800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Migliora i risultati

Filtro recensioni

Filtro disponibilità

Filtro pubblicazione

Gaston Leroux

Gaston Leroux nacque a Parigi il 6 maggio del 1868 da una ricca famiglia di commercianti. Dopo aver completato gli studi in Legge nel 1889, lavorò in un ufficio legale divenendo reporter giudiziario e iniziando a scrivere racconti polizieschi e saggi. Dopo aver dilapidato i suoi beni col bere e col gioco d'azzardo, nel 1890, divenne giornalista e corrispondente estero (nel 1905 si occupò della Rivoluzione russa); fu critico teatrale di "Echo de Paris" e corrispondente del "Matin", ove pubblicò in forma seriale quasi tutte le sue opere. Appassionato del "feuilleton", nel 1903 pubblicò il primo romanzo "La doppia vita di Théophraste Longuet (La double vie de Théophraste Longuet)", divenendo ben presto noto per romanzi e testi teatrali che risentivano del gusto della bella époque ma che non erano scevri di un certo approfondimento psicologico.

Incontrò il gradimento del pubblico con una serie di "noir" dedicati al giornalista-detective Joseph Routelabille, tra i quali ricordiamo " Il mistero della camera gialla (Le Mystère de la chambre jaune)" (1908), "Il profumo della signora in nero (Le parfum de la dame en noir)" (1909), "Le strane nozze di Rouletabille (Les étranges noces de Rouletabille)" (1914), "Il castello nero (Le château noir)" (1914) e "Arrestate Rouletabille (Le crime di Rouletabille)" (1921). Dedicò anche un ciclo di romanzi alle avventure di Chéri-Bibi, tra i quali: "Chéri-Bibi" (1913), "Chéri-Bibi et Cécily" (1913) e "Il colpo di stato di Chéri-Bibi (Le coup d'état de Chéri-Bibi)" (1925). Nel 1919 con Arthur Bernède creò una società cinematografica, la "Société des Cinéromans", grazie alla quale trasformò in film muti alcuni suoi racconti.

Il suo vero capolavoro è però "Il fantasma dell'opera (Le fantôme de l'Opéra)" (1910), apparso prima in forma seriale e trasformato poi in romanzo, un poliziesco particolare, di gusto gotico (ispirato dai racconti di Edgar Allan Poe), ricco di horror e influenzato dalla passione per la musica e il canto di Leroux. Inizialmente, il romanzo - che narra di un mostruoso recluso mascherato che vive nei sotterranei dell'Opéra di Parigi e che s'innamora di una bellissima giovane cantante - non aveva avuto né un particolare successo di critica né di pubblico ma divenne famosissimo dopo che nel 1925 l'attore americano Lon Chaney ne trasse uno stupendo film muto.

Da allora, non si contano i film, gli sceneggiati e le serie TV ispirati a questa melodrammatica vicenda, oltre al noto musical di Broadway (1987) con la musica di Andrew Lloyd Webber e i versi di Charles Hart. Altri suoi romanzi degni di nota sono: "Balaoo" (1911), "Una storia terribile (Le diner des bustes) (1911), "Il museo delle cere (Le coer cambriolé)" (1920) e "La donna con il collare di velluto (La femme au collier de velours)" (1924). Gaston Leroux morì a Nizza il 15 Aprile del 1927 per una grave infezione acuta delle vie urinarie.

Totale articoli: 2

Il Fantasma dell'Opera - Libro

Autore: Gaston Leroux
Editore: Newton & Compton Editori
Libro - Pag 281 - Aprile 2015

€ 4,90

Carrello

Il Fantasma dell'Opera

Edizione Integrale

(2)

Autore: Gaston Leroux
Editore: Newton & Compton Editori
Libro - Pag 256 - Maggio 2010

Fuori Catalogo

€ 6,00

Avvisami

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste