Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Vegan Revolution - Libro

Quello che non ti è mai stato detto sul Veganismo. Perché il sistema ha paura dei Vegani?

Roberto La Paglia


(2 recensioni2 recensioni)


Prezzo: € 15,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 4 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 3 ore 37 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 12 Dicembre
  • Guadagna punti +30

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato in data 26 Novembre 2016 - Questo volume, dal nome Vegan Revolution - Libro, elaborato da Roberto La Paglia, si trova nella categoria Diete e approfondisce il tema Dieta Vegan. Stampato da Primiceri Editore e pubblicato nel mese di Settembre 2016 , in questo momento è in "Disponibilità: Immediata". Il costo è Euro 15,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Cosa vuol dire essere vegani? Un libro che affronta il tema da un punto di vista sociale, personale e pratico.

Un viaggio all'interno della Filosofia Vegana, non una semplice dieta come in molti tentano di far credere ma un diverso modo di approcciarsi al mondo coadiuvato da una alimentazione consapevole.

All'interno anche ricette, consigli, curiosità, e soprattutto la risposta a una domanda: chi ha paura dei Vegani? Perché?

Un libro coraggioso, una esposizione delle tematiche semplice e scorrevole, che punta direttamente al cuore della questione, muovendosi senza falsi pregiudizi all'interno di argomenti non sempre facili da affrontare, con l'unico scopo di mettere in evidenza quali sono le vere motivazioni che determinano l'accanimento e i vari pregiudizi intorno ai Vegani.

In un sistema nel quale tutto ormai si avvia a diventare oggetto di scambio e di guadagno, dove l'alimentazione, bisogno primario dell'uomo, è ormai quasi schiava di un mercato che tende sempre più a globalizzare e gestire i nostri gusti, le scelte e le tendenze, conoscere i meccanismi che regolano il business del cibo è di fondamentale importanza.

Conoscere, informarsi, confrontarsi, sono passi essenziali per giungere al Cambiamento, un percorso non facile ma di certo importante, poiché solo attraverso la conoscenza si acquista quella consapevolezza che, inevitabilmente, ci porterà a riappropriarci della nostra identità.

Chi oggi possiede ancora la capacità di stupirsi di fronte alla semplicità della natura e delle sue leggi, inizierà pian piano a rispettarla, a rispettare se stesso, coloro che gli stanno intorno, qualunque sia la loro forma, la loro natura; colui che oggi inizia a stupirsi per la semplicità della natura finirà per amare incondizionatamente il mondo.

Premessa dell'autore 

  • Vegan: tra storia e luoghi comuni da sfatare 
  • Vegan e religioni
  • Il cibo come strumento di controllo: chi ha paura dei Vegani? 
  • Una filosofia che fa paura 
  • Carne, alimentazione e salute: una non facile convivenza 
  • La questione della Catena Alimentare 
  • Latte e latticini, un perverso sistema 
  • Gli inganni dell'industria alimentare 
  • Al mercato dei veleni 
  • La questione animalista 
  • Vegani... perché? 
  • Psicologia del cibo 
  • Impariamo a conoscere i cibi 
  • Cucina vegana: consigli e ricette 
  • Veganismo e Celiachia: una possibile convivenza 
  • Calcio, ferro e vitamina B12: tre ingiustificati timori 
  • Sali minerali e alimentazione vegana 
  • Agricoltura fai da te: l'orto vegan 
  • Nomi strani... ma cibi sani 
  • Chi ha paura dei Vegani? 
  • Studi scientifici 
  • Principi filosofici 
  • Infinite strade, una sola meta 
  • Consapevolezza e alimentazione 
  • Frasi, aforismi, citazioni 

Conclusioni 

Appendice 

Bibliografia 

Sitografia, fonti e approfondimenti 

Autore: scheda biografica 

EditorePrimiceri Editore
Data pubblicazioneSettembre 2016
FormatoLibro - Pag 238 - 15x21
Lo trovi in#Dieta Vegan

Premessa dell'autore

In una società ormai completamente votata alla massificazione, spinta verso il baratro della standardizzazione globale da un sistema che proprio da questo presupposto trae buona parte dei suoi profitti, rifiutare una succulenta bistecca durante il pranzo o la cena diventa quasi un affronto al comune sentire, un vero e proprio peccato che porrà lo sfortunato commensale in una posizione alquanto scomoda.

Il vegano viene osservato con sospetto, scrutato, è oggetto di una infinità di domande che, a volte, rasentano la più crassa e stupida ignoranza; molto spesso si tratta di pura e semplice curiosità, ma altrettanto spesso le illazioni sfiorano l'offesa, quasi una tacita condanna verso chi ha scelto un modo diverso di approcciarsi alla questione alimentare.

Il sistema non approva chi gli si mette contro, sia pur esso un singolo individuo, chi tenta di sfuggire al controllo deve essere isolato; quest'ultima azione avviene quasi sempre nel più semplice dei modi, ovvero attraverso coloro che, volontariamente o meno, sono asserviti al sistema, i cittadini.

Assediati da un massiccio bombardamento mediatico volto ad esaltare l'importanza del cibo, di un certo tipo di cibo e di una ben precisa alimentazione, abbiamo ormai associato la fettina di carne, il salume e ancora di più il pericolosissimo hamburger ad un modello di vita normale; il fatto di consumare determinati cibi e, soprattutto, il sapere che quegli stessi alimenti vengono consumati da milioni di persone, diventa per noi motivo di tranquillità, ci fa sentire uguali agli altri, perfettamente integrati, in poche parole ci rende inconsapevoli vittime e allo stesso tempo benefattori del sistema.

Questo sentimento di "uguaglianza alimentare" è alla base della reazione che si scatena alla vista di un vegano, ovvero di una minaccia alla nostra tranquillità, colui che potrebbe farci sorgere un ragionevole dubbio, un pensiero che ci porrebbe fuori dal sistema portandoci all'isolamento. Non si tratta quindi di cattiveria bensì di paura, del panico che sfocia nell'attacco, nel colpire per non essere colpiti.

Ma perché il sistema teme i vegani?

Arriveremo a rispondere a questo quesito seguendo alcune tappe fondamentali della filosofia vegan, tentando di chiarire alcuni punti non sempre opportunamente spiegati e di sfatare alcuni luoghi comuni.

Sarà un viaggio intrigante, così come intrigante e illuminante è stata per me la scoperta di questo mondo, all'interno del quale ho scoperto e continuo a trovare innumerevoli universi e profondi spunti di riflessione.

Non mi resta che augurarvi buona lettura e, rivolgendomi a tutti quei vegani che si trovassero in una delle situazioni descritte in precedenza, non posso che dire: "NON ABBIATE TIMORE, NON RINCHIUTEVI IN VOI STESSI, NON ISOLATEVI", sono gli altri ad aver paura, voi state in realtà contribuendo a creare un mondo migliore, state espandendo la vostra coscienza, state percorrendo un sentiero che vi porterà oltre, al di là di quei percorsi che, in prospettiva, possono delimitare un confine oppure portare a nuove scoperte.

Roberto La Paglia

Roberto La Paglia (Catania, 1961) giornalista freelance, scrittore e divulgatore nel campo delle tematiche misteriose e delle scienze di frontiera; autore di numerose pubblicazioni editoriali e... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 2 recensioni

2
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Massimiliano

Libro completo, piacevole e davvero utile

La prima indecisione nata dalla paura di ritrovarmi di fronte al solito libro di ricette, che non era esattamente quello che cercavo, è sparita già dopo aver letto le prime pagine; ci sono anche delle ricette ma si tratta di oltre duecento pagine che riescono davvero ad aprire gli occhi sul mondo Vegan, sulla sua filosofia, la storia, i problemi dei mercati, ciò che realmente mangiamo e quello che invece dovremmo mangiare. Molto utile, ben scritto, con numerose citazioni di studi e documenti; una lettura davvero istruttiva.

Le 2 recensioni più recenti


icona

Massimiliano

Libro completo, piacevole e davvero utile

La prima indecisione nata dalla paura di ritrovarmi di fronte al solito libro di ricette, che non era esattamente quello che cercavo, è sparita già dopo aver letto le prime pagine; ci sono anche delle ricette ma si tratta di oltre duecento pagine che riescono davvero ad aprire gli occhi sul mondo Vegan, sulla sua filosofia, la storia, i problemi dei mercati, ciò che realmente mangiamo e quello che invece dovremmo mangiare. Molto utile, ben scritto, con numerose citazioni di studi e documenti; una lettura davvero istruttiva.

(0 )

icona

marco

Una gradita sorpresa

E' stata davvero una gradita sorpresa questo nuovo libro sul mondo Vegan. Finora avevo seguito la questione limitatamente alle ricette e al tipo di alimentazione, ho invece scoperto un mondo del tutto inaspettato, argomenti importanti e una infinità di approfondimenti sui mercati e sulle varie problematiche legate all'argomento cibo. Ho trovato anche ricette e consigli ma questa diversa visione del Veganismo ha contribuito a farmi riflettere su molte altre cose. Un libro che mi sento di consigliare vivamente, indipendentemente dalle proprie abitudini alimentari.

(1 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste