Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Anteprima Intervista con l'Arcangelo LIBRO di...

Michele, la "Guida delle Guide" risponde a domande su l'uomo, la vita, il mondo e Dio, segue l'introduzione dell' Intervista con l'Arcangelo

Anteprima Intervista con l'Arcangelo LIBRO di Mario Rigoni

"Viviamo su un pezzo di roccia e metallo che gira intorno a una stella banale, una fra quattrocento miliardi di altre stelle della galassia nota come Via Lattea, la quale è una fra i miliardi di altre galassie che costituiscono un universo che potrebbe essere uno fa moltissimi altri universi, forse un numero infinito... "


Carl Sagan

Con la mente impegnata da queste parole e lo sguardo preso dalla volta stellata, che magari per via della rotazione terrestre stavo vedendo con la testa all'ingiù... tutto ciò mi dava sempre molto da pensare...

Sono un giornalista, nel '54 a diciannove anni, grande appas­sionato di cinema e studioso del linguaggio cinematografico, ho iniziato il mio lavoro collaborando per una sede della RAI negli anni in cui nasceva la televisione italiana. Poi sempre per la stessa azienda sono passato da Palermo, Roma, Pescara, Cagliari, Trento, Roma e inviato in giro per il mondo per servizi, docu­mentari radiofonici e televisivi, per raggiungere poi la pensione come direttore della sede di Trento.

Lavoro, famiglia, parenti, amici e conoscenti mi hanno per trentanni preso completamente l'attenzione. Non sapevo nulla di omeopatia, agopuntura, pranoterapia, shiatsu, yoga, paranor­male, metafisica, fisica dei quanti e deridevo mia sorella Franca espertissima di astrologia.

Quando si parlava di energia pensavo solo a quella elettrica.

E stato così fino alla metà degli anni ottanta, quando la carica di stress che a mia insaputa portavo dentro è esplosa e improvvi­samente mi sono ritrovato immerso in un grande malessere, un urgente bisogno di staccare la spina, andare lontano da tutti e da tutto alla ricerca di quel me stesso che era sprofondato in un abisso dal quale mi sembrava impossibile poterlo recuperare. Il medico mi aveva prescritto delle pillole e per due settimane ero un altro, tutto era bello e niente più mi angosciava, ma poi mi sono accorto che quelle pillole rimbambivano e le ho gettate dal finestrino del mio camper in corsa lungo le strade della bellissima Irlanda, ren­dendo però tutto ancora più difficile.

Allora sono andato in montagna, con gli sci da fondo sulle bianche distese di neve dell'Altopiano di Asiago fra i verdissimi boschi, alla ricerca di pace ma mi sentivo invece peggiorare con­tinuamente. E stato là che l'amico, sindaco avvenirista, Nereo mi ha portato in una casa a strapiombo sulla pianura veneta, dove un signore mi ha fatto stendere su un lettino e ha iniziato a passarmi le sue mani avanti e indietro sul corpo, mentre la sua voce ripe­teva: "Che disastro energetico, perché non cerca di imparare cos'è la vita? Perché si tratta così male, perché non si ama? Perché non vuole cominciare a vivere?" Quando mi sono alzato ero esterre­fatto: mi sentivo bene!

Da quel momento tutte le mie pragmatiche certezze acquisite in tanti anni sono entrate in crisi e hanno messo tutto me stesso in discussione. Ho continuato la stessa cura a Trento con Angela che, alle mie insistenti domande perché un tale metodo funzio­nasse, ha risposto prestandomi due libroni dell'ex astrofisica della NASA Barbara Ann Brennan. Dalla Bioenergia sono passato allo Yoga, allo Shiatsu con Ines che mi ha messo in mano Energie Sottili di Roberto Zamperini e quindi alla ricerca in centinaia di libri di metafisica e fisica quantistica le risposte ai miei nuovi infi­niti perché - nella bibliografia ho elencato una selezione di que­sti libri.Finalmente ho cominciato a comprendere che tutto, ma proprio tutto è energia a livelli di vibrazione diversa: piani quan­tici distinti, ma tutti interconnessi e in continua espansione di coscienza, in continua evoluzione.

Nel '96 Lidia, un'amica, sentendomi parlare di questi argo­menti mi ha presentato una bella ed elegante signora con il dono della medianità e che le entità che comunicavano attraverso di lei chiamavano "Esdra".

Così grazie a Esdra, assieme a uno sparuto gruppetto di parenti e amici un po' scettici ma anche molto curiosi, mi sono avvicinato al mondo del channeling.
Dopo alcuni anni di riunioni durante le quali sono stati cana­lizzati molti messaggi di diverse entità, improvvisamente è arrivata una nuova entità che si è presentata dicendo: "Poiché voi umani avete bisogno di un nome, di un riferimento concreto, chiama­temi Michele".

Così per mezzo di Esdra mi sono rivolto direttamente a Michele che alla mia richiesta di concederci una lunga intervi­sta si è mostrato dapprima restio, rispondendo che non era que­sto il suo compito, ma poi messo di fronte alla mia insistenza ha accettato. Lo ha fatto come sempre si comportano queste entità di altissimo livello: con pazienza e amore, ma anche con determi­nazione, senza dubbi e incertezze.

Così sono nate tante domande e tante risposte.

Così è nato questo libro.

Auguro buona lettura con la speranza che il nostro lavoro possa aiutare tutti, come già ha aiutato me, a trovare molte risposte per le tante domande che ognuno ha sempre con sé, ma soprattutto porti a comprendere che possiamo sempre più espandere la nostra coscienza man mano che la nostra evoluzione avanza: evoluzione di corpo e spirito all'unisono.

 

Mario RigoniTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Mario Rigoni

Mario Rigoni, è un giornalista Rai in pensione nato nel 1935 a Trento, città in cui è tornato a vivere dopo aver girato per lavoro l'Italia e il mondo. Nella metà degli anni ottanta, grazie a un pranoterapeuta che lo guarisce da un suo malessere, che non era riuscito a risolvere con la medicina tradizionale, rompe il muro delle sue certezze intellettuali aprendosi a una nuova visione più spirituale e meno pragmatica della vita.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Commento di Giancarla

Ho letto con interesse appassionato l'intervista di Mario Rigoni . Ho cercato di centellinare le pagine perchè ad ogni capitolo acquisivo un ampliamento della coscienza . Quando sono arrivata alla fine quasi mi dispiaceva . Non mancherò di rileggerlo come non sono solita fare . L'unica riserva che pongo all'autore che stimo anche per il suo non attaccamento all'io, è l'eccessiva serie di domande su dogmi e dottrina cattolica quando ormai l'arcangelo aveva dato risposte sufficientemente chiare per andare oltre .

Rispondi al commento

Tutti i commenti...
Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Intervista con l'Arcangelo - Libro

Michele, la "Guida delle Guide" risponde a domande su l'uomo, la vita, il mondo e Dio

Mario Rigoni

(4)
€ 16,50 Solo 1 disponibile: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - Stazione Celeste Edizioni - Ottobre 2011 - Angeli

Immagina di poterti sedere di fronte a un Arcangelo. Pronto a scrivere sul tuo taccuino, con la penna in mano e la testa piena di quelle domande alle quali da sempre hai cercato di dare una risposta... Che farai? Cosa... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI