Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Cardepat - 50 ml

Integratore alimentare favorisce la funzionalità epatica e digestiva - depurazione del fegato


(3 recensioni3 recensioni)

50 ml

Prezzo: € 21,00
Tutti i prezzi includono IVA


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 5 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 33 ore 20 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 12 Dicembre
  • Guadagna punti +21

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Revisione del 22 Novembre 2016. Questo articolo, che si chiama Cardepat - 50 ml, messo in commercio da Ecosol - Forza Vitale, puoi trovarlo nella categoria Integratori Naturali e più dettagliatamente nella sottocategoria Fegato, Pancreas, Reni. Questo articolo è "Disponibilità: Immediata". L'importo di vendita è di Euro 21,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Una delle principali attività del fegato è la disintossicazione dell'organismo da tossine, scorie ed altri elementi nocivi.

Il fegato è certamente l'organo che possiede tra le più complesse, ed in parte misteriose funzioni del corpo umano. Il fegato con i suoi 1500 grammi rappresenta la ghiandola più grande del corpo. Esso riceve sangue sia arterioso, ricco in ossigeno, tramite l'arteria epatica, sia venoso, tramite la vena porta che raccoglie il sangue proveniente dall'apparato digerente e dalla milza, ricco di sostanze nutritive.

I virus capaci di provocare un'infiammazione del fegato sono numerosi e sono stati denominati con le lettere dell'alfabeto dallaA alla G. L'epatite, infiammazione del fegato, viene causata da vari virus, ma anche da alcune sostanze tossiche, da malattie autoimmuni e da condizioni ereditarie.

Il consumo di bevande alcoliche (birra, vino, liquori) rappresenta la seconda causa di sviluppo di cirrosi epatica in Italia, un'alterazione diffusa della struttura del fegato.

Fegato, organo centrale per antonomasia, ghiandola che pesa 1000-1550 grammi, è responsabile della depurazione di tutto l'organismo.

Se il fegato potesse parlare, direbbe: "Io ti depuro se tu mi tieni depurato". La depurazione del fegato è un'atto essenziale per l'organismo, un'atto di amore verso se stessi non da poco.

La depurazione del fegato

Parole d'ordine: drenare, riattivare. La depurazione del fegato è indispensabile per smaltire grassi e tossine e tenere alla larga i disturbi che possono attaccare questo prezioso organo. Le malattie del fegato più frequenti hanno natura e origine diversa: possono essere causate da infezioni (soprattutto virali), da cause tossiche (compresi farmaci e alcol) e da reazioni autoimmunitarie. Se questi disturbi non vengono curati diventano cronici e possono evolvere verso la cirrosi epatica, degenerazione per cui le cellule infiammate generano fibrosi (cicatrici) e noduli di rigenerazione di cellule epatiche malfunzionanti.

Acidità, gastrite, crampi addominali sono campanelli d'allarme inconfodnibili, segnali che il fegato non sta bene. Stesso discorso vale se ci si alza al mattino con alito cattivo e lingua ingrossata, se, dopo mangiato, la pancia si gonfia troppo, se spuntano brufoli di troppo e l'adipe si concentra tra addome e fianchi. In tutti questi casi è necessaria una depurazione del fegato.

I nemici del fegato a tavola

La depurazione del fegato parte dalla dieta. nel momento in cui si decide di disintossicare questo organo così importante, è bene tenere alla larga tutta il più possibile cibi in scatola e cibi industriali elaborati (che sono cibi energeticamente morti). Alcuni cibi industriali infatti possono contenere coloranti e conservanti, ormoni steroidei e antibiotici. Il fegato si intossica anche a causa di un eccesso di carboidrati come pasta, farina, dolci e bevande zuccherate. Bando ai grassi provenienti da salse e intingoli (mostarda, maionese, ketchup), fritture, salumi e formaggi stagionati, dolci, creme, biscotti al burro.

Oltre alle tossine che introduciamo con l'alimentazione, un altro agente inquinante del fegato è il sentimento controproducente per antonomasia, la rabbia. Occorre trasformare questa emozione e servirsene, anziché diventare suoi schiavi, cosa che può accadere sia se la si reprime, sia se la si manifesta senza soluzione di continuità. Le variazioni della dieta dovrebbero quindi andare di pari passo con i cambiamenti nella vita.

CARDO

La silimarina, principio attivo del Cardo, è dotata di sicura azione contrastante gli effetti epatolesivi di svariati agenti epatotossici. La silimarina è in grado di agire sulle lesioni lisosomali e mitocondriali da etanolo.
La silimarina agisce quindi come "protettore di membrana". Nel trattamento fitoterapico dell'epatite può essere considerata un agente particolarmente valido che oltre ad assicurare una coleresi dolce e una stimolazione delle difese dell' organismo, favorisce la rigenerazione della cellula epatica. Nelle epatiti virali si ritiene che la silimarina agisca limitando l'aggancio dell'agente virale tramie la protezione delle membrane epatocitarie.

Per le caratteristiche di amaro-tonico-coleretico se ne consiglia l'uso nelle forme di atonia gastrica.

CARCIOFO

Il Carciofo agisce sul metabolismo lipidico diminuendo la produzione di colesterolo e di trigliceridi endogeni e aumentandone l'escrezione o la ridistribuzione nei depositi naturali. Grazie all'attività epatoprotettrice si verifica una diminuzione dell'azotemia tramite la stimolazione della trasformazione epatica di molecole di azoto imperfettamente elaborate dal fegato insufficiente.

TARASSACO

La medicina popolare ha riconosciuto a questa pianta il potere di stimolare le funzioni epatiche; studi clinici ne hanno dimostrato l'efficacia e chiarito la funzionalità, Il Tarassaco agisce tramite l'aumento della contrazione della cistifellea (azione colagoga) e sull'aumento della secrezione biliare (azione coleretica); tutte le proprietà ne giustificano l'utilizzo come pianta depurativa e di drenaggio degli organi emuntori.

CRISANTEMO A.

Il crisantemo americano migliora l'attività degli enzimi digestivi del fegato, favorendo di conseguenza l'eliminazione di colesterolo e trigliceridi e inibendone la produzione a livello epatico.

CRESPINO

La corteccia della pianta, contenente la berberina, è utilizzata come stomachico amaro e stimolante della funzionalità epatica.

BOLDO

La boldina esercita un'azione elettiva sulla secrezione biliare e, in particolare, sulla fluidificazione della bile in quanto sarebbe in grado di modificarne le caratteristiche chimicofisiche, diminuendone la densità la viscosità e aumentandone il contenuto acquoso.

COMBRETO

Favorisce la produzione di bile da parte del fegato e la digestione dei cibi.

MENTA

Il suo effetto mercuriale, interamente votato a facilitare tutti gli scambi che interessano il sistema respiratorio si estende a quello digestivo dove si può apprezzare la qualità di contenere le flatulenze, i gonfiori e le irregolarità.

ROSMARINO

A livello fisico è utile per contenere le somatizzazioni nervose: esofagiti, gastriti, duodeniti, dolori al fegato e biliari, coliti.

Modo d'uso: 25 gocce, 3 volte al giorno in poca acqua

APPROFONDIMENTI

I Composti Spagyrici sono formule appositamente sviluppate per garantire un'elevata efficacia nel trattamento in specifici ambiti clinici. I Composti Forza Vitale seguono nel processo produttivo tutti i canoni alchemico-spagyrici e sono caratterizzati da una elevata sinergia tra le piante utilizzate. Tutte le referenze sono prodotte secondo il metodo E.C.I - Estrazione Circolativa Integrale.

Ogni formula è una accurata combinazione di piante in sinergia tra loro che amplificano a vicenda il loro effetto. Molte delle nostre formule vantano un utilizzo secolare in quanto descritte da antiche Farmacopee del 1600, di cui la più famosa èquella di De Sgobbis.

Le preparazioni spagiriche seguono un processo produttivo caratterizzato dalla separazione e riunificazione degli "elementi". Le caratteristiche principali di un estratto spagyrico (o spagirico) ECI® sono:

• Alta concentrazione dell'estratto

Ogni tintura ha un rapporto di estrazione minimo 1:5, ossia per cinque litri di solvente acqua/alcool, viene utilizzato un solo kilogrammo di pianta. Ciò permette di ottenere una maggiore concentrazione dei principi fitochimici della pianta nella tintura, che risulterà nella possibilità di utilizzarne un dosaggio inferiore.

• Solvente Acqua/Alcool

La preparazione canonica di un estratto spagyrico (o spagirico) prevede l'utilizzo come solvente di acqua e alcool etilico. L'utilizzo di altre sostanze, tra cui aceto e vino, non è contemplato nelle scritture spagyriche (o spagiriche) salvo che nella preparazione di sostanze intermedie. Inoltre le ultime ricerche biochimiche evidenziano come l'utilizzo di alcoli diversi dall'etilico, come ad esempio il metanolo contenuto nel vino, possono provocare una dissociazione delle molecole delle componenti fitochimiche, risultando in una variazione sotto il profilo dell'efficacia ma soprattutto della sicurezza dell'estratto.

• Circolazione

La circolazione di un estratto è un processo molto rilevante nella preparazione di una tintura spagyrica (o spagirica), poiché è in questa fase che viene donata al prodotto una funzionalità di tipo energetica oltre che biochimica. Ci sono svariati modi per "donare energia" a un prodotto: in omeopatia la preparazione è dinamizzata manualmente con succussioni manuali, in spagyria, invece, si procede con una fonte di calore.

I nostri estrattori ECI® sono stati progettati per raggiungere uno sbalzo termico di circa 30°C in ambiente depressurizzato; in tali condizioni la soluzione acqua/alcool bolle formando dei vapori che, incontrando temperature fredde nella parte superiore dell'estrattore, si ricondensano e ricadono sottoforma di gocce sulla tintura stessa. Questo moto continuo di evaporazione e condensazione è la Circolazione Spagyrica in ambiente ECI®.

• Estrazione a freddo e in assenza di luce

È confermato scientificamente che le piante contengono elementi chimici che sono distrutti da calore intenso o luce diretta. Nel primo caso parleremo di principi termolabili, sensibili cioè a temperature superiori ai 35°C; nel secondo caso ci riferiamo a principi detti fotosensibili, che modificano la loro struttura molecolare se esposti a fonti di luce diretta. Le nostre tinture non sono esposte a raggi solari, né a temperature che superano gli standard definitivi dal processo produttivo ECI®, garantendo la presenza di uno spettro fitochimico più completo nell'estratto.

• Oligoelementi delle piante

Il prodotto spagyrico (o prodotto spagirico) è l'estratto di pianta più completo che possa esistere; contiene, infatti, gli oligoelementi ottenuti dal processo di purificazione delle ceneri della pianta residuata dall'estrazione. Gli oligoelementi contribuiscono in maniera rilevante all'efficacia del prodotto. I nostri laboratori eseguono misurazioni tramite Assorbimento Atomico per la quantificazione del contenuto di oligoelementi negli estratti.

ProduttoreEcosol - Forza Vitale
TipoProdotto
Confezione50 ml
Lo trovi in#Fegato, Pancreas, Reni
Acqua, alcool, Cardo mariano (Silybum marianum) semi 20%, Carciofo (Cynara scolymus) foglie, Tarassaco (Taraxacum officinale) radice, Rabarbaro (Rheum officinale) rizoma, Crisantemo americano (Chrysanthellum americanum) fiori, Crespino (Berberis vulgaris) corteccia, Boldo (Peumus boldus) foglie, Combreto (Combretum micranthum) foglie, miele, olii essenziali di Menta (Mentha piperita) e Rosmarino (Rosmarinus officinalis), Gold-Vitale®, Iron-Vitale®.

Prodotti correlati



voto medio su 3 recensioni

3
0
0
0
0

Recensione in evidenza


maria pia isabella Acquisto verificato

ottimo

ottimo, ottimo, ottimo. Isa

Le 3 recensioni più recenti


icona

maria pia isabella
Acquisto verificato

ottimo

ottimo, ottimo, ottimo. Isa

(0 )

icona

Federica
Acquisto verificato

E' la seconda volta che acquisto...

E' la seconda volta che acquisto questo prodotto perchè dopo la prima la persona della mia famiglia che lo aveva assunto, ha riscontrato per la prima volta miglioramenti per quel che riguarda i valori del colesterolo. Il sapore e l'odore sono quelli di un amaro alle erbe. Sulla confezione è riportata la posologia, 25 goccine tre volte al giorno sciolte in acqua, prima dei pasti, almeno per nostra scelta.

(0 )

icona

alessandra

Cardepat di Ecosol è un toccasana...

Cardepat di Ecosol è un toccasana per il fegato e per depurarsi. A base di cardo mariano e carciofo lo uso da anni con benefici sorprendenti. A causa di un problema congenito ho scoperto di avere il fegato "grasso" come mi hanno detto, che mi portava problemi di digestione, pesantezza, affaticamento e infiammazione dell'intestino. I medici mi davano diversi prodotti ma non riuscivo a risolvere il problema. Con Cardepat l'ho risolto alla radice, faccio un ciclo di 2 boccette, 3 volte l'anno e mi depuro completamente, posso mangiare di tutto (ci tengo comunque ad un'alimentazione sana) e ho il fegato pulito e anche la pelle ne trae giovamento. Niente più bruciori di stomaco, nè problemi di colesterolo. Il Cardepat pulisce anche le arterie.I prodotti ECOSOL sono più che fitoterapici, sono spagirici, questo vuol dire che il potere delle piante viene sfruttato al 90%, perchè il principio attivo viene estratto non solo con alcol. Sciolto in un pò d'acqua è come bere un biccchierino d'amaro dopo i pasti.

(1 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste