Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Cuore d'Aquila

Vittorio Benini



Prezzo: € 23,00

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Aggiornamento del 25 Novembre 2016 - Questo libro, avente titolo Cuore d'Aquila, fatto da Vittorio Benini puoi trovarlo in Letture e fa parte della sottocategoria Saggi e racconti. Prodotto dalla casa editrice Costantini Editore e edito nel mese di Novembre 2009 , attualmente è in "Fuori Catalogo". Il titolo in questione ha un costo di Euro 23,00.

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Benini Vittorio, cesenate, insegnante di Scienze Motorie (ex giocatore e allenatore di pallavolo), giornalista pubblicista, collaboratore con testate sportive, ha pubblicato per la Costantini Editore il libro ‘Cuore d'Aquila'. Amante della Cultura e della Religiosità degli Indiani d'America, “… ispirato da una 'voce' lontana, tanto vicina …”, propone, nel suo personale racconto ( … storia normalissima, di una persona comunissima …), un modesto contributo che possa in qualche modo fare germogliare quella coscienza 'Nativa', fonte di saggezze dimenticate, che, mai come adesso, necessitano di un risveglio.

Il libro narra di un periodo “compreso tra due parentesi di un’esistenza” che va da un incidente in bicicletta e le conseguenze vissute ("… amica di tutti i giorni una sedia a rotelle …"), ad un … ‘battesimo’ spirituale in una ‘riserva’ nativa, passando attraverso gli incontri con personaggi straordinari.

Tra ricordi lontani (carta d’identità dell’autore), ancora tanto vicini,‘Cuore d’Aquila’, parla di una vita salvata quando, nell’airbus A340 dell'AIR France, prima incendiatosi poi esploso, si trovò con sua moglie Ombretta circondato dall’abbraccio mortale di gigantesche lingue di fuoco. Gli indiani d'America - il loro studio ebbe inizio da quando un'amica, che comunica con gli Angeli, gli disse di essere stato, nelle precedenti incarnazioni, per due volte, un Amerindo – sono l'anima di un racconto che si svilupperà sino a giungere in Ontario, terra di grandi foreste e immensi laghi.

Nel testo respira una speranza (proveniente anche dall’aver conosciuto e sperimentato metodi curativi suggeriti dalla New Age), che l’autore propone a quanti stiano soffrendo (mentalmente o fisicamente).

Questa speranza pro-viene da un Mondo Misterioso, popolato da Esseri di Luce, i quali “... continuamente mi mandano dei messaggi attraverso suoni, odori, penne di uccello, animali totem, oggetti che appaiono dal nulla e/o si spostano misteriosamente, fenomeni luminosi (ORBS): contatti magici per chi volesse cominciare a guardare con 'Gli occhi del Cuore', incontro a Dimensioni spirituali più evolute”. Richiamo frequente durante la lettura, la civiltà degli Indiani d'America approda alla parte finale del libro, sino a divenirne elemento portante del contenuto, sia attraverso le esperienze personali dell’autore che tramite la Storia di quel Popolo violentato, ancora adesso, inascoltato, in attesa di giustizia.

La 'favola', così ama definire l'autore il suo personale racconto, scorre attraverso richiami ad emozioni prigioniere del consumismo, che genera indifferenza. Denso di sentimenti spirituali, l’incontro con i ‘Figli del vento’, avvenuto in un Pow Wow (ritrovo cerimoniale e religioso dei Nativi), presso una riserva canadese.

La struttura di 'Cuore d'Aquila' si può definire ad ampio respiro: alla prosa danno contiguità poesie, aforismi, riflessioni e considerazioni dell’autore, unitamente a citazioni (molte dai Nativi) ... rubate a personaggi noti in vari campi. "I nuovi guerrieri torneranno …” ebbe a dire un Capo Indiano " ... prima che l'ultimo albero sia abbattuto!".

L’invito, che respira tra le righe, è quello di un’apertura ad accogliere nelle nostre giornate quell’invisibile Mondo Misterioso, popolato da Anime che chiedono di ri-nascere, per poter portare un contributo di salvezza a Madre Terra: pianeta, oramai, agonizzante. Non da ultimo l'invito a godere della gioia delle piccole cose di tutti i giorni, lo stimolo a sapersi meravigliare delle cose semplici, così come solamente i bimbi sanno fare.

Il libro narra della vita dell'autore da quando ebbe un incidente in bicicletta e delle conseguenze vissute, degli incontri con personaggi straordinari, di una vita salvata in un aereo dell'AIR France (airbus A340), prima incendiatosi poi esploso, dell'incontro con gli indiani d'America (che respirano in lui da quando venne a sapere, da un'amica che comunica con gli Angeli, di essere stato, nelle sue precedenti vite, un Amerindo).

Nelle mie intenzioni, il libro, vuole essere una speranza che si offre a quanti stiano soffrendo, speranza che proviene da un Mondo Misterioso, popolato da Esseri di Luce, i quali continuamente mandano dei segnali all'autore (suoni, odori, penne di uccello, animali totem, oggetti che appaiono dal nulla e/o si spostano misteriosamente, Orbs e fenomeni luminescenti vari ...) e comunicazioni magiche.

L'anima del libro vive dello Spirito degli Indiani d'America, prima sotto forma di richiami tra le righe, poi in maniera più diretta e specifica nella parte conclusiva, attraverso la quale si approda all'incontro con i Figli del Vento, avuto in un Pow Wow, dentro una riserva canadese.

Al racconto dell'autore (storia normalissima di una persona normalissima, compresa tra due parentesi di vita), danno contiguità poesie e aforismi, ricordi personali che fungono da carta di identità, riflessioni e considerazioni che gli appartengono, unitamente a frasi celebri e citazioni (molte dei Nativi) prese... a prestito.

"I nuovi guerrieri torneranno..." ebbe a dire un Capo Indiano.

 

 

 

EditoreCostantini Editore
Data pubblicazioneNovembre 2009
FormatoLibro - Pag 285 - 17x24
Lo trovi in#Saggi e racconti #Racconti per l'anima

Vittorio Benini - Nato ad Arborea (OR) il 30 Dicembre 1952. Attualmente insegnante di scienze motorie, giornalista per diletto, poeta e scrittore ... per 'essere'. Ha vissuto nella terra dei... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste