800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Da Qui all'Eternità - Libro

L'Italia dei privilegi a vita

Sergio Rizzo


Nuova ristampa


Prezzo: € 9,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +18

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


"Da dov'è partita quella deriva che ha fatto diventare l'Italia il paese, forse unico al mondo, nel quale è norma indiscutibile il privilegio a vita per politici, sindacalisti, alti magistrati di ogni ordine, funzionari di stato, manager pubblici e non? E come possiamo uscire da questo labirinto di ingiustizie?"

È accettabile, in un paese martoriato da una crisi infinita, che un deputato regionale cinquantenne, con l'età di Brad Pitt e Monica Bellucci, incassi un vitalizio dopo solo qualche mese di legislatura? E prendendo più del doppio di un operaio inchiodato 42 anni in fabbrica?

Come possono i cittadini esposti da anni al massacro dei loro diritti, dall'innalzamento inarrestabile dell'età pensionabile al taglio degli assegni previdenziali, rassegnarsi all'intoccabilità dei privilegi ingiustificati di altri cittadini, considerati di serie a? Quello delle rendite perenni e spropositate, dei vitalizi scandalosi o delle poltrone perpetue è il più odioso dei vizi nazionali.

Pubblici e privati: perché chi entra nel circolo vizioso del potere burocratico finisce per rimanervi felicemente intrappolato per sempre. Ci sono dirigenti pubblici pressoché inamovibili anche ben oltre la pensione, boiardi che hanno portato al collasso aziende del parastato e sono stati premiati con nuove poltrone di prestigio.

E poi ancora consiglieri regionali, assessori provinciali, generali, ambasciatori, top manager di banche e imprese che possono contare su infinite prebende e inappellabili incarichi a vita, sindacalisti a cui la politica garantisce sistemazioni eterne con vitalizi da favola.

La colpa spesso è delle regole.

Regole sbagliate, assurde, scritte per un mondo che non c'è più o forse non c'è mai stato. Regole che hanno spalancato un abisso fra il Palazzo e il paese. Talvolta, frutti avvelenati del Sessantotto, la cui generazione voleva cambiare il mondo, ma ha cambiato in meglio solo la propria esistenza a scapito di quella dei figli.

Per rimettere in moto l'Italia si deve ripartire da qui.

Mettere in discussione i privilegi eterni.

Abbattere le rendite parassitarie.

Cambiare le regole assurde che rischiano di distruggere il paese.

EditoreFeltrinelli
Data pubblicazioneNovembre 2014
FormatoLibro - Pag 202 - 13 x 20 cm
Nuova RistampaGennaio 2016
ISBN8807887435
EAN9788807887437
Lo trovi in#Politica #Critica sociale
MCR-NR 86796
Sergio Rizzo

Sergio Rizzo nato ad Ivrea nel 1956, è un giornalista e scrittore italiano molto popolare.Rizzo attualmente (2008) è responsabile della redazione economica romana del Corriere della Sera mentre in passato ha lavorato per Milano Finanza, Il Mondo e Il Giornale.Assieme a Gian Antonio... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste