Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Hollywood il Pentagono e Washington

Il cinema e la sicurezza nazionale dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri

Jean-Michel Valantin



Prezzo: € 15,00

8 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Modificato in data 12 Novembre 2016 - Questo volume, che ha come titolo Hollywood il Pentagono e Washington, composto da Jean-Michel Valantin, compare nella categoria Attualità e temi sociali, tratta di Attualità. Prodotto da Fazi Editore e venduto dal Aprile 2005 , è attualmente in "Fuori Catalogo". Il suo prezzo è Euro 15,00.

8 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

«Valantin dimostra che, per quanto preoccupata dalla propria indipendenza, Hollywood è stata sempre e rimane oggi ossessionata dal problema della sicurezza nazionale». Le monde des livres

«Dopo aver letto questo libro non guarderete più i film americani nello stesso modo». Nouvel Economiste

La prima storia di una relazione molto pericolosa: quella fra Hollywood e il potere politico-militare americano. In questo libro Jean-Michel Valantin racconta la storia degli stretti legami fra l'industria cinematografica e i centri del potere politico-militare americani dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri.
Documenti alla mano, l'autore mostra come il Pentagono e Washington siano a più riprese intervenuti direttamente per finanziare i film e orientare le scelte delle major e dei network televisivi, allo scopo di accrescere il consenso del pubblico verso le scelte dei governi in fatto di politica interna e, soprattutto, estera; e come in molti altri casi le major, creando spontaneamente un "cinema di sicurezza nazionale", abbiano contribuito a formare nel pubblico occidentale il bisogno di demonizzare il nemico di turno e di far fronte comune.
Da quando Roosevelt convocò Capra e Ford per commissionare loro film che mobilitassero psicologicamente la nazione, passando per pellicole ideologiche come Il giorno più lungo, Terminator, Top Gun, Independence Day, la storia si snoda fino alla guerra irachena e alla nota montatura del salvataggio di Jessica Lynch, la donna-soldato "presa in ostaggio" in Iraq e liberata in diretta con una spettacolare irruzione sceneggiata dal Pentagono. Un saggio lucido, agile e attualissimo.
EditoreFazi Editore
Data pubblicazioneAprile 2005
FormatoLibro - Pag 201 - 16x23
Lo trovi in#Attualità #Storia contemporanea


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste