800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00


Un buono sconto da 7 euro per te!

hai solo giorni ore min sec

Il Ki e il Senso del Combattimento - Libro

Kenji Tokitsu


Nuova ristampa


Prezzo: € 17,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 55 ore 46 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 21 Agosto
  • Guadagna punti +17

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

assistenza clienti
Descrizione

Ne Il ki e il senso del combattimento il Maestro Kenji Tokitsu affronta le questioni fondamentali circa l'essenza e la struttura delle arti marziali e il senso e il futuro della loro pratica nel mondo moderno occidentalizzato, trovando risposte decisive.

Elemento fondamentale è la nozione di «budo»: una pratica cor­porea che mira all'auto-formazione, unendovi la ricerca di una certa forma di perfezione. E' l'impegno e l'investimento dell'intera vita di una persona, ed è ciò che impedisce alle arti marziali sia di tralignare nella competizione sportiva, sia di deviare verso prati­che sempre più «dolci» e spiritualistiche quando se ne distaccano divenendo semplice pratica di sequenze gestuali codificate.

Chiave e guida del budo è il ki, che è a un tempo energia vitale e soffio o respirazione.

Il ki non è un concetto definibile astratta­mente, ma una sensazione corporea concreta; esiste in ogni essere umano a un livello più fondamentale e primitivo di ogni qualifica­zione sociale o culturale, e concerne insieme il corpo e la mente. E' una certezza interiore preconscia, difficile da comunicare a parole, ma comunicabile con il corpo.

Nel momento in cui l'adepto comincia a percepire intensamente il ruolo che ha il ki nel combattimento, la sua pratica tende a costi­tuirsi come Via, e appare una vera coscienza del buda. Percepire intensamente il ruolo del ki implica che un adepto prati­chi il combattimento «colpendo dopo aver vinto», cioè dopo aver turbato il ki dell'avversario (atto che si chiama «kizeme») a un punto tale, dirigendo su di lui il proprio ki offensivo (o «seme»), da far sì che egli diventi vulnerabile.

Per strano e paradossale che possa sembrare alla concezione occi­dentale e «sportiva», fondamentale per il buda dunque non è lo scambio effettivo dei colpi, ma la costruzione della «base» del combattimento, che si svolge su quel piano immateriale e per nulla spettacolare di cui si è detto: il «combattimento di ki».

In questo senso il ki - la guida della progressione nella Via - rac­chiude una morale, che però si colloca a un livello più fondamen­tale di quella sociale o religiosa, e che e radicata nella propria espe­rienza.

«Ormai - così conclude Tokitsu - la ricerca dell'efficacia in com­battimento assume anche il senso dell'interiorizzazione di un'etica».

EditoreLuni Editrice - Matteo Luteriani
Data pubblicazioneOttobre 2013
FormatoLibro - Pag 102 - 17 x 24 cm
ISBN8879843680
EAN9788879843683
Lo trovi in#Arti Marziali #Tradizioni orientali
MCR-NR 75833
Kenji Tokitsu

Nato a Yamaguchi (Giappone) nel 1947, Kenji Tokitsu come tutti i bambini giapponesi ha appresso i rudimenti del sumo all'asilo per poi avvicinarsi alle arti marziali a 10 anni, praticando kendo e karate. A dodici anni abbandona per dedicarsi al baseball e all'atletica. Il ritorno alle arti... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste