Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Signora del Gioco

La caccia alle streghe interpretata dalle sue vittime

Luisa Muraro



Prezzo: € 16,50

10 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Modificato in data 13 Novembre 2016 - Questo prodotto, che ha come titolo La Signora del Gioco, stilato da Luisa Muraro, appare nella categoria Paganesimo e sciamanesimo, più dettagliatamente nella sottocategoria Stregoneria. Redatto da La Tartaruga Edizioni e pubblicato in data Maggio 2006 , è attualmente in "Fuori Catalogo". Il costo di questo libro è pari a Euro 16,50.

10 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

La caccia alle streghe continua a essere un capitolo difficile della storia europea e questo libro è un nuovo tentativo di leggerla, dando ascolto a quello che le vittime tentano di dirci. Molti storici pensano che non sia possibile conoscere il punto di vista delle vittime, che si tratti della caccia alle streghe o di altre persecutori. Posizione discutibile. C'è un legame che non si può rompere tra il persecutore e la vittima, e quando il primo afferma il proprio punto di vista, tira dentro anche la seconda.
Basta avere la pazienza di seguire il filo esile e intermittente di questa presenza seconda. Seguendolo, indietro nel tempo, di processo in processo, il libro ci fa incontrare le donne accusate di essere streghe, in realtà spesso donne dedite alla medicina e alla divinazione, tutte diverse tra loro, alcune dotate di una notevole personalità, e ci conduce fino al cuore della loro mitologia, un mondo magico dominato dalla figura di una divinità femminile, la Signora del gioco.

Perdenti in partenza, per l'enorme disparità di potere, le vittime si difesero con tutti i mezzi che avevano a loro disposizione, con la fuga, con la sincerità, con la fantasia, con la ragione, con la religione, con il silenzio, con la malattia mentale, con la morte. La loro mitologia si perdette, per fare posto alle credenze religiose dei loro persecutori, dominate dalla figura del demonio. La vicinanza che il libro consente di avere con la scena del processo, fa vedere il «lavoro» fatto dalle donne coinvolte per venire in qualche modo a capo della loro paurosa situazione, contribuendo così alla fine della persecuzione, non prima del XVIII secolo.
EditoreLa Tartaruga Edizioni
Data pubblicazioneMaggio 2006
FormatoLibro - Pag 337 - 14,5x21
Lo trovi in#La religione nella storia #Stregoneria


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste