Torna su ▲

Transurfing - Contributo della traduttrice Vera...

Vera Giovanna Bani, da grande conoscitrice del fenomeno Transurfing, essendo la traduttrice dei libri di Zeland in Italia, propone questa sua riflessione, mentre in questi giorni sta ultimando la revisione del 5° volume, in uscita nei prossimi mesi.

Transurfing - Contributo della traduttrice Vera Giovanna Bani

Se la matrigna di Biancaneve avesse avuto modo di leggere i libri sul Transurfing di Vadim Zeland, la sua "Specchio specchio delle mie brame, dimmi chi è la più bella del reame?" sarebbe stata una domanda retorica ("lo chiedo così per chiedere. Ovvio che sono io, che discorsi!" - si sarebbe risposta la donna), formulata nella piena unità di anima e ragione, e il verdetto dello specchio non avrebbe che confermato la sua (della matrigna) pacata consapevolezza di incomparabile beltà.

Una tale imperturbabile certezza, infatti, non lascia spazio a reazioni spurie e falsi movimenti. E' vero che, di conseguenza, ella non avrebbe avuto necessità di architettare il plurimo attentato alla vita della giovane rivale e quest'ultima, cercando di sfuggire al suo triste destino, non avrebbe seguito il sentiero dei sette nani che avrebbe dovuto poi portarla in groppa al destriero della miracolosa soluzione principe azzurro. Sì, avrebbe annuito sornionamente lo specchio guardando la matrigna, sei tu la più bella e lo sai bene. D'altro canto intere generazioni non avrebbero conosciuto la famosa fiaba.

Nella matrigna (poi strega), invece, il tarlo del dubbio fa bene il suo gioco e offre ai lettori grandi e piccini uno scenario aspettato, stereotipato: il perfido specchio, cogliendo la raceudine dell'incertezza nella voce della madrigna-strega, si bea di confermare il suo dubbio e finisce per appropriarsi dei suoi movimenti esistenziali di gelosa. Così, condizionata dal verdetto dello specchio ("Biancaneve è più bella di te!"), la matrigna non ha più pace e si acquieta solo dopo essersi accertata che la mela avvelenata abbia compiuto il suo fine. Finisce così che le forze equilibratrici, gonfiate dai vortici di malvagità della gelosa, chiamano in appello i venti del bene, che giungono scalpitando avvolti nel mantello del popolare principe azzurro. Storia di ordinaria amministrazione: nessun Transurfing, tutto regolare.

E' così che leggiamo a noi stessi e agli altri le storie, riconoscendole e riconoscendoci in trame familiari. E solo quando Gianni Rodari o Vadim Zeland ci raccontano una storia al contrario, passato il primo stupore, ci rendiamo conto che, a ben vedere, il lupo potrebbe avere seri motivi per temere Cappuccetto e Biancaneve potrebbe restarsene tranquillamente nella sua reggia, invece di far la serva ai sette nani (tanto la matrigna è sicura della sua bellezza e nessuno la potrebbe convincere del contrario).

Le varianti sono infinite, dritte e contrarie, ed esistono comunque, visibili o meno, come le stelle che ci sono anche quando non si vedono. Questa è la storia che ci racconta Vadim Zeland. La sue pagine non promettono stregonerie ma offrono molto di più: indicano gli appigli di un sentiero inverso che, liberando l'individuo da dipendenze fisiche e mentali, passo dopo passo, lo portano di fronte a mele che cadono in cielo nonché di fronte al miracolo di se stesso, delle proprie potenzialità, dei propri talenti, delle proprie varianti. A condizione che non ci si lasci distrarre dagli specchietti che qualcuno lascia luccicare in giro. O, almeno, che li si sappia riconoscere e si impari ad usarli per proprio tornaconto.

L'autore, nel quarto e quinto libro del Reality Transurfing (La Gestione della realtà, Le mele cadono in cielo, di prossima uscita), ci avverte che il grande Specchio universale, duale, riflette l'immagine che gli sta di fronte: o quella curva sotto i dubbi, le colpe, i pesanti fardelli sulla schiena e i pesi al collo oppure quella agile e scattante al ritmo di pensieri costruttivi e positivi. Ricorrendo di nuovo al mondo delle favole, si può dire che esso ritrae l'immagine di una matrigna-strega insicura di sè nel suo esser piena di sè, oppure quella di Pollicino, il bambino risoluto e impavido che sa gestirsi il suo presente e trovare la strada del ritorno. Oppure qualcun'altra ancora, qualsiasi altra si ponga al suo cospetto. Dunque, dice Zeland, che ognuno di noi si scelga l'immagine con cui posare di fronte al grande Specchio! Per riuscire in questa scelta, però, egli aggiunge, si tenga presente tutto ciò che entra nell'immagine prescelta (organismo), ovvero: il cibo, l'aria, l'acqua, l'informazione.

Di questo si tratta, con gran originalità, nel Transurfing vivo (Macro Edizioni, appena uscito nelle librerie). E a leggerlo, ci si lascia avvincere dalla supposizione che probabilmente, la strega di cui si diceva sopra, oltre ad essere mentalmente dipendente dal suo ideale di bellezza e di importanza (ego squilibratamente positivo) fosse una carnivora e peccasse di etilismo (dipendenza) e ciò potesse essere motivo della sua onnubilata coscienza; Pollicino, per contro, superato con successo/equilibrio il suo complesso di inferiorità (ex- ego negativo), lascia intuire che la sua lucida intenzione sia dovuta alla preferenziale ingestione di radici e frutti di bosco, bevute d'acqua di sorgente e respirazioni profonde. Che lo rendono il beniamino della forza suprema: l'Intenzione Esterna.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix - Libro

Risvegliati dall'incubo - Transurfing Apocrifo in versione riveduta ed ampliata

Vadim Zeland

(61)
Bestseller
€ 15,30 € 18,00 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Maggio 2012 - Creare la propria realtà

La realtà in cui viviamo non è la stessa di qualche decennio fa e le regole di sopravvivenza sono cambiate. L'umanità ha compiuto una svolta radicale, allontanandosi dal suo stato naturale e seguendo uno sviluppo... scheda dettagliata

Reality Transurfing - Il Fruscio delle Stelle del Mattino - Vol. 2

Vadim Zeland

(77)
Bestseller
€ 12,33 € 14,50 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Maggio 2010 - Fisica Quantistica

Il Transurfing è un’originale e straordinaria tecnica di interpretazione e gestione della realtà il Transurfing insegna a scivolare senza sforzo tra le onde del quotidiano e a cavalcare la vita con leggerezza, senza... scheda dettagliata

Reality Transurfing - Avanti nel Passato - Vol.3

Vadim Zeland

(55)
Bestseller
€ 12,33 € 14,50 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Ottobre 2010 - Fisica Quantistica

Cos’è il Transurfing? È un nuovo fenomeno culturale che rinnova completamenteil modo di interpretare la realtà e “governare” il proprio destino.Applicando i principi del surf, il Transurfing insegnaa scivolare senza... scheda dettagliata

Reality Transurfing - Lo Spazio delle Varianti - Vol 1

Transurfing: come scivolare attraverso la realtà

Vadim Zeland

(152)
Bestseller
€ 12,33 € 14,50 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Novembre 2009 - Fisica Quantistica

Lo Spazio delle Varianti VIVETE IN BALIA DELLE CIRCOSTANZE. LA VITA INTORNO A VOI “ACCADE”. E COSI SARÀ SEMPRE FINO A CHE NON SAPRETE COME SI PUÒ GESTIRE LA REALTÀ. Questo libro tratta di cose strane e inusuali, che... scheda dettagliata

Reality Transurfing - La Trilogia - Cofanetto

Cofanetto con tre libri - Nuova Grafica

Vadim Zeland

(43)
Bestseller
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Novembre 2011 - Creare la propria realtà

Milioni di persone in Italia e in tutto il Mondo sono state conquistate dal Transurfing e sul web impazza il passaparola virtuale Ma che cos’è esattamente il Transurfing? È un nuovo fenomeno culturale? Si tratta di un... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI