+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

Il Cane Secondo Me — Libro

Danilo Mainardi



(1 recensioni 1 recensioni)


Prezzo di listino: € 16,00
Prezzo: € 15,20
Risparmi: € 0,80 (5%)
Articolo non disponibile

Servizio Avvisami
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Acquistati insieme


Descrizione

Intelligente, sensibile, affettuoso, allegro.

Sono solo alcuni degli aggettivi che possono definire il cane, questo animale che accompagna l'uomo da tempo immemorabile. Ce ne sarebbero molti altri, perché i cani sono dotati di personalità multiforme e, forse, non sono ancora stati compiutamente compresi. Per questo l'etologo Danilo Mainardi ha deciso di dedicare loro un intero volume, sommando le riflessioni dello studioso ai racconti della sua vita con i cani, o meglio dei cani della sua vita.

Non è infatti il classico manuale del bravo educatore, quello che vi trovate tra le mani perché, da osservatore nato, Mainardi ha sempre avuto con i suoi animali un atteggiamento poco ortodosso, nel senso che il piacere di scoprire comportamenti spontanei ha sempre prevalso sull'idea di addestramento. Certo, per comprendere quegli atteggiamenti è essenziale ripercorrere, insieme a lui, la storia naturale e culturale della specie a partire dal progenitore lupo, accolto per primo nella famiglia umana, lontanissimo capostipite delle oltre quattrocento razze canine "ufficiali" di oggi.

Per non parlare dei cosiddetti meticci (definizione politically correct dei bastardini, o bastardoni che siano), rappresentanti di un universo affascinante ove è possibile scoprire storie che se non fossero vere parrebbero davvero incredibili. Pure divertente nonché sorprendente è la scoperta dell'etologicamente raffinata interazione che il cane sa imbastire col suo più caro nemico, il gatto.

Editore Cairo Editore
Data pubblicazione Ottobre 2010
Formato Libro - Pag 318 - 15x21
ISBN 8860523273
EAN 9788860523273
Lo trovi in Libri: #Cani
MCR-NR 37660

Danilo Mainardi, etologo, ecologo e divulgatore scientifico, è professore di Ecologia comportamentale all'Università Ca' Foscari di Venezia e direttore della Scuola internazionale di etologia di Erice. È presidente onorario della LIPU (Lega italiana protezione uccelli), membro di accademie e... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



voto medio su 1 recensioni

0
0
1
0
0

Recensione in evidenza

ISABELLA

Libro che non racconta nulla di...

Libro che non racconta nulla di nuovo sull'argomento, ma è sempre interessante leggere il parere di un etologo del calibro di Mainardi. Egli racconta infatti non solo qualità, caratteristiche e pregi dei cani ma anche le sue esperienze personali(la copertina del libro ritrae infatti l'autore con il suo cane Orso). Interessanti sono i capitoli:4, dove Mainardi descrive il rapporto tra cani e gatti; 5, dove traccia l'origine e l'evoluzione del cane( sebbene alcuni dati siano da modificare in quanto secondo le nuove scoperte scientifiche il cane è stato addomesticato 32mila anni fa per la prima volta in Europa e non in Asia come viene detto nel libro) ;6, dove propone la storia di alcune razze(soprattutto quelle italiane).Bibliografia un po' deludente, soprattutto perché viene citato Cesar Millan, un sedicente addestratore. Tutto sommato è un libro facilmente leggibile e piacevole, a parte appunto qualche imperfezione qua e là e qualche giudizio o commento, a mio avviso, fuori luogo.

(0 )

Le 1 recensioni più recenti


icona

ISABELLA

Libro che non racconta nulla di...

Libro che non racconta nulla di nuovo sull'argomento, ma è sempre interessante leggere il parere di un etologo del calibro di Mainardi. Egli racconta infatti non solo qualità, caratteristiche e pregi dei cani ma anche le sue esperienze personali(la copertina del libro ritrae infatti l'autore con il suo cane Orso). Interessanti sono i capitoli:4, dove Mainardi descrive il rapporto tra cani e gatti; 5, dove traccia l'origine e l'evoluzione del cane( sebbene alcuni dati siano da modificare in quanto secondo le nuove scoperte scientifiche il cane è stato addomesticato 32mila anni fa per la prima volta in Europa e non in Asia come viene detto nel libro) ;6, dove propone la storia di alcune razze(soprattutto quelle italiane).Bibliografia un po' deludente, soprattutto perché viene citato Cesar Millan, un sedicente addestratore. Tutto sommato è un libro facilmente leggibile e piacevole, a parte appunto qualche imperfezione qua e là e qualche giudizio o commento, a mio avviso, fuori luogo.

Recensione utile? (0 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.