeno OVNI?

  • La scienza e gli OVNI
  • Forme e dimensioni
  • Perché non si manifestano?
  • Un fenomeno molto antico
  • Non solo "volanti"
  • La loro origine
  • Il loro equipaggio

2. Che cos'è un contattato?

  • Chi sono i contattati?
  • Maestri e bambini
  • I messaggi che ricevono
  • I poteri che ricevono
  • I cambiamenti nella loro vita

3. Abramo e Mose

4. Yahweh

  • Gli Elohim
  • Vendicativo
  • Esigente
  • Geloso
  • "La nube"
  • Yahweh in forma umana
  • Contraddittorio
  • Bibbia e magia
  • La Kasherut
  • Il Talmud
  • Il Mistero del sangue

5. L'Israele biblico

  • Sei periodi

6. L'Israele postbiblico

  • La Diaspora
  • Le persecuzioni
  • Lo Stato di Israele

7. Israele popolo-contatto

  • "Le nubi" di oggi
  • Gli Elohim, oggi
  • Cambiamenti nei contatti
  • L'espansione dell'intelligenza
  • I poteri che ricevono
  • Essi sono "diversi"
  • Oggetti di pietra
  • II viaggio comincia
  • Il messaggio di Yahweh a Israele
  • Le sofferenze
  • L'abbandono

8. Il futuro di Israele

  • I contattati non ascoltano consigli
  • Eletto... per cosa?
  • Alcuni consigli (nel caso qualcuno sia in ascolto)
  • Non rinunciare alla propria mente
  • Valutare
  • Non isolarsi e non essere "diversi"
  • Vivere di realtà
  • Non insuperbirsi
  • Rifiutare qualsiasi fanatismo
  • Quali sono i contatti che tornano
  • II problema sta in Yahweh

9. Difendiamoci dagli dèi

  • Qualcuno gioca con noi
  • Il caos delle religioni
  • Il grande Sacramento: la mente
  • Qualcuno ci sta utilizzando?
  • Perchè si intromettono?
  • Uomini, superuomini, "Dèi", Dio
  • Gli Dei esistono
  • Noi siamo indifesi
  • Fedeli alla mente
  • La nostra funzione sulla Terra

Bibliografia

EditoreRisveglio Edizioni
Data pubblicazioneGennaio 2017
FormatoLibro - Pag 175 - 14,80 x 21 cm
Lo trovi in#Rivelazioni #La religione nella storia
Salvador Freixedo

SALVADOR FREIXEDO è nato a Carballiño (Ourense, Galizia) nel 1923. Ordinato sacerdote nel 1953 a Comillas (Santander), ha fatto parte per trent'anni all'Ordine dei Gesuiti. Dopo aver compiuto studi umanistici, filosofici e teologici in importanti istituti e Università del Mondo, ha ricoperto... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste