800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00
Rassam AlUrdun (Mario Madìa)

Rassam AlUrdun (Mario Madìa)

Rassàm al Ûrdun, è lo pseudonimo che Mario Madìa ha scelto in relazione alla sua formazione artistica, avendo, da un lato, frequentato da giovane l'Accademia di Belle Arti ( Rassàm in arabo vuol dire artista ) e per il resto avendo avi arabi provenienti da un'area che è riconducibile a quello che attualmente rientra nei territori della Giordania ( Urdun ).

Rassàm è un musulmano, studioso di esoterismo e mistica islamica, e autore di testi e di numerosi saggi, in buona parte ancora inediti che hanno come fine, l'affermazione del Dio unico.

Come per tutti gli studiosi dell'Islàm interiore, l'impegno di Rassàm è quello di rendere noto ad un pubblico non musulmano, sia le radici comuni delle religioni Abramitiche ( le cui impostazioni metafisiche sono pressoché simili, nonostante le diverse teologie dominanti ), sia la filosofia islamica vera e propria, che parte da Platone per poi proseguire col Neoplatonismo, per vedere riflesso il proprio pensiero attraverso molti concetti comuni con filosofi e teologi cristiani quali Dionigi Areopagia, Scoto Eriugena, Niccolò Cusano : tanto per fare un esempio.

Come ogni studioso di filosofia islamica e come musulmano, Rassàm ha una profonda cultura delle Scritture, Antico e Nuovo Testamento, apocrifo, gnostico e canonico : basi necessarie queste, per poter meglio comprendere e spiegare l'ultima Rivelazione divina contenuta nel Corano e raccolta da Muhammad ( su di lui la pace ), Sigillo di tutti i profeti.

L'autore, pur provenendo da una famiglia cattolica, ha voluto riprendere l'antica tradizione dei suoi avi, molti dei quali erano Sufi appartenenti alla nobile Tariqa ( confraternita ) Shadhiliyya ed egli stesso è in contatto con varie Confraternite sufi.

A livello locale, Rassàm è un ricercatore attivo nella Nuova Accademia dei Bronzi che opera nella provincia di Catanzaro, dove, sotto il patrocinio dell'Amministrazione Provinciale di questa città, ha presentato il suo libro su Gesù, " Gli Eredi del Cenacolo "- Ursini edizioni - .

L'autore s'interessa altresì dello studio relativo alle Cavallerie spirituali ed alla storia medievale. Per coerenza con la sua fede, è sempre in contatto anche con la Chiesa locale attraverso i suoi teologi e il suo Vescovo : sempre pronto ad un dialogo impostato sulla collaborazione e nella prospettiva di promuovere iniziative buone e costruttive oltre a fornire sempre il proprio supporto contro ogni tipo di integralismo e di estremismo.

Tali principi lo hanno ispirato nella traduzione in italiano del Vangelo di Barnaba ( unica al mondo ) con relativo commento atto a sfatare qualsiasi interpretazione integralista del testo, la cui struttura è in sintonia con le Scritture.

Sempre contro i consolidati falsi luoghi comuni sull'Islàm, Rassàm propone una raccolta di saggi dal titolo " Dallo Scrigno dell'Islàm ", scritto con linguaggio semplice e accessibile a tutti.

Nell'ambito delle Cavallerie Spirituali, l'autore propone il suo testo " Templeisen ", la cui introduzione è a cura del Prof. Gabriele Mandel Khan, Kalifa della Confraternita Sufi Jerrahi Halveti.

Questi ultimi tre testi sono in corso di stampa presso Enrico Folci Editore

 

Totale articoli: 2

Eresia Catara

Autore: Rassam AlUrdun (Mario Madìa)
Editore: Youcanprint Edizioni
Libro - Pag 118 - Luglio 2010

€ 10,00

Carrello

Templeisen

Le cavallerie spirituali vivono per sempre

Autore: Rassam AlUrdun (Mario Madìa)
Editore: Borè
Libro - Pag 293 - Aprile 2010

€ 15,00

Carrello

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste