800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Disputa su Dio e Dintorni

Corrado Augias, Vito Mancuso



(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 10,50


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +21

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


In queste pagine il non credente Corrado Augias e il credente Vito Mancuso si sfidano in una sorta di disputa d'altri tempi. Si parla di Dio, naturalmente, come dichiara il titolo del libro. Ma anche della vita; più precisamente la vita di ogni giorno, con gli interrogativi etici ed esistenziali ai quali tutti siamo chiamati a rispondere.

Si parla delle varie forme di potere connesse all'attività spirituale, che dovrebbe invece per definizione esserne scevra. Dell'amore, cioè di quanto nel cristianesimo sia rimasto di un amore inteso come relazione armoniosa nella sua assolutezza, succo del messaggio di Gesù. E della morte: gli esseri umani hanno il diritto di sentirsi padroni della propria morte e decidere, se afflitti da un intollerabile dolore senza rimedio, di porre fine ai propri giorni?

Un dialogo serrato e stimolante in cui, partendo dal problema di tutti i problemi, Dio, la sua esistenza, la sua importanza per la vita, si affrontano i temi più disparati: l'evoluzione, il rapporto fede-scienza, l'eutanasia, l'accanimento terapeutico, lo scandalo del male, l'illuminismo, il Gesù storico, la Madonna e i suoi dogmi, la Trinità, le ingerenze politiche della Chiesa.

Il più grande filosofo laico del Novecento italiano, Norberto Bobbio, diceva che «la vera differenza non è tra chi crede e chi non crede, ma tra chi pensa e chi non pensa». Questo libro si rivolge a tutti coloro che vogliono pensare. Pensare, o forse meglio ripensare al senso complessivo del trovarsi al mondo: se cioè esista un senso (un Dio), oppure no, solo una variopinta e mutevole sfilata di sensi, ognuno diverso dall'altro.

C'è chi parteggerà per Augias, chi per Mancuso, e chi per nessuno dei due, ma cercherà di fare proprio ogni volta il punto di vista di chi parla, ora il credente, ora il non credente, sapendo che esistono entrambe le voci in ciascun uomo pensante. Perché la vera differenza è tra chi in buona fede cerca di rispondere alle domande che la vita ci pone e chi evita per ragioni sue, o senza alcuna ragione, di interrogarsi.

EditoreMondadori
Data pubblicazioneMarzo 2009 - in lingua originale: 2009
FormatoLibro - Pag 263 - 12,5x19,5
Ultima modificaAgosto 2010
ISBN8804600925
EAN9788804600923
Lo trovi in#Saggistica e religione
MCR-NR 9788804600923
Corrado Augias

Corrado Augias è un giornalista, è stato corrispondente dell'"Espresso" e della "Repubblica". Ha condotto "Telefono giallo" e "Babele", fortunata trasmissione culturale, e attualmente conduce il programma quotidiano "Le storie" per Rai3. Scrittore, ha pubblicato, fra l'altro, i romanzi ... Leggi di più...

Vito Mancuso

Vito Mancuso è un teologo italiano, docente di Teologia moderna e contemporanea presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano. I suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico, in particolare L’anima e il suo destino (Raffaello Cortina,... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Giovanna

Libro davvero molto coinvolgente.

Libro davvero molto coinvolgente. Trovarsi nel bel mezzo di un’amichevolissima discussione tra due grandi anime come Vito Mancuso e Corrado Augias è davvero un’esperienza stimolante. La chiacchierata dovrebbe essere centrata sull’esistenza o sull’inesistenza di Dio (o chi per Lui). In realtà il libro sviscera molti altri profondi concetti, tra cui forse il principale è quello della legittimità o meno del ruolo assunto dalla Chiesa Cattolica nella vita dell’umanità in generale e più in particolare della popolazione italiana. Quello che è paradossale, ma allo stesso tempo grandioso, è che i due grandi pensatori, protagonisti di questa cosiddetta disputa, attraverso dinamiche botte e risposte molto articolate, profonde e competenti, non solo arrivano a conoscersi (cosa che evidentemente non era avvenuta precedentemente), ma trasmettono al lettore la nettissima sensazione che pur partendo da punti di vista opposti, la pensino allo stesso modo su quasi tutto.

Le 1 recensioni più recenti


icona

Giovanna

Libro davvero molto coinvolgente.

Libro davvero molto coinvolgente. Trovarsi nel bel mezzo di un’amichevolissima discussione tra due grandi anime come Vito Mancuso e Corrado Augias è davvero un’esperienza stimolante. La chiacchierata dovrebbe essere centrata sull’esistenza o sull’inesistenza di Dio (o chi per Lui). In realtà il libro sviscera molti altri profondi concetti, tra cui forse il principale è quello della legittimità o meno del ruolo assunto dalla Chiesa Cattolica nella vita dell’umanità in generale e più in particolare della popolazione italiana. Quello che è paradossale, ma allo stesso tempo grandioso, è che i due grandi pensatori, protagonisti di questa cosiddetta disputa, attraverso dinamiche botte e risposte molto articolate, profonde e competenti, non solo arrivano a conoscersi (cosa che evidentemente non era avvenuta precedentemente), ma trasmettono al lettore la nettissima sensazione che pur partendo da punti di vista opposti, la pensino allo stesso modo su quasi tutto.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste