Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

153 Ragioni per Essere Ottimisti

Le scommesse della grande ricerca

John Brockman


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 21,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +42

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato il 28 Novembre 2016 - Questo prodotto, intitolato 153 Ragioni per Essere Ottimisti, elaborato da John Brockman, si trova nella categoria Attualità e temi sociali e in particolare approfondisce il tema Catastrofi naturali e mutamento climatico. Editato dalla casa editrice Il Saggiatore e distribuito in data Marzo 2009 , in questo momento è in "Disponibilità: 5 giorni". Il costo di Euro 21,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Lo spettro del terrorismo ti angoscia? La questione della sicurezza non ti fa dormire?

Il buco nell’ozono ti risucchia? Fermati un attimo.

Qui ci sono 153 ragioni per essere ottimisti

Crisi finanziarie, riscaldamento globale, razzismo, criminalità e terrorismo. Guerre. Come si può essere ottimisti oggi? Eppure ci sono almeno centocinquantatré buone ragioni per esserlo.

John Brockman, l’editore dell’influente forum scientifico The Edge, ha chiesto a illustri fisici e biologi, scrittori, filosofi e artisti di rispondere a una domanda semplice e immediata: «Su cosa sei ottimista e perché?». Soffermandosi sui temi più svariati – l’educazione, la medicina, la psicologia, l’astronomia e persino la fine del mondo – 153 ragioni per essere ottimisti è un caleidoscopio di riflessioni sulla natura umana e sulla sua capacità di cambiare e migliorarsi.

Brian Greene, Jared Diamond, Richard Dawkins, Gino Segrè, Lisa Randall e tanti altri rispondono alla provocatoria domanda di Brockman e illustrano la loro visione ottimistica del mondo. Idee illuminanti scuotono il nichilismo che soffoca i nostri giorni e offrono nuove prospettive alla percezione del futuro dell’umanità.

 

 

EditoreIl Saggiatore
Data pubblicazioneMarzo 2009
FormatoLibro - Pag 423 - 16x21
Lo trovi in#Saggi e racconti #Catastrofi naturali e mutamento climatico #Globalizzazione
John Brockman

John Brockman si può definirlo un impresario culturale, una persona la cui vita si svolge a contatto con le frontiere della conoscenza ed è pronto a gli spunti che possono portare alla nascita di... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Silvana

La scienza si interessa di ottimismo

La scienza si interessa di ottimismo, contrariamente a quanti l'hanno definita assolutamente catastrofica. La voce narrante del testo è quella di un gruppo di ricercatori tra cui spuntano nomi molto interessanti per il passato, ma anche per il nostro presente. Così emergono vari suggerimenti nella lettura, ad esempio come recuperare l'ottimismo, come risolvere i problemi energetici ma anche come sconfiggere la malattia, superare le difficoltà, renderci più intelligenti e affrontare la fame nel mondo. Ondate di ottimismo che però mostrano le propie incongruenze, tant'è vero che alcuni pareri sono contratstanti, pur arrivando alla medesima conclusione. Ma il problema essenzialmente più dibattuto nel testo è quello che riguarda la pace, poichè le categorie umane, "buoni e cattivi", sono destinati a sfumare nell'evoluzione, per cui stiamo andando verso la fine di ogni guerra. Il libro, per quanto ricco di informazioni, non è molto serio, ma assolutamente divertente. Colpisce infatti e al contempo insegna qualcosa

Le 1 recensioni più recenti


icona

Silvana

La scienza si interessa di ottimismo

La scienza si interessa di ottimismo, contrariamente a quanti l'hanno definita assolutamente catastrofica. La voce narrante del testo è quella di un gruppo di ricercatori tra cui spuntano nomi molto interessanti per il passato, ma anche per il nostro presente. Così emergono vari suggerimenti nella lettura, ad esempio come recuperare l'ottimismo, come risolvere i problemi energetici ma anche come sconfiggere la malattia, superare le difficoltà, renderci più intelligenti e affrontare la fame nel mondo. Ondate di ottimismo che però mostrano le propie incongruenze, tant'è vero che alcuni pareri sono contratstanti, pur arrivando alla medesima conclusione. Ma il problema essenzialmente più dibattuto nel testo è quello che riguarda la pace, poichè le categorie umane, "buoni e cattivi", sono destinati a sfumare nell'evoluzione, per cui stiamo andando verso la fine di ogni guerra. Il libro, per quanto ricco di informazioni, non è molto serio, ma assolutamente divertente. Colpisce infatti e al contempo insegna qualcosa

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste