+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

I Misteri della Massoneria — Libro

Il best seller che rivelò al mondo il complotto massonico

Leo Taxil



(1 recensioni 1 recensioni)


Prezzo di listino: € 18,50
Prezzo: € 15,73
Risparmi: € 2,77 (15%)
Articolo non disponibile Richiesto da 1 persona

Servizio Avvisami
(1 visitatore ha richiesto di essere avvisato)
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Acquistati insieme


Descrizione

Con questo libro, Léo Taxil, rese pubblici i rituali della setta palladica, che da Charleston a Roma, nelle segrete stanze di Palazzo Borghese, praticava il satanismo e dirigeva occultamente tutta la Massoneria inferiore. Taxil fu ricevuto in udienza da Papa Leone XIII e persino alcuni massoni italiani, riuniti in congresso a Palermo, costituirono tre Supremi Consigli, finché il 19 aprile 1897, ritrattò pubblicamente le sue confessioni.

Il volume, corredato di bellissime tavole, che oggi riproponiamo corredato di un importante apparato critico, rivelò al mondo i rituali e i segreti architettonici dei templi massonici.

«Quello che ora vi dico, non lo potete comprendere in questo momento, ma lo comprenderete più tardi». LEO TAXIL

Dopo essersi convertito solennemente al clericalismo, l'ex-massone Leo Taxil svela i misteri e i rituali della Massoneria e sostenuto da Prelati, Monsignori, Vescovi e Cardinali sarà per dodici anni animatore della lega Anti-massonica di cui Papa Leone XIII benedirà il Congresso dí Trento (1896).

Editore Excelsior 1881
Data pubblicazione Aprile 2010
Formato Libro - Pag 429 - 13x19,5
ISBN 8861581439
EAN 9788861581432
Lo trovi in Libri: #Massoneria
MCR-NR 32818

Léo Taxil (Marie Joseph Jogand-Pagès, 1854-1907), scrittore e giornalista francese, prima di dedicarsi alla crociata anti-massonica, aveva conquistato popolarità con opere anticlericali (La Bible amusante, Les Debauches d'un confesseur, Les Pornographes sacrés: la confession et les... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza

Alessandro

Il mistero di Taxil ha dell'incredibile:

Il mistero di Taxil ha dell'incredibile: afferma di essere un massone deluso dalla Libera Muratoria e mette in pubblica piazza i presunti segreti della "perdutissima setta" - Leone XIII docet -, poi ritratta tutto, virgole comprese, e dice che è stata un'innocente burla, uno scherzo ben orchestrato per buggerare i cattolici. Leggendo, però, la spiegazione di tutti e 33 i gradi del Rito Scozzese Antico ed Accettato, si capisce come egli abbia raccontato la verità, mischiandola anche a delle balle di grana grossa, messe lì apposta per soddisfare i palati più esigenti del mondo clericale. Screditando se stesso e quindi le sue "mirabolanti" rivelazioni, Leo Taxil compie la più imponente opera di disinformazione mai compiuta fino ad allora, presentando alla fine come fasulle le pratiche, i riti, le credenze, i fini e i mezzi della Massoneria. In pratica, il modo migliore per occultare idee antiumane e gnostiche è quello di lasciarle alla luce del sole e poi truccarle a tal punto da farle apparire inverosimili.

(0 )

Le 1 recensioni più recenti


icona

Alessandro

Il mistero di Taxil ha dell'incredibile:

Il mistero di Taxil ha dell'incredibile: afferma di essere un massone deluso dalla Libera Muratoria e mette in pubblica piazza i presunti segreti della "perdutissima setta" - Leone XIII docet -, poi ritratta tutto, virgole comprese, e dice che è stata un'innocente burla, uno scherzo ben orchestrato per buggerare i cattolici. Leggendo, però, la spiegazione di tutti e 33 i gradi del Rito Scozzese Antico ed Accettato, si capisce come egli abbia raccontato la verità, mischiandola anche a delle balle di grana grossa, messe lì apposta per soddisfare i palati più esigenti del mondo clericale. Screditando se stesso e quindi le sue "mirabolanti" rivelazioni, Leo Taxil compie la più imponente opera di disinformazione mai compiuta fino ad allora, presentando alla fine come fasulle le pratiche, i riti, le credenze, i fini e i mezzi della Massoneria. In pratica, il modo migliore per occultare idee antiumane e gnostiche è quello di lasciarle alla luce del sole e poi truccarle a tal punto da farle apparire inverosimili.

Recensione utile? (0 )


Articoli più venduti


Macrolibrarsi, di Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente, 1705 47522 Cesena (FC) - P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409 - Reg. Impr. di Forlì-Cesena n.293305 - Capitale Sociale € 12.000 I.V. - Licenza SIAE 4207/I/3993 — SDI NSIIURR