Torna su ▲

Vittorio Marchi - Prefazione - La Tecnologia delle...

In anteprima la prefazione del libro "La Tecnologia delle Biofrequenze - Valentina Ivana Chiarappa" a cura di Vittorio Marchi

Vittorio Marchi - Prefazione - La Tecnologia delle Biofrequenze

Un libro come terapia. La cura sta funzionando.

Il libro è della dott.ssa Valentina Ivana Chiarappa, esperta di radionica e tecniche vibrazionali. La terapia, con questo libro-farmaco, la prescrive eccezionalmente un "medico" che si occupa di nuovi percorsi della medicina "ortodossa".

Una scommessa quasi vinta. Giungono tra le mie mani le bozze del volume La Tecnologia delle Biofrequenze di una ricercatrice radionica, che sa ben dialogare con il "paziente", alleandosi con la radionica e la Medicina Naturale, ma anche con tanta saggezza. La lettura invita a scoprire, tra riflessioni e osservazioni, tra scienza, psiche e coscienza, dove si annida quel "mal di vivere" e di mancanza di rispetto di sé e del benessere della propria salute fisica e mentale, figlio di ogni tempo, ma che nella nostra epoca è sovrano nella quotidianità in cui viviamo. E qui si scopre così che il "mal di vivere", e cioè quella perdita di sé che ci fa ammalare, è dentro di noi. Non è fuori, non è in quell'ambiente, che si vede nemico e si vede lontano.

Valentina I. Chiarappa suggerisce quindi, quasi imponendo, l'avvicinarsi il più possibile alla radiestesia (Psico-energia), alla biorisonanza ed in generale alle tecniche psicotroniche della radionica, una metodologia che si avvale di specifici apparecchi che effettuano diagnosi e terapia a distanza delle patologie, sotto l'aspetto energetico. Si può dire che si trovi in ottima compagnia: il noto neurofisiologo Abrams, Hahnemann (padre dell'omeopatia), Ruth Drown fondatrice del "Drown College" di radio-terapia di Los Angeles, George e Marjorie de la Warr, Malcom Rea membro del Consiglio della Radionic Association fondata dai de la Warr, il dott. David Tansley, strenuo ricercatore appartenente alle ultime generazioni di grandi scienziati della radionica ed infine il dottore giapponese Hiroshi Motoyama, e l'agopuntore tedesco Reinhard Voll, costruttore del Dermatron. Nomi diversi per una  identica professione. Ma con un consiglio in più: che per abbracciare questo ramo della ricerca occorre "il coraggio del cambiamento".

Le ricette allora che la dott.ssa Valentina I. Chiarappa propone sono diverse. In teoria potrebbe bastare anche un farmaco, ma la pillola non è sufficiente a trasformare la malattia in una guarigione permanente. Occorre affrontare la vita e, comunque, per curare, meglio un "farmaco omeopatico" ed una tecnica "omeopatica" come la radionica che una delle tecniche cliniche demolitive dell'interventismo praticato nelle sale operatorie degli ospedali di mezzo mondo. Ciò, in attesa di dimostrare la grande valenza di questa inusuale tecnica, che prima o poi dovrà entrare di prepotenza e di diritto nel campo di applicazione della futura medicina. Bisogna allora porre attenzione. Perché, in pratica, troviamo che sia sicuramente interessante il tipo di messaggio inviato al lettore in questo libro dalla dott.ssa Chiarappa, la quale in sintesi ha il coraggio di dire: "Non è più il tempo del terapeuta asessuato e neutrale che guarda dall'alto della sua imparzialità il paziente.

È il tempo dello psicoterapeuta che si mette in gioco e che con i suoi strumenti moderni combatte e si relaziona con il paziente anche emotivamente". Precisando: "Non è più il tempo della separazione tra mente e corpo, del bene e del male contrapposti", citando che "dal momento che solo la mente può essere malata, solo la mente può essere guarita". Omeopatia, psicoterapia, radionica, dialogo sono dunque i gradini lungo la scala che porta ad imparare a vivere la vita. Non è più il tempo di continuare a costruire fantasmi antichi. Si tratta di strumenti di "risonanza nucleare pura", i cui effetti sono correlati alle capacità psichiche dell'operatore. Diventare più consapevoli di questo rimedio e di questa pratica è la chiave del "mal di vivere", del superamento di quel terribile mondo emozionale che poi finisce per condurre alla patologia.

È un'epoca la nostra che la dott.ssa Chiarappa giudica criticamente. Il suo è quasi un ammonimento: "Ci illudiamo che con i nostri potenti mezzi clinici tradizionali possiamo controllare tutto delle malattie e delle calamità naturali". Qui ormai, con questi schemi fi ssi culturali e scientifi ci, ci si illude di poter arrivare a controllare persino la morte. Il risultato? Si perde l'opportunità di vivere. Si entra nel tunnel affollato di chi muore prima di morire, cioè di vivere conducendo una vita da morti. E pensare che il rimedio è di una banalità incredibile. Non è una ricetta magica, perché l'Autrice del libro ricorda che la causa fondamentale di tutti i mali è il sistema di credenze basato sulla separazione tra mente e corpo. E che la base per il recupero della sanità primaria sta nel superamento della visione separatista tra l'universo cosmico e l'universo della propria realtà, quando essa è caratterizzata da conflitti, rabbie, rancori, dolori irrisolti e sensi di colpa quotidiani.

Dipende, insomma, dal modo in cui funziona il nostro Programmatore Interiore che di solito, opera sulla base del nostro Believe Ware (o sistema centrale delle nostre credenze). Il nostro corpo poi rifletterà l'esito della nostra risposta, la trasferirà alle cellule e rappresenterà l'innesco che condurrà alla chimica del benessere o alla chimica del "mal essere". E la risposta diventerà il modello della nostra vita sana o ammalata (di solito, pateticamente si dice: fortunata o sfortunata). Hillmann, il padre della psicoterapia, lo sottolinea chiaramente.

Contestualmente il percorso del libro della nostra Autrice per afferrare, gradino dopo gradino, la chiave che consente di superare il "mal di essere e il mal di vivere" non poteva giungere alla fi ne senza una conclusione che più brillante di così non poteva essere. Il mal di vivere e l'accusare disfunzioni psichiche od organiche non possono scomparire dalla nostra vita quotidiana e le relative patologie che questi due aspetti della realtà comportano non ci lasceranno mai perché essi non possono essere eliminati del tutto. Tuttavia curandoci meglio, lasciandoci aiutare meglio da tecniche diagnostiche vibrazionali quali la radionica e la biorisonanza, temi  centrali del presente libro, utilizzate anche e soprattutto a scopo preventivo, e conoscendoci meglio, in ogni nostro aspetto, accettando tutto il nostro essere, abbiamo scoperto che saremo in grado di tollerare meglio la  vita e di continuare a viverla meglio, anche se saremo colpiti dai mali che ci aggrediranno nel buio che ci circonda da tutte le parti.

Da questa lettura ci può salvare solo "il senso dell'Uno", il sentimento di appartenenza ad un quid che comprenda tutte le minuscole individualità umane e cosmiche, come dice la ricercatrice: "Più una persona è cosciente e più è in grado di ascoltare la conversazione che si svolge tra l'unità apparentemente duale  corpo/mente. Soltanto quando ci si inserisce in quel dialogo si può capire fino in fondo quanto sia potente l'intervento della coscienza a livello delle molecole per introdurre cambiamenti significativi nella nostra fisiologia." È  bene che si sappia che essere consapevoli di questa informazione è un diritto. E di questa formidabile acquisizione, che apprendiamo dallo scorrimento della lettura delle pagine del libro, sentiamo che dobbiamo essere  veramente grati alla dott.ssa Valentina Ivana Chiarappa. Non ci sono Maestri. Gli scienziati vecchi vengono ignorati. Grazie dottoressa!

Prof. Vittorio Marchi

 

Vittorio MarchiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Vittorio Marchi

Vittorio Marchi, insegnante di Fisica e ricercatore, è nato a Roma il 30 luglio 1938. Negli anni della sua maturità, 1968, ha conosciuto l’ingegnere compagno di stanza e di studi di Enrico Fermi, alla Normale di Pisa. E’ stata la svolta della sua vita, il cui “cursus honorum” ha preso una direzione extra-accademica. Egli è stato infatti spettatore di fenomeni, che lo hanno reso responsabile dello sviluppo, della diffusione e della comunicazione delle potenzialità della macchina umana; capacità che sono di gran lunga superiori a quelle delle macchine, pur fantastiche, dell’attuale tecnologia moderna. Da molti anni ha orientato i suoi studi e le sue indagini scientifiche verso il tema dello spirito, oggetto di discussione delle sue numerose pubblicazioni e dei suoi frequenti incontri con autorevoli personalità del mondo delle scienze e della cultura. Tra i suoi diversi scritti si segnalano “L’ Uno detto Dio”, “La Scienza dell’ Uno” e “Mirjel, il Meraviglioso Uno. DVD “Noi e l’ Infinito” (Macroedizioni)

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

L'Uno Detto Dio

Alla ricerca delle chiavi della nostra esistenza

Vittorio Marchi

(7)
€ 17,00
Non disponibile

Libro - Macro Edizioni - Febbraio 2006 - Biologia, Fisica e Matematica

Siamo davvero convinti di essere solo un aggregato di cellule, o siamo qualcosa di più? La morte ha un ruolo? E' necessaria? Chi muore? Siamo sicuri di morire? Ecco un libro che si pone delle grandi domande! Chi se le pone... scheda dettagliata

Mirjel - Il Meraviglioso Uno

La funzione terapeutica della conoscenza

Vittorio Marchi

(13)
€ 19,50
Avvertimi quando disponibileRichiesto da 80 visitatori
Non disponibile

Libro - Macro Edizioni - Maggio 2009 - Fisica Quantistica

  La Vita può essere paragonata a una scrittura in codice. Per essere compresa, va solamente decifrata. Ormai da secoli, il pericoloso tarlo della separazione si è insinuato nella mente dell’uomo, allontanandolo dalla... scheda dettagliata

La Scienza dell'Uno

La Chiave dell'Universo Nascosto

Vittorio Marchi

(16)
€ 17,00
Avvertimi quando disponibileRichiesto da 102 visitatori
Non disponibile

Libro - Macro Edizioni - Maggio 2007 - Fisica Quantistica

Sorprende la vastità di conoscenze ed esperienze e la profonda saggezza contenuta in questo saggio, scritto da uno scienziato che ha dedicato gran parte della sua vita alla riscoperta della verità sulla natura e... scheda dettagliata

Noi e l'Infinito - DVD

Scopri la coscienza del mondo

Vittorio Marchi

(15)
€ 22,00
Avvertimi quando disponibileRichiesto da 75 visitatori
Fuori Catalogo

DVD - Macrovideo - Febbraio 2009 - Nuove scoperte mediche e scientifiche

Il professor Vittorio Marchi ci rivela la sua profonda conoscenza dei misteri dell'Universo e della sua struttura naturale e intelligente, fornendo risposte chiare ai complessi interrogativi della scienza. Da millenni l'uomo... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI