800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

  • Sono tornati! Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29 e contrassegno gratuito!

Un cosmetico a scelta in omaggio per tutti gli ordini superiori a € 69,00. Hai solo giorni ore min sec Scoprilo qui >

Il Cammino del Mago - Libro

Fosco Del Nero




Prezzo: € 20,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 3 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 31 ore.
    Consegna stimata: Martedì 18 Dicembre
  • Guadagna punti +20

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

assistenza clienti
Descrizione

Un romanzo alla scoperta di un mondo fantastico pervaso dalla magia.

Il cammino del mago ti porterà in un mondo in cui rivaleggiano sette razze umane e sette divinità, in cui la spada e il fuoco interiore hanno la medesima importanza, in cui i sogni accompagnano il sognatore nel suo percorso, in cui ogni luogo ha una determinata energia, in cui la musica risuona nell’aria e le visioni indirizzano il viaggiatore lungo la via, in cui la magia di fuori corrisponde alla magia di dentro, in cui la forza si acquisisce tramite un impegno incrollabile.

Avviati lungo il cammino del mago, e scoprirai quali sono i principi della magia, quali gli apprendimenti interiori che occorre far propri, quali gli ostacoli e quali le ricompense che attendono il viandante perseverante. In un mondo fuori dal mondo, in un mondo che è persino Oltremondo: là troverai il sentiero.

Sei pronto a intraprendere il cammino del mago?

Formalmente Il cammino del mago è un romanzo, ma nella sostanza, negli insegnamenti e nell’energia proposta, può essere anche un manuale di crescita interiore per il lettore volenteroso, il quale può così unirsi al protagonista nel suo percorso da apprendista mago.

Le leggi della magia, infatti, sono le leggi dell’energia, e chi è capace di conoscerle può divenire anche capace di comprenderle ed incarnarle.

In effetti, è sempre un discorso di passaggio dalla potenza all’atto: questo romanzo lo simboleggia nel suo percorso narrativo, ma noi siamo chiamati ad esserlo nel nostro percorso di vita.

“Il cammino del mago”, dunque, è il nostro cammino.

Preambolo

L’orrore
Primo passo
Secondo passo
Terzo passo
Sogno: il folle che cammina
Intermezzo: un racconto

Prigionia e liberazione
Quarto passo
Quinto passo
Sesto passo
Sogno: il giocoliere al mercato
Intermezzo: un racconto

In viaggio verso l’Isola dello Specchio
Settimo passo
Ottavo passo
Nono passo
Sogno: la donna che studia
Intermezzo: le colonne delle visioni

Dal Mago Giallo ad acquisire potere
Decimo passo
Undicesimo passo
Dodicesimo passo
Sogno: la giovane piena di vita
Intermezzo: l’Oltremondo

Dal Mago Giallo: l’apprendimento continua
Tredicesimo passo
Quattordicesimo passo
Quindicesimo passo
Sogno: il gran signore
Intermezzo: l’Oltremondo

La via breve
Sedicesimo passo
Diciassettesimo passo
Diciottesimo passo
Sogno: l’anziano che insegna
Intermezzo: un racconto

La via lunga
Diciannovesimo passo
Ventesimo passo
Ventunesimo passo
Sogno: i giovani innamorati
Intermezzo: l’Oltremondo

La Foresta dell’Ombra e il servizio agli altri
Ventiduesimo passo
Ventitreesimo passo
Ventiquattresimo passo
Sogno: il cocchiere, il carro e i cavalli
Intermezzo: le colonne delle visioni

La Foresta dell’Ombra: amore e profezia
Venticinquesimo passo
Ventiseiesimo passo
Ventisettesimo passo
Sogno: la donna con la spada in mano
Intermezzo: un racconto

Dai Fenicotteri: espressione e condivisione
Ventottesimo passo
Ventinovesimo passo
Trentesimo passo
Sogno: il monaco viandante
Intermezzo: le colonne delle visioni

La prova dei quaranta giorni
Trentunesimo passo
Trentaduesimo passo
Trentatreesimo passo
Sogno: la ruota che gira
Intermezzo: l’Oltremondo

Ad acquisire forza nella Foresta della Luce
Trentaquattresimo passo
Trentacinquesimo passo
Trentaseiesimo passo
Sogno: la donna e la fiera
Intermezzo: l’Oltremondo

Si va per mare: una visione
Trentasettesimo passo
Trentottesimo passo
Trentanovesimo passo
Sogno: l’uomo a testa in giù
Intermezzo: le colonne delle visioni

Il responso del mago
Quarantesimo passo
Quarantunesimo passo
Quarantaduesimo passo
Sogno: lo scheletro con la falce
Intermezzo: l’Oltremondo

Delusione: nave e deserto
Quarantatreesimo passo
Quarantaquattresimo passo
Quarantacinquesimo passo
Sogno: l’angelo con le due ampolle
Intermezzo: le colonne delle visioni

A combattere tra i Berberi Fezzan
Quarantaseiesimo passo
Quarantasettesimo passo
Quarantottesimo passo
Sogno: il demone e i suoi accoliti
Intermezzo: un racconto

Prosperità e piacere
Quarantanovesimo passo
Cinquantesimo passo
Cinquantunesimo passo
Sogno: il castello che crolla
Intermezzo: le colonne delle visioni

Un nuovo viaggio
Cinquantaduesimo passo
Cinquantatreesimo passo
Cinquantaquattresimo passo
Sogno: la ragazza nuda nel fiume
Intermezzo: un racconto

Le rovine di un antico passato
Cinquantacinquesimo passo
Cinquantaseiesimo passo
Cinquantasettesimo passo
Sogno: il granchio che attraversa il passo
Intermezzo: un racconto

Il lavoro interiore riprende
Cinquantottesimo passo
Cinquantanovesimo passo
Sessantesimo passo
Sogno: l’alba del nuovo mattino
Intermezzo: le colonne delle visioni

L’addestramento è completato
Sessantunesimo passo
Sessantaduesimo passo
Sessantatreesimo passo
Sogno: l’angelo che suona la tromba
Intermezzo: l’Oltremondo

Forza, amore e saggezza
Sessantaquattresimo passo
Sessantacinquesimo passo
Sessantaseiesimo passo
Sogno: l’uomo, il leone, il toro e l’aquila
Intermezzo: il Bosco del Canto

Visione finale: il saggio che cammina

Postambolo

EditoreYoucanprint Edizioni
Data pubblicazioneGennaio 2018
FormatoLibro - Pag 478 - 14 x 21 cm
ISBN8827808164
EAN9788827808160
Lo trovi in#Romanzi
MCR-NR 151318

Estratto dal libro

Pochi viandanti hanno il coraggio di avventurarsi nel Deserto dell’Anima, lo sconfinato deserto ai margini meridionali del Continente, talmente grande che non si sa dove finisce e di cui non si hanno nemmeno mappe dettagliate.

Se le prime propaggini del deserto sono ancora vivibili, la situazione diviene assai più difficile proseguendo ulteriormente verso sud: in questo caso il sole diviene fuoco, l’acqua assai rara, e i miraggi frequenti.

Questo, almeno, capita ai viaggiatori incauti, mentre i Berberi Fezzan, che vi vivono, conoscono ogni anfratto del deserto, e sanno ove si trovano le oasi in cui vi è acqua, o i villaggi in cui trovare compagnia o assistenza, e in cui vendere quanto si ha da vendere.

Se i Berberi si muovono come in casa loro, non è così per i viaggiatori del Continente, che spesso nell’avventurarsi nel Deserto dell’Anima hanno trovato morte, sofferenza e miseria.

Tuttavia, a coloro che affermano che il deserto è crudele e ingeneroso, i Berberi Fezzan sovente raccontano la storia di Giuseppe, un giovane uomo della Pianura Campidana che si era addentrato nel deserto per sfruttare una cava piena di gemme di quarzo citrino, che il calore della terra e del sole aveva reso dorate e splendenti.

Egli aveva studiato le mappe e chiesto informazioni e, sentendosi pronto per l’impresa, era partito con i suoi due fratelli alla ricerca di pietre preziose da vendere nei ricchi bazar del nord.

Qualcosa però andò storto, ed egli non seppe mai cosa: i tre finirono fuori strada, forse attratti da un miraggio ingannatore, esaurirono le riserve di cibo e acqua, e i loro cammelli morirono.

Morirono anche i due fratelli di Giuseppe, ed egli stesso era vicino al saluto finale, quando il deserto gli fece il sommo dono e gli rivelò il mistero di chi lui era e cos’era tutto ciò che aveva intorno.

Destatosi da quella rivelazione, guardò le stelle del cielo e trovò la via di ritorno.

Quel giovane uomo campidano passò il resto della sua vita a testimoniare la grandezza del Deserto dell’Anima e di tutto il Creato, nonché la grandezza dell’uomo, poiché, di qualunque razza egli sia, esso è molto più vasto di quanto ritenga di essere.

I Fezzan concludono la loro storia dicendo che nel deserto sembra che non vi sia nulla, ma in realtà in esso si trova quanto c’è di più prezioso: se stessi.

Per coloro che non comprendono il senso della storia, i Berberi aggiungono che i sensi ingannano e l’uomo saggio diffida di essi, che le cose semplici sono quelle di maggior valore, che le sabbie del deserto cancellano tutto tranne le orme del momento presente, e che quando nella vita ci si perde occorre rivolgersi al cielo.

Dopodiché, non aggiungono altro e vanno per la loro strada, con quella loro andatura tozza e quei bitorzoli cornuti sulla testa.

Fosco Del Nero

Fosco Del Nero si occupa di crescita personale fin da giovanissimo, ed è passato man mano dalla crescita personale orientata al benessere alla crescita personale orientata all’evoluzione spirituale. Attualmente è uno degli autori del settore più letti e seguiti online. Ha studiato e... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


La Dieta del Dottor Mozzi - Libro

(194)

€ 16,15 € 19,00 (15%)

La Civiltà dell'Orto - Libro

(6)

€ 12,75 € 15,00 (15%)

Medical Medium - Guarire la Tiroide - Libro

(4)

€ 15,22 € 17,90 (15%)

I Sogni secondo Yogananda - Libro

€ 11,90 € 14,00 (15%)

Antivirali Naturali - Libro

€ 19,98 € 23,50 (15%)

Parkinson - Libro

€ 12,67 € 14,90 (15%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste