800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Complesso Archetipo Simbolo nella Psicologia di C.G. Jung - Libro

Jolande Jacobi


Nuova ristampa


Prezzo: € 19,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 7 ore 8 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 26 Settembre
  • Guadagna punti +38

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Il pensiero di Jung scandagliato e ricomposto per capirlo e analizzarlo sotto una nuova luce.

Un’attività scultorea esercitata sulle cristallizzazioni del «magma incandescente» delle «esperienze interiori»: è la celebre metafora con cui C.G. Jung qualificò la propria attività scientifica.

Per più di mezzo secolo, e in migliaia e migliaia di pagine, cesellò le forme concettuali tratte da quell’ originaria incandescenza.

Del loro riordino chiarificatorio – necessario anche per sciogliere «gravi malintesi» e sfatare i «pregiudizi» dei critici – s’incaricò una delle più strette collaboratrici di Jung, Jolande Jacobi.

Questo saggio è il risultato di un’impresa espositiva che ottenne il plauso del maestro.

Grazie a Jolande Jacobi viene in luce la fitta tessitura che connette le tre nozioni capitali del pensiero junghiano: il complesso individuale, l’archetipo universale e impersonale e il simbolo in cui l’energia psichica dell’archetipo si manifesta.

Dissipati i vecchi fraintendimenti, oggi abbiamo modo di apprezzare la modernità di aspetti della teoria qui meritoriamente illustrati, come il ruolo svolto dai complessi, la cui molteplicità contraddittoria è costitutiva della psiche stessa.

Paragonati da Jung a «folletti» ossessivi e possessivi che disturbano e ostacolano l’azione di «adattamento della coscienza», appaiono così imprescindibili da rendere pressoché sinonimiche le espressioni «psicologia analitica» e «psicologia dei complessi».

Se n’era accorto subito anche Freud, che aveva via via rinunciato a parlare di «complesso», imputandogli quella duttilità che adesso ci sembra tanto attuale.

EditoreBollati Boringhieri
Data pubblicazioneGennaio 1971
FormatoLibro - Pag 193 - 14x22
Nuova RistampaAprile 2017
ISBN8833928767
EAN9788833928760
Lo trovi in#Manuali di psicologia
MCR-NR 9788833928760
Jolande Jacobi

Jolande Jacobi (1890-1973), nata a Budapest, si trasferì a Vienna nel 1919, dove si sottopose a un’analisi con Freud e poi con Adler. Completò la sua formazione nei tardi anni venti a Zurigo con Jung e divenne a sua volta psicoterapeuta. Fece parte del direttivo del C.G. Jung... Leggi di più...

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste