Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Generazione Decrescente - Libro

Riflessione Semi-Autobiografica sul mondo che è. E che potrà essere

Andrea Bertaglio


(2 recensioni2 recensioni)


Prezzo: € 14,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 11 ore 53 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 12 Dicembre
  • Guadagna punti +28

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Revisione del 27 Novembre 2016 - Questo prodotto, che si intitola Generazione Decrescente - Libro, realizzato da Andrea Bertaglio, fa parte della categoria Attualità e temi sociali e nello specifico approfondisce il tema Decrescita. Editato da Età dell'Acquario Edizioni in data Settembre 2013 , è attualmente in "Disponibilità: Immediata". Il prezzo attuale è di € 14,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

I quarantenni di oggi sono i primi a pagare realmente le conseguenze di stili di vita sciagurati e di politiche economico-sociali fallimentari. Per la prima volta nella storia italiana, un’intera generazione sa che non potrà avere di più dei propri genitori.

Di fronte a questa realtà inedita, è possibile trovare una via d’uscita e non rassegnarsi a un ridimensionamento che saprebbe di sconfitta e di mortificazione? Per Bertaglio esistono molte possibilità, a patto che ci si convinca che non avere di più non significa vivere peggio, non potere fare di più o non avere di meglio.

La realtà è ben diversa.

Parlare di sostenibilità o decrescita ha più senso per chi oggi ha quarant’anni che per gli ultrasessantenni. Sia per una visione diversa della vita e del mondo, sia perché la limitatezza delle risorse appare particolarmente minacciosa per chi ha più anni da trascorrere su questo piccolo pianeta.

Decrescere non significa rinnegare e ripudiare ciò che abbiamo,
ma prendere coscienza del fatto che non si può più produrre, consumare e sprecare
come si è fatto fino a ora.

In queste pagine personali, e spesso autobiografiche, ANdrea Bertaglio ci offre molte utili indicazioni per vincere quel sentimento di deriva in cui molti di noi si dibattono e per trovare risvolti positivi anche nella situazione attuale.

Ma soprattutto, attraverso la descrizione di alcune realtà “virtuose”, l'autore ci invita a un risveglio, a una presa di coscienza di cui c’è urgentemente bisogno. E che comunque sta arrivando, alla faccia di chi pensa che un altro mondo non sia possibile.

Questo vuole essere un mio piccolo ed utile contributo a un risveglio, a una presa di coscienza di cui c'è urgentemente bisogno. Per motivi sociali, economici, ambientali e spirituali.
Del resto siamo ormai in molti a non avere più un Dio, nè un'ideologia in cui credere, e le conquiste fatte a livello sociale e politico, l'emancipazione raggiunta dalle generazioni precedenti, rischiano in questo momento di essere sprecate da un livello di immoralità, volgarità, superficialità e stupidità che in certi momenti fanno rimpiangere epoche passate e notoriamente più austere di quelle attuali

Andrea Bertaglio

Il bisogno di autonomia e di autenticità non può essere sradicato del tutto e da tutti.
Riemerge di continuo, come i fili d'erba dalle fessure di più strati d'asfalto.
Soprattutto tra i giovani.
Non è un caso che la fascia d'età più rappresentata nel Movimento per la decrescita felice è quella tra i 25 e i 35 anni. Non è un caso che un libro come questo sia stato scritto da uno di loro.

Maurizio Pallante

Indice

Prefazione di Maurizio Pallante

Premessa. Questa famigerata decrescita

1. Cosa c'è che non va

  • Esordio
  • Generazioni presenti, altro che future
  • La svolta epocale degli eterni insoddisfatti
  • Consumismo programmato
  • Per non rassegnarsi servono pazienza e buoni modelli

2. La mia transizione

  • Cosa mi ha portato qui
  • L'arancia del nonno
  • Un nazionalismo «sano»
  • Mio padre, un «decrescente» inconsapevole
  • Dove voglio andare

3. Buoni esempi da seguire

  • Vivere la decrescita senza tornare nelle caverne
  • L'Università del Saper Fare
  • Due chiacchiere con Jean-Louis, Movimento Decrescita
  • Felice Torino: si può vivere bene anche in città
  • I ragazzi di Pescomaggiore: l'ecovillaggio ÈVA
  • Diamo tempo al tempo. Però muoviamoci!

 

EditoreEtà dell'Acquario Edizioni
Data pubblicazioneSettembre 2013
FormatoLibro - Pag 152 - 14x21 cm
Lo trovi in#Globalizzazione #Decrescita
Andrea Bertaglio

Andrea Bertaglio è giornalista pubblicista e scrive per vari quotidiani, riviste e testate online, fra cui ilfattoquotidiano.it, occupandosi principalmente di temi ambientali e sociali. Fa parte... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 2 recensioni

2
0
0
0
0

Recensione in evidenza


alan Acquisto verificato

ottimo libro lo consiglio a tutti...

ottimo libro lo consiglio a tutti specialmente a tutti i politici

Le 2 recensioni più recenti


icona

alan
Acquisto verificato

ottimo libro lo consiglio a tutti...

ottimo libro lo consiglio a tutti specialmente a tutti i politici

(0 )

icona

sara
Acquisto verificato

Un bel libro

Un bel libro, facile ed illuminante. Un balsamo per l'anima, assolutamente da leggere per chiunque abbia un briciolo di consapevolezza. Non perdetevelo! Sara

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste