800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Contattismi di Massa

Stefano Breccia



(13 recensioni13 recensioni)


Prezzo: € 20,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


All’epoca in cui prese piede il fenomeno dei “dischi volanti”, in molti affermarono di essere entrati in contatto con i loro occupanti. Questo libro racconta come interi gruppi di persone, per prolungati periodi, abbiano direttamente interagito con entità extraterrestri sul nostro pianeta. Oltre a informazioni inedite sul “Caso Ummo”, questo straordinario volume svela l’esistenza di “Amicizia” e le incredibili vicende di numerosi individui, direttamente coinvolti in questa vasta operazione di interscambio tra gente della Terra e svariate razze di altri sistemi stellari per la realizzazione di un disegno evolutivo le cui finalità cominciano lentamente a delinearsi.
EditoreNexus Edizioni
Data pubblicazioneGennaio 2007
FormatoLibro - Pag 421 - 15x21
ISBN8889983048
EAN9788889983041
Lo trovi in#Documenti segreti e UFO #Incontri ravvicinati
MCR-NR 9788889983041

Prodotti correlati



voto medio su 13 recensioni

9
2
2
0
0

Recensione in evidenza


alessandra

CONTATTISMI DI MASSA = CASO AMICIZIA: incontri extraterrestri del terzo tipo "di massa", quindi avvenuti con numerose persone e ripetutamente

Il libro mi è stato consigliato ed è uno dei più belli che io abbia mai letto; descrive il caso "AMICIZIA" avvenuto in Abruzzo nel 1956 tra un gruppo di umani terrestri, tra cui professori universitari, ed un gruppo di esseri W56 (extraterrestri provenienti dalla galassia blu, di varia statura e colore della pelle) in lotta contro i CTR (esseri umanoidi ma privi di anima). Vengono descritte le basi aliene sotterranee in Abruzzo, dove i muri trasparenti venivano istantaneamente generati con tecnologie di torsione elettromagnetica della materia, nelle basi l'illuminazione a giorno veniva ottenuta utilizzando l'energia luminosa subatomica, l'alimentazione dei W56 era preceduta da preghiere di luce e lodi al Divino che li innalzavano di frequenza e saziavano. La telepatia, il teletrasporto, le astronavi rimpicciolite con un click, la materializzazione o duplicazione di oggetti era all'ordine del giorno per i W56 che però avevano bisogno dell'aiuto umano per rifornire le basi sotterranee di verdura e frutta.

Le 13 recensioni più recenti


icona

alessandra

CONTATTISMI DI MASSA = CASO AMICIZIA: incontri extraterrestri del terzo tipo "di massa", quindi avvenuti con numerose persone e ripetutamente

Il libro mi è stato consigliato ed è uno dei più belli che io abbia mai letto; descrive il caso "AMICIZIA" avvenuto in Abruzzo nel 1956 tra un gruppo di umani terrestri, tra cui professori universitari, ed un gruppo di esseri W56 (extraterrestri provenienti dalla galassia blu, di varia statura e colore della pelle) in lotta contro i CTR (esseri umanoidi ma privi di anima). Vengono descritte le basi aliene sotterranee in Abruzzo, dove i muri trasparenti venivano istantaneamente generati con tecnologie di torsione elettromagnetica della materia, nelle basi l'illuminazione a giorno veniva ottenuta utilizzando l'energia luminosa subatomica, l'alimentazione dei W56 era preceduta da preghiere di luce e lodi al Divino che li innalzavano di frequenza e saziavano. La telepatia, il teletrasporto, le astronavi rimpicciolite con un click, la materializzazione o duplicazione di oggetti era all'ordine del giorno per i W56 che però avevano bisogno dell'aiuto umano per rifornire le basi sotterranee di verdura e frutta.

(0 )

icona

Oscar
Acquisto verificato

Risveglio della coscienza

Più che un semplice libro,credo che sia un dono che ci è stato lasciato in eredità dal Dott. Sammaciccia, per il tramite dell'ing. Breccia,con all'interno un messaggio che nella storia dell'umanità ci è stato recapitato più volte,senza mai trovare però terreno fertile. L'unica cosa che mi ha stupito è stato il finale, che chiede al lettore,una riflessione accurata sull'accaduto.

(0 )

icona

Cristel
Acquisto verificato

Una raccolta eccellente di studi

Una raccolta eccellente di studi, analisi e fatti su due tra i più grandi contatti di massa: Ummiti e il "Caso Amicizia/W56". La narrazione è coinvolgente e lo studio talmente analitico da svilupparsi, in alcuni capitoli, in un tecnicismo ingegneristico che è figlio della formazione del Breccia. La grande galleria fotografica e le numerose fotocopie di missive recapitate all'autore,tanto dagli ummiti quanto dagli Akrij,concorrono a fortificare la credenza, in chi crede, dell'esistenza di altre forma di vita umanoidi ed a seminare il beneficio del dubbio anche nel più scettico.

(0 )

icona

Daniela
Acquisto verificato

Interessante l'argomento anche se secondo me...

Interessante l'argomento anche se secondo me l'autore non dice tutto quello che sa e che è successo, Poi fa un excursus della storia del contattismo riportando tanti documenti scritti in latino, spagnolo e inglese senza una traduzione. Peccato, si può capire il senso ma ovviamente, se non si conoscano bene tutte e tre le lingue, non è facile capire bene l'argomento. Ho dovuto saltare diverse pagine.Comunque lo consiglio perchè è un documento importante per conoscere il caso " AMICIZIA " data l'importanza del fatto, che è confermato anche da Gaspare De Lama, testimone ancora vivente facente parte del gruppo che conferma e racconta la storia in conferenze di ufologia.

(0 )

icona

piersanti
Acquisto verificato

Libro veramente interessante lo consiglio

Libro veramente interessante lo consiglio

(0 )

icona

Mariangela
Acquisto verificato

Molto molto bello

Molto molto bello

(0 )

icona

Gabriella
Acquisto verificato

interessantissimo

interessantissimo

(0 )

icona

Osvaldo
Acquisto verificato

Il testo racconta di storie di...

Il testo racconta di storie di alieni che hanno vissuto in Italia,vivevano in profondità sotto la terra, diventando amici di alcuni abitanti e ne condividevano varie esperienze. La domanda che mi pongo è la seguente; possibile che nessuno si è accorto di questa piccola invasione di extraterrestri, alti più di 2 metri e non si sia posto l'interrogativo; ma chi sono questi e da dove vengono? Specie nelle autorità e le forze dell'ordine. Sono rimasto sbalordito da quanto esposto ed ho seri dubbi.

(0 )

icona

michelle

io suggerirei a questo proposito di...

io suggerirei a questo proposito di approfondire gli studi fatti dal professor corrado malanga, secondo me molte cose si spiegano come in una sorta di sincronicità.. credo bisogna essere preparati a comprendere che eventuali "ufo" possano essere inclini al servizio di se stessi oppure verso gli altri (un po come noi umani)... cordialità, michelle :o)

(0 )

icona

Gabriele

Non si può rimanere indifferenti nei...

Non si può rimanere indifferenti nei confronti di quanto scritto dal professor Stefano Breccia. Rimanendo nel solo ambito del "caso Amicizia" (gli altri capitoli sono brevi e trattati con superficialità) primo tra tutti c'è da chiedersi cosa spinge uno stimato professore universitario a raccontare una storia così articolata e difficile da accettare anche per chi segue con attenzione la tematica ufologica? Ed ancora perchè raccontarci tanti particolari, alcuni dei quali vissuti in prima persona, che indicono il lettore a credere a quanto viene affermato per poi giungere ad una conclusione così spiazzante quale è la "teoria del prestigiatore"? Si può o meno credere a quanto contentuto in queste pagine, ma gli interrogativi che suscita nel lettore sono molteplici.

(0 )

icona

Dante
Acquisto verificato

Il libro mette in evidenza fatti...

Il libro mette in evidenza fatti che si sono svolti dal 1956 al 1978, l'autore mi ha dato l'impressione di sapere di più di quello che ha scritto, perché mi sembra impensabile che alcune persone possono aver dato vita ad una associzione come Amicizia senza un adeguato consenso a livello politico e militare; in un Italia inquieta, in un periodo che va dalla guerra fredda al terrorismo. Se Stefano Breccia dice la verità, il libro da una certa inquietudine.

(0 )

icona

Gabriele

Con il termine "contattismo" si identifica...

Con il termine "contattismo" si identifica un "fenomeno" nato negli Stati Uniti nei primi anni '50 e diffusosi, successivamente, in tutto il mondo, infatti molte persone raccontarono (e raccontano) di essere in contatto con entità extraterrestri provenienti da altri mondi. Questo libro "ai confini delle realtà", racconta come intere comunità di persone, per decenni, avrebbero direttamente interagito e "cooperato" con entità extraterrestri sul nostro pianeta. Capitoli: Gli inizi, Il caso UMMO, La storia di AMICIZIA. Per la prima volta viene raccontata dettagliatamente la vicenda "AMICIZIA" che vede umani interagire con due razze aliene insediate nel nostro pianeta, dai principi "morali" contrastanti: i W56 (gli alieni "buoni") e i CTR (i "cattivi"). L'intera operazione di "collaborazione" assunse il nome spontaneo di AMICIZIA a causa dell'inestimabile "valore morale" e "umano" dei presunti extraterrestri W56. In sintesi lo scopo di AMICIZIA era proprio quello di collaborare con i W56 e "supportarli" con il fine di contrastare le azioni distruttive dei CTR, ma i W56 sarebbero stati sconfitti nel 1978 dai CTR. Basi sotterranee, alieni alti 3 metri, teletrasporto, "scout tascabili", conoscenze scientifiche avanzatissime, tecnologie impensabili... completano lo scenario. Il tema del libro e la storia AMICIZIA narrata, sono pertanto, ai limiti della (fanta)scienza e della (meta)fisica. Il lettore, leggendo il libro, può trovare le risposte che crede più opportuno.

(0 )

icona

anty

paradossale e incredibile

paradossale e incredibile, sara verò non lo so, a me leggerlo ha dato ansia, ma questi che sono qui che fanno, la loro etica di fronte alle tante tragedie di questo pianeta come si pone, il libro non lo dice, ma non ci arrivo a pensare che un alieno ti fermi su una montagna ti faccia ciao con la manina,vuoi essere amico mio? ciao anty

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste